Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
18 Maggio 2024
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Ingegneria sostenibile, dal 18 settembre i corsi al Polo universitario di Carpi

CARPI- Conto alla rovescia per l’avvio del nuovo corso Corso di Laurea magistrale in Sustainable Industrial Engineering, nato dalla collaborazione tra Fondazione CR Carpi, Università degli studi di Modena e Reggio Emilia e Comune di Carpi.

Il 18 settembre iniziano le lezioni nel nuovissimo Polo Universitario di Carpi, ampio e moderno spazio multifunzionale concepito e realizzato per accogliere e favorire la contaminazione tra plurime attività riferite a sviluppo e innovazione: quella didattico universitaria, erogata dal nuovo corso di laurea magistrale; l’attività di ricerca e quella di trasferimento tecnologico al tessuto produttivo, per le quali è già stata istituita un’apposita commissione di specialisti; ed infine la diffusione culturale attraverso eventi di divulgazione scientifica a cittadini, realtà scolastiche e formative.

Non solo aule dunque, ma laboratori e locali da destinare a start up e spin off universitari, per favorire processi di networking e scambio fra didattica, ricerca, tessuto territoriale e attività imprenditoriali. A quest’ultimo riguardo, sono attualmente circa 60 le aziende che hanno già presentato una manifestazione d'interesse firmata nei confronti del nuovo corso di laurea. Si tratta di realtà nazionali, multinazionali e di importanti contesti imprenditoriali e cooperativi locali, per dare corpo a un modello virtuoso di collaborazione tra mondo accademico, istituzioni e ambito produttivo.

In questo ampio contesto di percorsi e funzioni, la prima delle attività che prende corpo è il corso di laurea magistrale in Sustainable Industrial Engineering, nato dallo sforzo congiunto di Fondazione CR Carpi, Università degli Studi Modena e Reggio Emilia e Comune di Carpi per rispondere alle esigenze, culturali, scientifiche e tecnologiche delle aziende in cerca di figure professionali altamente specializzate in ingegneria meccanica industriale ma con solide competenze in sostenibilità ambientale ed energetica. La forte presenza imprenditoriale connessa al corso di laurea, consente una didattica attraversata da seminari con i professionisti del mondo del lavoro, attività laboratoriali su specifiche applicazioni di interesse industriale, iniziative nelle imprese e team working su progetti da queste proposti, stage formativi di 6 mesi volti all’occupazione e case history di scenari reali. Il piano di studi, progettato ed erogato dall’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, è stato concepito per affiancare ai contenuti propri dell’ingegneria meccanica e industriale le tematiche innovative volte alla transizione verso la sostenibilità, richieste dalle aziende, e per fornire competenze in ambito di robotica, automazione industriale, materiali innovativi, intelligenza artificiale e Iot.

Per concretizzare il grande progetto di alta formazione sul territorio, la Fondazione CR Carpi ha destinato importanti risorse, parte delle quali per sostenere in ottica pluriennale il piano didattico e di ricerca e le restanti per finanziare interamente la costruzione del Polo Tecnologico carpigiano, con la collocazione strategica di essere adiacente alla stazione ferroviaria, a pochi passi dal centro cittadino di Carpi e a una fermata di treno da Modena.

In questi giorni procedono le pre-iscrizioni da parte degli studenti che, come avviene per tutte le lauree magistrali, hanno tempo per presentare le domande sino a fine dicembre, e pertanto il dato in essere è destinato ad aumentare nei prossimi mesi, per poi venire calibrato da un processo selettivo di accoglimento delle richieste sulla base dei requisisti e delle competenze necessarie, stante il livello d’eccellenza del corso che è erogato interamente in lingua inglese, e per potervi eccedere occorre un certificato di conoscenza linguistica B2, oltre a un voto di laurea triennale pari o superiore a 90/110. Con il solo fine di soddisfare il forte interesse manifestato a riguardo e senza che il dato abbia valore definitivo, attualmente risultano pervenute oltre 40 pre-iscrizioni, giunte da Italia, Stati Uniti, Sud Est asiatico e continente africano. In merito alla portata delle iscrizioni, si segnala che l’attività didattica richiederà un percorso di 3 anni per arrivare a pieno regime.

“Quella che sino a pochi mesi fa sembrava una sfida impossibile oggi si è realizzata: Carpi ha la sua Università – sottolinea Mario Arturo Ascari, presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi - Grazie al contributo di tantissime persone siamo riusciti a realizzare un sogno. L’Università sarà una formidabile risorsa per il futuro delle nuove generazioni e un’importante opportunità di crescita sociale, economica e culturale del nostro territorio e consentirà alle aziende di innovare, evolvere e crescere. Questo grande risultato è stato possibile grazie a uno strepitoso gioco di squadra tra Fondazione Cassa di Risparmio, Università, Comune e Imprese. L’Università a Carpi è la prova che se lavora assieme, mettendo a fattor comune idee, risorse, impegno, determinazione e passione, i sogni si avverano. Credo che con questo progetto la nostra comunità abbia dimostrato che è capace non solo di sognare ma anche di fare”.

 “L’università a Carpi è un sogno che si avvera. Questo è il risultato di un progetto condiviso tra la Fondazione Cassa di Risparmio, l’Università, il Comune e le imprese del territorio, che hanno creduto e sostenuto questa sfida  – spiega Alberto Bellelli, sindaco di Carpi -L’università non è solo un’istituzione che offre formazione e cultura, ma anche un motore di sviluppo e innovazione, è una opportunità per le aziende, che potranno beneficiare della ricerca e della collaborazione con i docenti e gli studenti, è una opportunità per la comunità, che potrà arricchirsi di nuove idee, stimoli e iniziative. Carpi ha sempre avuto una vocazione imprenditoriale e innovativa. Ora ha anche una vocazione universitaria. Siamo una città che guarda al futuro con fiducia e orgoglio, che riesce a trasformare sogni in realtà.”

"Il nuovo Corso di Laurea magistrale in Sustainable Industrial Engineering nasce da una fondamentale esigenza del territorio: quella di formare ingegneri che possano guidare i processi di innovazione, pronti ad avere un ruolo centrale nella transizione delle aziende verso la sostenibilità – illustra Paolo Tartarini, professore ordinario di Fisica tecnica industriale Unimore, Dipartimento Ingegneria Enzo Ferrari e referente del corso di laurea S.I.E-. Per ottenere questo risultato, il Corso è stato progettato su tre pilastri: collaborazione continua con le aziende, attività pratiche e di laboratorio non inferiori alla preparazione teorica, sviluppo di “soft skills”. Tutto il Corso, su chiara indicazione e richiesta delle aziende, sarà tenuto in lingua inglese. L’iniziativa ha avuto un riscontro estremamente positivo da parte del tessuto industriale del territorio e non solo: circa 60 aziende, ad oggi, hanno già sottoscritto manifestazioni di interesse e hanno dato disponibilità per tirocini e collaborazioni ad ampio raggio. Superfluo aggiungere che l’Università di Modena e Reggio Emilia ha visto e vede questo progetto come un’enorme opportunità di miglioramento e innovazione anche nell’offerta formativa sul territorio, e quindi garantisce la massima partecipazione e soprattutto il massimo impegno a tutti i livelli”.

SulPanaro Expo

RESTO D'ITALIA E MONDO

Rubriche

Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 3
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Glocal
Il loop della scarsità
Glocal - La nostra è un’epoca plasmata da un eccesso di stimoli che ci seducono nella direzione dell’accumulo: consumare più del necessario, acquistare oggetti inutili e cercare piaceri effimeri.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 2
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
“E adesso un libro” | Rubrica di libri - 6 titoli da non perdere
Rubrica - La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monari.
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della focaccia fiorita
Rubrica - Creatività, ortaggi e farine; questi gli ingredienti che danno vita a questa scenografica focaccia. Rubrica a cura di Francesca Monari
Superbonus - nuova comunicazione preventiva
Rubrica - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto
Linee guida per i Social | Ecco come creare post perfetti in pochi e semplici passaggi
Rubrica - Ed eccoci al terzo appuntamento con Susanna Baraldi, titolare di un’agenzia di comunicazione mirandolese. Oggi impareremo a destreggiarci tra post, reel e video.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 1
Il punto - E' la rubrica che abbiamo deciso di avviare per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Glocal
Gli italiani mangiano male
Glocal - In Italia, ogni dieci minuti, una persona muore per complicanze legate all'obesità.

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

  • I più letti

  • Most Read Posts

    • Non ci sono elementi
  • La buona notizia

    Salute
    Riconoscimento per l’Endoscopia Ausl: studio sul trattamento delle ulcere sanguinanti pubblicato sulla principale rivista di settore
    L’équipe diretta dal dottor Mauro Manno è stata infatti protagonista al recente congresso della Società Europea di Endoscopia Digestiva (ESGE) che si è tenuto a Berlino
    L'incontro
    Diciassette anni di servizio per i Vigili del Fuoco Volontari di Mirandola
    La prima sede del distaccamento venne messa a disposizione dall’imprenditore Albertino Reggiani. Per sostenerli, si può fare una donazione fiscalmente detraibile o devolvere il 5x1000
    La storia
    A Bomporto è partito il piedibus per far arrivare bimbi e bimbe a scuola senza macchina
    Al primo appuntamento erano in 52. I volontari e le volontarie accompagneranno a piedi i piccoli, in compagnia e autonomia, con l’aiuto di due carretti per trasportare gli zaini.

    Curiosità

    Per la riapertura del duomo di Finale Emilia un annullo postale speciale
    Ultime notizie
    Per la riapertura del duomo di Finale Emilia un annullo postale speciale
    In occasione della riapertura al culto del Duomo di Finale Emilia che avverrà domenica 26 maggio, Poste Italiane attiverà un Ufficio Postale Temporaneo
    Aurora boreale visibile anche sui cieli della Bassa modenese
    Curiosità
    Aurora boreale visibile anche sui cieli della Bassa modenese
    Lo storico evento, rarissimo alle nostre latitudini, sarà probabilmente visibile anche nella serata di oggi, sabato 11 maggio
    La corona di Mary of Modena, Maria Beatrice d'Este regina d'Inghilterra, torna nel modenese
    La storia
    La corona di Mary of Modena, Maria Beatrice d'Este regina d'Inghilterra, torna nel modenese
    Una grande occasione per conoscere la storia straordinaria della principessa modenese, non così nota, unica donna italiana che diventò regina d'Inghilterra.
    A Zocca il concorso per scegliere chi suona sul palco di Vasco Rossi a Milano e Bari
    L'incontro
    A Zocca il concorso per scegliere chi suona sul palco di Vasco Rossi a Milano e Bari
    A Zocca nasce il “Festival occa paese della musica” concorso canoro in collaborazione con Vasco Rossi
    Aceto balsamico, al solierese Fabio Franciosi il titolo di “Re della tavola”
    Ultime notizie
    Aceto balsamico, al solierese Fabio Franciosi il titolo di “Re della tavola”
    Al 19° “Palio della Ghirlandina” dedicato alla produzione familiare di aceto tradizionale di Modena di qualità
    I Rulli Frulli suonano a Roma, a cospetto del Papa
    L'incontro
    I Rulli Frulli suonano a Roma, a cospetto del Papa
    La diretta è in televisione
    Cosa si beve in Emilia-Romagna? I modenesi preferiscono il vino rosso
    Curiosità
    Cosa si beve in Emilia-Romagna? I modenesi preferiscono il vino rosso
    Con il Vinitaly, Coop Alleanza 3.0 racconta i trend di acquisto dei consumatori in materia di vini fotografandoli dall’osservatorio dei suoi oltre 350 negozi dal Friuli Venezia Giulia alla Puglia.
    Falegname abusivo scoperto perchè espone la differenziata nel giorno sbagliato
    La storia
    Falegname abusivo scoperto perchè espone la differenziata nel giorno sbagliato
    L'errore fatale costerà all'uomo, un pensionato, 104 euro di multa più accertamento della Agenzia delle entrate
    E' festa a Soliera per i 60 anni della squadra di calcio Limidi F.C.
    Il riconoscimento
    E' festa a Soliera per i 60 anni della squadra di calcio Limidi F.C.
    Nell’occasione il campo da calcio verrà intitolato al limidese Bruno Ghelfi
    Auser Cavezzo nel grande progetto educativo contro lo spreco del cibo del Centro di Educazione alla Sostenibilità Ucman
    I dati
    Auser Cavezzo nel grande progetto educativo contro lo spreco del cibo del Centro di Educazione alla Sostenibilità Ucman
    Nelle scuole primarie del territorio un progetto educativo per spiegare ai bambini il valore che ha il cibo e ridurne lo spreco.

    chiudi