Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

San Felice, la navetta gratuita al centro Don Bosco non c’è più, scatta la polemica

SAN FELICE SUL PANARO – Coi genitori infuriati, scatta la polemica sul mancato servizio gratuito di trasporto doposcuola dei ragazzi dagli istituti al Centro Don Bosco: “Ci è stato comunicato che per il trasporto dei nostri figli privatamente avremmo dovuto pagare 100 euro: dovrebbe aiutarci il comune, oppure stiamo a casa dal lavoro e portiamo le bollette in Comune da pagare come fanno tanti”.

Il centro Don Bosco sulla questione pulmino San Felice ha spiegato:

In merito alla convenzione per il trasporto da scuola al Centro Don Bosco già a inizio anno scolastico 2019/2020 si sono tenuti due incontri tra Centro Don Bosco e Amministrazione Comunale, uno in data 18 settembre 2019 con l’assessore e uno in data 7 ottobre 2019 con la presenza del sindaco, del vicesindaco, dell’assessore, del segretario e del responsabile della Ucman. In questi incontri si è parlato del tema trasporto e della convenzione da rinnovare, nonché delle condizioni da porre in essere nella convenzione stessa. A conclusione di questi incontri, concordando l’importanza di rinnovare la convenzione, l’amministrazione si era fatta garante di portare avanti l’iter con Ucman. Dopo questi incontri non abbiamo ricevuto altri riscontri o comunicazioni ufficiali in merito, solo arrivarti a giungo abbiamo ricevuto in via informale, parlando con l’assessore per altri motivi e ponendo direttamente la domanda che non solo il trasporto da scuola al Centro Don Bosco non ci sarebbe più stata, ma che il servizio di post scuola gestito dal centro era stato cancellato dalla carta dei servizi e in seguito che l’amministrazione avrebbe provveduto tramite bando a organizzare un servizio di post scuola nei locali della scuola primaria. Ricevute queste notizie, per dare risposte alle richieste dei genitori, che comunque venivano inviati al centro don bosco per avere informazioni in merito al servizio post scuola, ci siamo attivati per organizzare il servizio in modo del tutto privato, comunicando alle famiglie le relative informazioni.

Il Comune di San Felice sul Panaro risponde dal canto suo ha risposto tramite le sue pagine ufficiali per fare chiarezza in merito:

Il Comune di San Felice sul Panaro in relazione al trasporto per il doposcuola degli alunni dalle scuole cittadine al Centro Don Bosco è dovuto intervenire per sanare una situazione che non era regolata da alcuna convenzione, ma ha individuato una possibile soluzione che potrebbe essere quella di effettuare il doposcuola direttamente negli edifici scolastici.

L’Amministrazione comunale ricorda che i servizi scolastici, come il trasporto degli alunni, sono stati conferiti nel 2017, come hanno fatto altri Comuni del territorio, all’Unione Comuni Modenesi Area Nord.

Ebbene la convenzione sottoscritta a suo tempo tra il Comune di San Felice sul Panaro e il Centro Don Bosco era scaduta il 30 giugno 2016 e mai rinnovata, mentre al Comune di San Felice sul Panaro non risulta che sia stata sottoscritta alcuna convenzione tra Unione e Centro Don Bosco.Quindi il servizio proseguiva per consuetudine, approfittando della presenza degli scuolabus che aspettavano l’uscita degli alunni dalle scuole e che, tra un servizio e l’altro, accompagnavano i ragazzi al Don Bosco per il doposcuola e tale condizione ha reso di fatto il trasporto gratuito, ma non regolamentato.

L’Amministrazione comunale si è comunque subito posta il problema di trovare una soluzione soddisfacente per alunni e famiglie. Poi l’emergenza Covid ha purtroppo bloccato tutto, costringendo il Comune a fare fronte ad altre priorità.

Ma la soluzione a cui attualmente stanno lavorando Amministrazione comunale e Unione dei Comuni è quella di effettuare il doposcuola per elementari e medie, presso le scuole stesse, eliminando di fatto il problema del trasporto e mantenendo gli alunni nelle sedi più idonee e sicure, anche in funzione dell’emergenza sanitaria.

Fermo restando che con le attuali norme anti Covid-19, sarebbe stata comunque impensabile la prosecuzione del servizio di trasporto così come era effettuato dalle scuole al Don Bosco, dato che l’Unione Comuni Modenesi Area Nord sarà costretta a rivedere tutti i trasporti scolastici, con un probabile, significativo aumento dei costi e una complicata riorganizzazione del servizio.

LEGGI ANCHE:
L’Ucman toglie la navetta ai bimbi di San Felice

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Nonantola, dopo la biblioteca di condominio nasce quella “di quartiere”
    L’iniziativa è del consigliere di Nonantola Francesco Cosimo Antonucci[...]
    Internet casa, nel 2021 prezzi ancora più giù: promozioni sotto i 24 euro mensili
    I dati del nuovo Osservatorio di SOStariffe.it sui costi medi delle offerte Internet casa [...]
    Mirandola, Cavezzo, Concordia: 25 concerti per un'estate piena di musica
    Il calendario completo dei concerti da giugno a settembre in tutta l’Area Nord di Modena[...]

    Curiosità

    Nonantola, dopo la biblioteca di condominio nasce quella “di quartiere”
    Nonantola, dopo la biblioteca di condominio nasce quella “di quartiere”
    L’iniziativa è del consigliere di Nonantola Francesco Cosimo Antonucci[...]
    TedX Mirandola, intervista a Alessia Cavazza: “Il mio obiettivo? Studiare le malattie pediatriche rare, per dare speranza di vita"
    TedX Mirandola, intervista a Alessia Cavazza: “Il mio obiettivo? Studiare le malattie pediatriche rare, per dare speranza di vita"
    La studiosa mirandolese è Assistant Professor presso l’University College di Londra, dove dirige presso il Great Ormond Street Children’s Hospital[...]
    Medolla, anche i sassi colorati dai bimbi della materna saranno nascosti in paese
    Medolla, anche i sassi colorati dai bimbi della materna saranno nascosti in paese
    L'idea nasce nell'ambito dell'iniziativa 'Un sasso per un sorriso'[...]
    Nuova insidia online nelle chat di messaggistica: attenzione alla "truffa dell'eredità"
    Nuova insidia online nelle chat di messaggistica: attenzione alla "truffa dell'eredità"
    Occorre prestare la massima attenzione, bloccare il mittente del messaggio ed eventualmente informare la Polizia postale[...]
    Finale Emilia, perché i nuovi parcheggi sembrano più stretti di prima?
    Finale Emilia, perché i nuovi parcheggi sembrano più stretti di prima?
    Le precisazioni in merito del sindaco Sandro Palazzi[...]
    I dati di qualità dell’aria e pollini allergenici sulla nuova App di Arpae
    I dati di qualità dell’aria e pollini allergenici sulla nuova App di Arpae
    I dati - anche su meteo e condizioni del mare - sono aggiornati ogni 3 ore (ogni 15 minuti per la pioggia), con previsioni fino a 48 ore.[...]
    Il calcio, gli amici e altre sciocchezze: esce "6 di recupero" di Gabriele Monari
    Il calcio, gli amici e altre sciocchezze: esce "6 di recupero" di Gabriele Monari
    Giocatori improbabili, una squadra sgangherata e atmosfere della Bassa nel libro [...]
    A Bomporto il Giardino della Gioventù: gli alberi dedicati a Vincenzo Muccioli, Greta Thumberg e Papa Wojtyla
    A Bomporto il Giardino della Gioventù: gli alberi dedicati a Vincenzo Muccioli, Greta Thumberg e Papa Wojtyla
    Gli alberi sono stati comprati con il ricavato della vendita dei sassi del vecchio ponte di Bomporto[...]