Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
27 Settembre 2022

Superiori, interventi nelle scuole carpigiane e modenesi. Nuova copertura al Calvi Morandi di Finale Emilia

Sono 61 gli interventi previsti sulle scuole superiori della Provincia di Modena per i prossimi quattro anni, per un importo complessivo di 43 milioni di euro, a cui potrebbero aggiungersi altri sei interventi per 13 milioni e 600 mila euro, attualmente candidati con Pnrr per miglioramenti sismici, ristrutturazioni e nuovi edifici, arrivando così a 56 milioni e 600 mila euro per 67 progetti.

Sulle scuole superiori di Modena – rende noto la Provincia – sono previsti interventi per oltre 20 milioni di euro, sul distretto di Carpi investimenti per quattro milioni di euro, che prevedono anche l’ampliamento del plesso Fanti Da Vinci, tre milioni su quello di Castelfranco con il miglioramento sismico della casa del bovaro di Gaggio e del magazzino per la stagionatura del Parmigiano Reggiano allo Spallanzani; due milioni e 600 mila euro per le scuole di Pavullo e un milione e 300 mila euro per Vignola che comprendono interventi al Levi Paradisi, circa nove milioni e 300 mila euro a Sassuolo, tra cui la nuova sede del Formiggini e miglioramento sismico del Morante e 250mila euro per il rifacimento della copertura del Calvi Morandi di Finale Emilia.

Inoltre, a questi progetti potrebbero aggiungersi altri sei interventi candidati col Pnrr tra cui la costruzione di una nuova scuola all’istituto Spallanzani di Vignola da 4,7 milioni di euro, la nuova palestra all’istituto Selmi nel polo Leonardo da Vinci di Modena per due milioni e mezzo di euro, e le riqualificazioni e messe in sicurezza della palestra del Barozzi a Modena, del Meucci a Carpi e del Cavazzi di Pavullo per complessivi oltre tre milioni di euro, oltre alla riqualificazione dell’istituto Cavazzi di Pavullo per due milioni e 400 mila euro.

Sono previsti, infine, interventi di contenimento energetico degli edifici grazie al miglioramento degli impianti di riscaldamento del servizio energia per oltre 20 milioni di euro in sette anni.

MODENA

Sono in corso diversi lavori negli istituti superiori modenesi realizzati dalla Provincia di Modena, avviati in queste settimane e che proseguiranno per tutta l’estate, interessando l’Istituto superiore Barozzi, il Fermi e il Corni di Largo Aldo Moro.

Complessivamente, per le scuole modenesi sono previsti interventi per oltre 20 milioni di euro e prevedono, nei prossimi mesi, il nuovo edificio e la nuova palestra all’istituto Selmi nel polo Leonardo da Vinci di Modena, il miglioramento sismico delle palazzine A e B del Corni e dell’aula magna del Barozzi, oltre a diversi interventi di manutenzione straordinaria al Cattaneo, al Selmi, al Fermi  e al Corni.

Tra i cantieri attualmente in corso, ci sono i lavori di miglioramento sismico all’istituto Fermi in via Luosi a Modena, dove in questi giorni sono state eseguite le prime trivellazioni per la realizzazione delle due torri dissipative antisismiche di rinforzo alla struttura. Per ridurre i disagi agli studenti, gli esami di maturità sono stati svolti nella succursale del centro Famiglia di Nazareth, in accordo con la dirigenza scolastica. L’intervento, che ha un costo di due milioni e 400 mila euro, si concluderà a ottobre e riguarda la parte dell’edificio compresa tra l’ingresso principale e la palazzina realizzata nel 2017;

All’istituto tecnico Barozzi proseguono i lavori del secondo stralcio del miglioramento sismico dell’edificio, con un costo complessivo di due milioni e 700 mila euro, mentre continuano i lavori per la realizzazione dei nuovi spogliatoi della palestra del Corni di largo Aldo Moro, per 150 mila euro, prima fase di un intervento di ristrutturazione che riguarderà tutta la palestra e la messa in sicurezza delle facciate esterne per 450mila euro. Sempre a Modena sono avviati i lavori di rifacimento dei servizi igienici al Wiligelmo per 150 mila euro e al Muratori per 250 mila euro, mentre al polo Corni Selmi di via Da Vinci è in corso il rifacimento dell’impianto termico e idrico per 250 mila euro. Inoltre è in corso la gara d’appalto per il rifacimento dei servizi igienici del Barozzi, per un importo di 300 mila euro.

Entro l’anno partiranno anche i lavori di realizzazione del nuovo edificio scolastico nel polo Corni Selmi di via Da Vinci, sul quale è in corso la revisione del quadro economico alla luce del nuovo elenco prezzi regionale, pubblicato a maggio per far fronte all’aumento dei costi delle materie prime.

superiori

spogliatoio del “Corni”, Modena

CARPI

Nel distretto scolastico di Carpi, sono partiti in queste settimane all’istituto Fanti i lavori di manutenzione straordinaria dei serramenti per 600 mila euro ed il rifacimento dei servizi igienici per 300 mila euro, mentre all’istituto Da Vinci sono in corso i lavori di manutenzione straordinaria dei serramenti per 450 mila euro, oltre ad altri interventi per un investimento complessivo sul distretto di quattro milioni di euro.

Nelle prossime settimane partirà anche l’intervento di rifacimento delle coperture del Meucci per 300 mila euro, a cui si aggiunge la realizzazione dell’impianto di riscaldamento a idrogeno della palestra, il primo in Italia nel suo genere, previsto quest’anno.

La Provincia attende, inoltre, l’avvio dei lavori di ampliamento del polo scolastico superiore Fanti-Da Vinci di Carpi, un intervento del costo complessivo iniziale di due milioni e 300 mila euro, finanziati in gran parte da fondi statali e dalla Provincia, sul quale si stanno ricalcolando i costi di realizzazione a seguito della revisione dell’elenco prezzi regionale dovuta all’aumento delle materie prime.

Per far fronte all’aumento della popolazione scolastica e per consentire di mantenere la continuità didattica durante le fasi di cantiere più invasive, la Provincia ha pubblicato un bando per la ricerca di spazi idonei ad accogliere gli studenti.

Oltre a questi interventi, potrebbe aggiungersi quello per la ristrutturazione della palestra del Meucci, che ha un costo di un milione e 650 mila euro, progetto candidato dalla Provincia a intercettare le risorse del ministero dell’Istruzione, con il bando uscito di recente, finanziato dal Pnrr e che porterebbe quindi l’investimento complessivo ad oltre cinque milioni e mezzo di euro.

Inoltre, la Provincia di Modena ha pubblicato un avviso pubblico per la ricerca di immobili idonei da assumere in locazione già dal prossimo anno scolastico a servizio degli istituti scolastici superiori del comune di Carpi, che ha bisogno di nuovi spazi a causa dell’aumento degli iscritti.

L’avviso è stato pubblicato lunedì 4 luglio dalla Provincia di Modena ed è consultabile al sito www.provincia.modena.it/la-provincia-informa/avvisi-pubblici con il termine utile per la presentazione delle candidature è fissata per le ore 12 del 27 luglio 2022.

Oltre all’aumento degli iscritti, che sono 163 in più rispetto allo scorso anno scolastico, i tecnici della Provincia hanno sottolineato che «è emersa la necessità di provvedere alla progressiva ristrutturazione di una serie di edifici scolastici nel distretto di Carpi, con una serie di interventi di adeguamento sismico, di consolidamento e rafforzamento delle strutture scolastiche. Per realizzare questi lavori potrebbe essere necessario spostare gli studenti per liberare gli spazi interessati dal cantiere, così da garantire la continuità didattica anche durante le fasi operative del cantiere».

A Carpi gli studenti iscritti al prossimo anno scolastico 2022/2023 sono complessivamente 4.790, di cui 2.029 al Fanti, 1.047 al Da Vinci, 994 al Meucci e 720 al Vallauri.

SASSUOLO

Sono circa dieci, infine, i milioni di euro investiti dalla Provincia di Modena sul distretto scolastico di Sassuolo, in parte con fondi del Pnrr e in parte con risorse interne.

In particolare, lo scorso 6 giugno stati consegnati i lavori della nuova sede del liceo Formiggini di Sassuolo che sarà realizzata in un’area di proprietà della Provincia per un appalto da sei milioni e 800 mila euro, che riguarda la realizzazione della nuova sede dell’istituto che conterrà 45 aule di cui quattro laboratori più spazi per uffici di presidenza e segreteria. Il progetto vuole dare una risposta alle esigenze di un istituto che continua a crescere,  grazie alla qualità dell’offerta formativa che attira numerosi studenti anche dal territorio reggiano, ed è reso possibile dalle risorse straordinarie messe a disposizione dal Governo.

A questo intervento si aggiungono i lavori di sostituzione dei serramenti esterni all’istituto Baggi per 230 mila euro, partiti in questi giorni e i lavori di miglioramento sismico e messa in sicurezza dell’edificio e della palestra dell’istituto Morante già avviati, per un investimento complessivo pari a oltre due milioni e 700 mila euro. Questi lavori consistono nella realizzazione di una struttura di rinforzo esterna, adiacente le facciate, collegata a quella esistente, in grado di assorbire le scosse in caso di sisma e intende garantire una maggiore sicurezza dell’edificio e della palestra per un istituto parte integrante del polo scolastico superiore di Sassuolo che garantisce un’offerta formativa di qualità legata all’economia del territorio.

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del melograno
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro:rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della giuggiola
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Il paradosso energetico. E non solo
Da giorni assistiamo ad un vero e proprio assalto mediatico sull’ingiustificato ed indiscriminato aumento del costo dei beni energetici, che metterà in ginocchio imprese e famiglie.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell'autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere della piadina
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto. Tutto quello che c’è da sapere dell’anguria
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Inaugurata a San Prospero la palestra intitolata a Luigi Vaccari
    Nella targa posta a suo ricordo una sua celebre frase: "Lo sport ha un solo colore, quello dell'arcobaleno"[...]
    Pork Factor Concordia, 25 mila euro donati a cinque realtà dedicate ai bambini
    Oltre ai I fiol d’la schifosa altre associazioni hanno contribuito: Musicanima; Ciclisti amatoriali di Concordia; Tennis Club Concordia; Avis Concordia; Allenatori giovanili Pol Possidiesi[...]
    A Mirandola ripartono i corsi dell’Università della Libera Età “Bruno Andreolli”
    I corsi sono completamente gratuiti. Gli incontri si svolgeranno presso la “Sala Trionfini” in piazza Ceretti[...]

    Curiosità

    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Il test è stato pensato per mettere alla prova la capacità di deviare un asteroide in caso di possibile collisione con la Terra: immagini raccolte dal minisatellite italiano LiciaCube[...]
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Il giovane ha superato il primo turno di audizioni e continua il processo di selezione del talent.[...]
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Aveva vagato per strada per 11 giorni. Dimagrita e spaesata, è stata riabbracciata dalla sua anziana padrona che la stava cercando incessantemente[...]
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    La campagna della Polizia Locale Area Nord ha coinvolto più di 250 persone[...]
    Il sexting? "Non è tradimento"
    Il sexting? "Non è tradimento"
    A tradire online sarebbe secondo un sondaggio il 75% degli italiani fidanzati o sposati[...]
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    Data del rilascio: domenica 18 settembre. Chi li trova può tenerseli o farli ancora girare[...]
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Quattro anni fa, un bambino di Mirandola scrisse una lettera indirizzata alla regina e ricevette risposta da Buckingham Palace[...]
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    E' quanto è accaduto quest'estate, a Cattolica, ad una famiglia di Rovigo: la donna ha scritto un post in un gruppo Facebook cittadino, nella speranza che il dispositivo possa essere restituito[...]
    EmiliaFoodFest, a Carpi andrà in scena il "processo al gnocco fritto"
    EmiliaFoodFest, a Carpi andrà in scena il "processo al gnocco fritto"
    Domenica 25 settembre, alle 16, presso il Cortile d’onore di Palazzo dei Pio, avrà luogo “Gnocco e i suoi fratelli”, titolo scelto per questo originale talk show-spettacolo[...]
    • malaguti