Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
03 Febbraio 2023

Pubblicato il bando per il restauro della chiesa di San Francesco a Mirandola

MIRANDOLA – Pubblicato l’atteso concorso di progettazione per l’intervento di restauro della chiesa di San Francesco. L’annuncio è stato dato al termine della Giornata di studi sul restauro e miglioramento sismico del Duomo, di sabato 10 ottobre scorso, dall’Arch. Corrado Azzollini, direttore del segretariato regionale del MIBACT, intervenuto tra i relatori. Notizia accolta con estremo favore da parte dell’assessora alla Ricostruzione, nonché vice sindaca del Comune di Mirandola Letizia Budri: “Un passaggio di testimone dal Duomo di Mirandola alla chiesa di San Francesco, che forse non poteva avere palcoscenico migliore. Si apre dunque una nuova fase per il restauro di un altro luogo simbolo per storia ed importanza, sia artistica che architettonica, del cuore storico di Mirandola e di tutta la bassa modenese”. Lo rende noto il Comune di Mirandola

 

Il bando di concorso per l’intervento di conservazione, restauro e valorizzazione della Chiesa di San Francesco è stato pubblicato venerdì 9 ottobre sul sito di Invitalia, centrale di committenza delegata per la gara dal MIBACT, che è il soggetto attuatore dell’intervento. La proprietà dell’antica chiesa, infatti, è del FEC (Fondo Edifici di Culto) del Ministero dell’Interno, che ha delegato il Ministero per i Beni Culturali alla realizzazione dell’intervento.

Il disciplinare di gara, tra gli obiettivi, riporta: “Il concorso prevede la redazione di un progetto complessivo per il restauro dell’edificio ecclesiale, con opere di reintegrazione di quanto è crollato col sisma del 2012 e sistemazione per l’espletamento delle sue funzioni. La restituzione dell’edificio al contesto urbano e alla cittadinanza terrà conto del suo valore figurativo come memoria storica collettiva, rispettando il legame consolidatosi nei secoli fra il monumento e gli abitanti. Lo sviluppo del progetto dovrà prevedere, inoltre, il riuso dei materiali recuperati (colonne in laterizio sagomato, cornici in laterizio, vetrate ecc.)”.

 

La scadenza per la presentazione delle proposte progettuali è stata fissata al 24 novembre prossimo, con apertura delle offerte lo stesso giorno. “Questo concorso – prosegue l’assessora Budri – ci consegnerà un progetto di fattibilità tecnico-economica dell’intervento di restauro, che è il primo dei tre livelli di progettazione previsti dalla normativa, ma rappresenta un punto di partenza cruciale per la definizione delle linee progettuali e dell’impiego delle risorse a disposizione. Ricordiamo che il quadro economico dell’intervento è stimato in 7.606.784 Euro, di cui 3.000.000 finanziati da un decreto interministeriale MIBACT-MIT e la restante parte dal Piano delle Opere pubbliche Sisma 2012.”

 

La vincita del concorso, che prevede un premio di € 81.800 per il progetto primo classificato e altri € 37.400 da suddividere fra i quattro progetti successivi in graduatoria, non è legata all’affidamento dei successivi livelli di progettazione. Tuttavia nel bando è prevista la possibilità che al vincitore vengano affidati anche il progetto definitivo e quello esecutivo, in ragione dell’opportunità valutata dall’amministrazione appaltante.

 

Il “quadro delle esigenze” riportato nel Documento di Indirizzo alla Progettazione riporta, tra le altre, la necessità di ricucitura delle lacerazioni che conferisca unitarietà allo spazio, richiedendo il concepimento delle migliori soluzioni per la reintegrazione dei sistemi di copertura, delle strutture voltate, delle murature in elevato e delle colonne in laterizio sagomato, nel rispetto del carattere storico dell’edificio e delle preesistenze ancora in essere; la ricostruzione del campanile, la reintegrazione del volume della sagrestia e del corpo scala; il restauro della cappella della Beata Vergine e delle vetrate superstiti. Lo stesso disciplinare prevede anche l’integrazione con le strutture portanti superstiti, il cui recupero, iniziato alla fine del giugno 2019, si sta per ultimare e di cui si è dato conto in un focus a cura dell’Arch. Azzollini, proprio durante la giornata di studi sul Duomo.

 

“È stato molto interessante – riprende Budri – fare il punto sui i lavori in corso di esecuzione all’interno del S. Francesco e rilevare come diverse strutture, comprese le volte della navata sinistra, siano state già reintegrate; quella del presbiterio, crollata per metà e quella della Cappella della Beata Vergine di Reggio, collassata per un 60%, saranno rimesse a contrasto mediante un progressivo reinserimento di materiale; la volta absidale, attualmente puntellata, è in corso di consolidamento dall’alto. Questi sono solo alcuni degli interventi eseguiti e di cui dall’esterno si fatica ad avere piena percezione, per questo abbiamo fortemente voluto inserire questo focus, seppur non riferito al Duomo. La “fabbrica” del San Francesco da un certo punto di vista è ripresa e l’impegno di tutti è volto a non farle subire ulteriore lunghe battute d’arresto. L’auspicio è che, dati anche i ravvicinati termini del bando – conclude l’Assessore Budri – si possano dare aggiornamenti sugli esiti di questa progettazione, in sede pubblica e condivisa, già prima di Natale o comunque subito dopo le festività.”

 

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Nuovo scenario per lo stress test delle banche
L’ABE (Autorità Bancaria Europea), meglio conosciuta con l’acronimo inglese EBA, e la BCE (Banca Centrale Europea) hanno cambiato i criteri per misurare la capacità delle banche europee a resistere alle situazioni sfavorevoli del mercato finanziario.leggi tutto
Come risparmiare energia, i consigli di Sinergas - L'impianto fotovoltaico
Un impianto fotovoltaico da 3 kWp installato sul tetto di un’abitazione media permette di ridurre fino al 60% il prelievo di energia elettrica dalla reteleggi tutto
Al giardino ancora non l’ho detto | Rubrica Botanica
La passione per piante e fiori? Fa bene alla salute! Rubrica botanica a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere dello zabaione
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Consigli di salute
Quando si perdono i denti, vanno sostituiti. Anche quelli dietro che non si vedono
Si può creare un’instabilità di tutta l’arcata dentale, quindi cefalee e problemi posturali, dolori alle articolazioni, mal di schiena e tensioni muscolari.leggi tutto
Consigli di salute
Perchè si devono raddrizzare i denti storti?
I denti storti rappresentano principalmente un fattore estetico se non interferiscono con l’occlusione della bocca. E rappresentano una difficoltà aggiuntiva alla corretta igiene oraleleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchQuando l'emicrania è donna. A che punto sono i nuovi studi per debellare il mal di testa
    • WatchPiù di 2500 multe all'autovelox di Massa Finalese: il bilancio della Polizia Locale di Finale Emilia
    • WatchPolizia Locale di Mirandola, il bilancio del 2022

    La buona notizia

    Quando l'emicrania è donna. A che punto sono i nuovi studi per debellare il mal di testa
    Nel periodo compreso tra pubertà e menopausa, circa il 27 per cento delle donne ne risulta affetto[...]
    Riprende vita il teatro di Vallalta di Concordia con l'inaugurazione del bar
    E in primavera ulteriori spazi della struttura verranno restituiti all'uso dopo il terremoto[...]
    E' nato il "Calendario della memoria" dell'Anpi di Modena
    Il Progetto è parte delle iniziative che l’ANPI provinciale di Modena intende realizzare per ricordare gli 80 anni dall'inizio della Lotta di Liberazione (1943-2023).[...]

    Curiosità

    Sono arrivati i Giorni della Merla, ecco la loro storia
    Sono arrivati i Giorni della Merla, ecco la loro storia
    Secondo la leggenda, se i giorni della merla sono freddi, la primavera sarà bella; se sono caldi, la primavera arriverà in ritardo.[...]
    A Carpi boom di multe per le infrazioni col semaforo rosso: se ne fa una ogni due ore. Ogni giorno
    A Carpi boom di multe per le infrazioni col semaforo rosso: se ne fa una ogni due ore. Ogni giorno
    Il semaforo più "bucato" è quello nell’intersezione fra via Guastalla e la tangenziale “Losi”, in direzione ovest (cioè verso Rio Saliceto)[...]
    Modena, una grande coperta in piazza Grande contro la violenza sulle donne
    Modena, una grande coperta in piazza Grande contro la violenza sulle donne
    La grande coperta sarà formata da quadrati di 50x50 cm eseguiti ai ferri o all’uncinetto da chiunque voglia partecipare all'iniziativa[...]
    Il libro bomba del principe Harry tradotto in Italia a Carpi: "Tutto rimasto segreto fino all'ultimo"
    Il libro bomba del principe Harry tradotto in Italia a Carpi: "Tutto rimasto segreto fino all'ultimo"
    Parla una delle traduttrici italiane della casa editrice, la carpigiana Sara Crimi[...]
    Buon compleanno Liliana Cavani, per la regista carpigiana grande festa per i suoi 90 anni
    Buon compleanno Liliana Cavani, per la regista carpigiana grande festa per i suoi 90 anni
    A Roma il sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi ha organizzato per la cineasta conterranea un rendez vous nella sede del Ministero con tutti i grandi nomi della cultura[...]
    Alle Tattoo, al MAT75 di Limidi di Soliera saranno esposti i tatuaggi dedicati a Gianluca Vialli
    Alle Tattoo, al MAT75 di Limidi di Soliera saranno esposti i tatuaggi dedicati a Gianluca Vialli
    Tante le persone recatesi nello shop di Alle Tattoo per commemorare attraverso un tatuaggio la scomparsa del grande campione[...]
    Modena al terzo posto tra le città italiane più educate
    Modena al terzo posto tra le città italiane più educate
    Preply - piattaforma globale di apprendimento delle lingue - ha realizzato uno studio per individuare le città più educate d’Italia[...]
    Disegnate a Soliera da Alle Tattoo le nuove divise del Volley Modena
    Disegnate a Soliera da Alle Tattoo le nuove divise del Volley Modena
    La collaborazione tra lo sport e l'artista modenese sfocerà anche in eventi benefici dove si potranno acquistare le maglie delle giocatrici[...]
    L'Ucraina e la regina Elisabetta, gli Australian Open e le elezioni. Ma anche Drusilla, Blanco e Vlahovic: ecco il 2022 delle ricerche web
    L'Ucraina e la regina Elisabetta, gli Australian Open e le elezioni. Ma anche Drusilla, Blanco e Vlahovic: ecco il 2022 delle ricerche web
    Su Internet cerchiamo sempre notizie e aggiornamenti su quanto accade attorno a noi, e il motore di ricerca Google lo ha messo in classifica.[...]
    Capodanno 2023: Sharm El Sheik, Caraibi, Santo Domingo, Marocco, Dubai, Fuerteventura le mete preferite
    Capodanno 2023: Sharm El Sheik, Caraibi, Santo Domingo, Marocco, Dubai, Fuerteventura le mete preferite
    Chi può se ne va insomma all'estero, al caldo. Mentre chi ama la neve e resta in Italia sceglie Marilleva a pochi passi dalle più belle piste da sci del Trentino.[...]
    • malaguti