Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
05 Agosto 2021- Aggiornato alle 14:28

Gli studenti positivi non hanno contagiato nessuno a scuola

Gli studenti positivi non hanno contagiato nessuno a scuola. Sono risultati tutti negativi al tampone, e possono tornare regolarmente sui banchi di scuola, gli studenti degli istituti di Modena in cui erano emersi casi di positività al Covid-19 comunicati lo scorso 18 settembre e relativi a fonti di contagio extrascolastiche. Le classi erano state invitate a porsi precauzionalmente in isolamento in attesa del tampone, il cui esito, negativo per tutti, è stato comunicato alle famiglie. Si tratta della Scuola Primaria “G. Pascoli” (la prima dell’istituto che era stata posta in isolamento), della Scuola Secondaria di I Grado “San Carlo” (la prima dell’istituto che era stata posta in isolamento), del Liceo Scientifico Statale “Wiligelmo” e dell’Istituto Tecnico Industriale Statale “E. Fermi”.

Non appena appresa notizia delle positività l’Azienda USL di Modena aveva immediatamente avvisato le scuole frequentate e il Dipartimento di Sanità Pubblica si era subito messo in contatto con tutte le famiglie, predisponendo i tamponi per tutti gli studenti. Possono dunque riprendere le attività in classe, ma per una maggiore sicurezza gli studenti all’interno dell’istituto dovranno tenere la mascherina indossata, fino all’esito di un secondo tampone di controllo disposto come misura massimamente cautelativa e che sarà effettuato tra alcuni giorni.

Proseguono i tamponi sugli studenti della provincia di Modena in cui erano emersi nei giorni scorsi casi di positività al Covid-19. In particolare, sono risultati tutti negativi, e possono tornare a frequentare regolarmente le lezioni, gli studenti di Carpi (classi degli istituti scolastici “A. Meucci” e “M. Fanti”) che lo scorso 18 settembre erano stati invitati a porsi precauzionalmente in isolamento e gli studenti di Modena (classi degli istituti scolastici “San Carlo” e “Pascoli”), con positività individuate il 19 settembre, anch’essi in isolamento precauzionale fino all’esito del tampone. L’esito negativo è stato comunicato alle famiglie; possono dunque riprendere le attività in classe, ma per una maggiore sicurezza all’interno degli istituti si dovrà tenere la mascherina indossata, fino all’esito di un secondo tampone di controllo, misura disposta in via massimamente cautelativa per i compagni di classe del caso positivo, e che sarà effettuato tra alcuni giorni.

Nuovo caso positivo al “Fermi” di Modena

Nella giornata di ieri, 22 settembre, è stato riscontrato un altro caso di positività al covid-19 in uno studente che frequenta l’Istituto Tecnico Industriale “Fermi” di Modena.

Non appena appresa notizia delle positività, l’Azienda USL di Modena ha immediatamente avvisato la scuola; i referenti scolastici Covid hanno puntualmente fornito l’elenco degli studenti e degli operatori per le necessarie comunicazioni da parte del Dipartimento di Sanità pubblica: gli studenti della classe frequentata dallo studente risultato positivo saranno sottoposti al tampone di controllo; in ragione del limitato contatto avuto con il caso non è stato disposto alcun isolamento ma la Sanità pubblica, in via di massima precauzione, ha disposto l’utilizzo della mascherina all’interno dell’istituto fino a nuova comunicazione alla scuola da parte dell’Azienda sanitaria.

SITUAZIONE SCUOLE

Ad oggi sono stati sottoposti a provvedimenti di isolamento domiciliare di 14 giorni da parte dell’Azienda Usl di Modena 24 bambini e 4 insegnanti appartenenti a una scuola d’infanzia e a una sezione primavera di un nido di Carpi. Tra essi, 17 bimbi e 2 insegnanti hanno già ultimato il periodo di isolamento e hanno dunque già ripreso le attività educative.

In provincia di Modena alla data di oggi le scuole coinvolte da positività al covid di minori o adulti (personale scolastico) sono 13, per un totale di 17 positività. In tutte le situazioni il virus è stato acquisito al di fuori del contesto scolastico, in maggioranza all’interno di focolai familiari e dunque relativi a persone che erano già in isolamento al momento della conferma di positività, ma che avevano comunque frequentato in precedenza la scuola per alcuni giorni.

Tra le positività 15 riguardano minori, mentre 2 riguardano soggetti adulti (1 educatore d’infanzia e 1 insegnante).

 

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchNuovo Pronto Soccorso di Mirandola, intervista al dottor Stefano Toscani
    • WatchFinale Emilia, saluto del consiglio comunale al luogotenente Cappello
    • WatchLa Bike Map delle Ciclovie nella Bassa Modenese

    La buona notizia

    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Mirandola, il dottor Giorgio Pasetto: “Il panorama della lotta ai tumori è fortunatamente fecondo di idee”
    Il medico ha fondato Medendi, un percorso personalizzato che attraverso una serie di azioni mirate aiuta ad individuare l’opzione di cura migliore, collaborando con l’oncologo di fiducia del paziente nell’interesse dello stesso. [...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]

    Curiosità

    Ecco le rotonde della Bassa che finiscono nella classifica delle più brutte del modenese
    L'artista modenese Tommaso Mori si è dilettato a stilare la classifica delle "Quaranta rotonde più brutte della provincia"[...]
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    L'uomo, approfittando di alcune ore di assenza degli operai, è riuscito ad impossessarsene agganciando il rimorchio sul quale erano stati posato, ad un piccolo trattore [...]
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Una bella storia quella di madre e figlia, unite nella stessa passione che le ha portate ad assaporare l'adrenalina e l'euforia di un'esperienza indimenticabile[...]
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Il brano, prodotto al Take Away Studios di Modena è un mix perfetto tra pop e reggaeton dalle sonorità latino-americane in grado di scaldare ulteriormente l'estate 2021[...]