Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Pubblicato il bando per il restauro della chiesa di San Francesco a Mirandola

MIRANDOLA – Pubblicato l’atteso concorso di progettazione per l’intervento di restauro della chiesa di San Francesco. L’annuncio è stato dato al termine della Giornata di studi sul restauro e miglioramento sismico del Duomo, di sabato 10 ottobre scorso, dall’Arch. Corrado Azzollini, direttore del segretariato regionale del MIBACT, intervenuto tra i relatori. Notizia accolta con estremo favore da parte dell’assessora alla Ricostruzione, nonché vice sindaca del Comune di Mirandola Letizia Budri: “Un passaggio di testimone dal Duomo di Mirandola alla chiesa di San Francesco, che forse non poteva avere palcoscenico migliore. Si apre dunque una nuova fase per il restauro di un altro luogo simbolo per storia ed importanza, sia artistica che architettonica, del cuore storico di Mirandola e di tutta la bassa modenese”. Lo rende noto il Comune di Mirandola

 

Il bando di concorso per l’intervento di conservazione, restauro e valorizzazione della Chiesa di San Francesco è stato pubblicato venerdì 9 ottobre sul sito di Invitalia, centrale di committenza delegata per la gara dal MIBACT, che è il soggetto attuatore dell’intervento. La proprietà dell’antica chiesa, infatti, è del FEC (Fondo Edifici di Culto) del Ministero dell’Interno, che ha delegato il Ministero per i Beni Culturali alla realizzazione dell’intervento.

Il disciplinare di gara, tra gli obiettivi, riporta: “Il concorso prevede la redazione di un progetto complessivo per il restauro dell’edificio ecclesiale, con opere di reintegrazione di quanto è crollato col sisma del 2012 e sistemazione per l’espletamento delle sue funzioni. La restituzione dell’edificio al contesto urbano e alla cittadinanza terrà conto del suo valore figurativo come memoria storica collettiva, rispettando il legame consolidatosi nei secoli fra il monumento e gli abitanti. Lo sviluppo del progetto dovrà prevedere, inoltre, il riuso dei materiali recuperati (colonne in laterizio sagomato, cornici in laterizio, vetrate ecc.)”.

 

La scadenza per la presentazione delle proposte progettuali è stata fissata al 24 novembre prossimo, con apertura delle offerte lo stesso giorno. “Questo concorso – prosegue l’assessora Budri – ci consegnerà un progetto di fattibilità tecnico-economica dell’intervento di restauro, che è il primo dei tre livelli di progettazione previsti dalla normativa, ma rappresenta un punto di partenza cruciale per la definizione delle linee progettuali e dell’impiego delle risorse a disposizione. Ricordiamo che il quadro economico dell’intervento è stimato in 7.606.784 Euro, di cui 3.000.000 finanziati da un decreto interministeriale MIBACT-MIT e la restante parte dal Piano delle Opere pubbliche Sisma 2012.”

 

La vincita del concorso, che prevede un premio di € 81.800 per il progetto primo classificato e altri € 37.400 da suddividere fra i quattro progetti successivi in graduatoria, non è legata all’affidamento dei successivi livelli di progettazione. Tuttavia nel bando è prevista la possibilità che al vincitore vengano affidati anche il progetto definitivo e quello esecutivo, in ragione dell’opportunità valutata dall’amministrazione appaltante.

 

Il “quadro delle esigenze” riportato nel Documento di Indirizzo alla Progettazione riporta, tra le altre, la necessità di ricucitura delle lacerazioni che conferisca unitarietà allo spazio, richiedendo il concepimento delle migliori soluzioni per la reintegrazione dei sistemi di copertura, delle strutture voltate, delle murature in elevato e delle colonne in laterizio sagomato, nel rispetto del carattere storico dell’edificio e delle preesistenze ancora in essere; la ricostruzione del campanile, la reintegrazione del volume della sagrestia e del corpo scala; il restauro della cappella della Beata Vergine e delle vetrate superstiti. Lo stesso disciplinare prevede anche l’integrazione con le strutture portanti superstiti, il cui recupero, iniziato alla fine del giugno 2019, si sta per ultimare e di cui si è dato conto in un focus a cura dell’Arch. Azzollini, proprio durante la giornata di studi sul Duomo.

 

“È stato molto interessante – riprende Budri – fare il punto sui i lavori in corso di esecuzione all’interno del S. Francesco e rilevare come diverse strutture, comprese le volte della navata sinistra, siano state già reintegrate; quella del presbiterio, crollata per metà e quella della Cappella della Beata Vergine di Reggio, collassata per un 60%, saranno rimesse a contrasto mediante un progressivo reinserimento di materiale; la volta absidale, attualmente puntellata, è in corso di consolidamento dall’alto. Questi sono solo alcuni degli interventi eseguiti e di cui dall’esterno si fatica ad avere piena percezione, per questo abbiamo fortemente voluto inserire questo focus, seppur non riferito al Duomo. La “fabbrica” del San Francesco da un certo punto di vista è ripresa e l’impegno di tutti è volto a non farle subire ulteriore lunghe battute d’arresto. L’auspicio è che, dati anche i ravvicinati termini del bando – conclude l’Assessore Budri – si possano dare aggiornamenti sugli esiti di questa progettazione, in sede pubblica e condivisa, già prima di Natale o comunque subito dopo le festività.”

 

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    Al termine le riprese del documentario musicale, co-prodotto dal Centro Musica di Modena[...]
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    Due chiacchiere surreali con la band indie rock in corsa per le selezioni del popolare reality show[...]
    Deturpano i cartelli coi limiti di velocità per farli diventare anti "5G"
    Deturpano i cartelli coi limiti di velocità per farli diventare anti "5G"
    Sono comparsi a Mirandola, tra Massa Finalese e Finale e nel Mantovano, verso Poggio Rusco, e tra Moglia e San Giovanni di Concordia, e andando verso il Ferrarese.[...]
    Bomporto, gli auguri del sindaco alla centenaria Emilia Martinelli
    Bomporto, gli auguri del sindaco alla centenaria Emilia Martinelli
    Il sindaco Angelo Giovannini ha fatto visita alla centenaria Emilia Martinelli per farle gli auguri di compleanno[...]
    Quando Pupi Avati venne a girare a Massa Finalese
    Quando Pupi Avati venne a girare a Massa Finalese
    Tra le comparse ci sono alcuni massesi oramai scomparsi e i fratelli Fabrizio e Gianmarco Borghi al tempo bambini[...]