Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Riconoscimenti europei per l’impegno di Unimore sull’inclusione nell’apprendimento digitale di studenti e studentesse

Una testimonianza di Unimore, che ha rintracciato le forze messe in campo dall’Ateneo nel corso del 2020 per arginare il distanziamento degli studenti dall’Università, causato dall’emergenza pandemica, ha trovato uno spazio di riflessione all’interno della European University Association.

Gli strumenti, adottati dall’Ateneo modenese reggiano per l’insegnamento inclusivo nell’e-learning, sono stati l’oggetto di analisi del prof. Giacomo Cabri delegato alla didattica e della prof.ssa Tindara Addabbo delegata alle pari opportunità che ha evidenziato tutti i passaggi e le azioni intraprese per diminuire il disagio degli iscritti e contrastare il fenomeno del divario digitale tra gli studenti.

La pandemia Covid-19 è stata una vera sfida per la vita accademica che ha visto Unimore implementare metodologie innovative e sviluppare una comunità di pratiche verso l’insegnamento inclusivo nell’e-learning.

Unimore ha potuto adottare una estesa diffusione della formazione a distanza, nel primo semestre 929 insegnamenti in presenza su 973 spostati online483 docenti in e-learningesami a distanza e laurea online. Si ritiene che questo passaggio sia stato facilitato sia dalla presenza di corsi blended diffusa nell’Ateneo che grazie alla attenzione dell’Ateneo all’utilizzo di strumenti didattici, incluso l’accesso a videolezioni, per favorire l’inclusione di studenti con disabilità e con disturbi specifici dell’apprendimento.

Si è sviluppata inoltre una comunità di pratiche fra i docenti e con il prezioso supporto tecnico del personale Unimore per potere affrontare la sfida presentata dalla pandemia per lo svolgimento dell’attività didattica.

Nel 2020 Unimore è stata anche selezionata dalla European University Association per partecipare ai gruppi tematici su “Apprendimento e insegnamento sostenibili” con particolare riferimento agli approcci didattici per promuovere inclusione ed equità e ha potuto cogliere questa opportunità per condividere le esperienze con altre università europee con le quali ha potuto anche dare un contributo al forum delle università europee al quale appartiene.

La European University Association rappresenta più di 800 università e 33 conferenze nazionali dei rettori in 48 paesi. Attraverso la continua interazione con altre organizzazioni europee e internazionali, EUA garantisce che la voce delle università europee sia ascoltata in materia di istruzione universitaria, ricerca e innovazione.

Per colmare il divario digitale, Unimore ha utilizzato i fondi del Ministero dell’Istruzione e della Ricerca per il prestito gratuito di hardware e connessioni WIFI agli studenti per l’intera vita accademica. Ai destinatari, selezionati attraverso una valutazione delle esigenze, sono stati messi a disposizione 1000 computer e 1000 modem per la connessione internet riducendo le disuguaglianze nell’accesso all’e-learning.

Oltre a ciò, Unimore, aderisce a un’indagine attualmente in corso sul personale docente e tecnico amministrativo promossa dalla Conferenza Nazionale degli Organismi di Parità delle Università Italiane al cui interno è presente una sezione dedicata alle esperienze di e-learning.

Inoltre ha creato un gruppo di lavoro nel quale esperienze di ricerca e di didattica potranno contribuire a sviluppare competenze didattiche attente alla didattica (anche a distanza) inclusiva. Unimore in questo vuole tendere ad affrontare le nuove sfide della pandemia per trasformarle in opportunità di crescita superando il divario digitale.

“Giudico l’esperienza di partecipazione come Unimore al gruppo tematico su approcci nella didattica e nell’insegnamento per promuovere inclusione e equità molto positivamente – afferma la Prof.ssa Tindara Addabbo Delegata del Rettore per le Pari Opportunità – perché ci ha consentito di condividere con colleghi e colleghe di altre università europee, sensibili alla didattica inclusiva, strategie e soluzioni per affrontare la grande sfida posta dalla pandemia verso la didattica e l’apprendimento e a stabilire contatti che possano, grazie alla ricerca e all’attuazione di buone pratiche, creare un ambiente realmente inclusivo”.

“Il confronto con altri atenei e la condivisione di buone pratiche arricchisce tutti i partecipanti – afferma il Prof. Giacomo Cabri – e far parte del gruppo di lavoro dell’EUA ci ha permesso di farlo a livello europeo. È stata una esperienza molto interessante che speriamo abbia ricadute positive su tutto il nostro ateneo. Speriamo di ripetere una esperienza simile anche nel 2021, magari con qualche incontro in presenza”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Luciano Ligabue al Vox di Nonantola, sul palco in silenzio per salvare la musica live
    Luciano Ligabue al Vox di Nonantola, sul palco in silenzio per salvare la musica live
    E' il messaggio lanciato con un video pubblicato su Facebook ad un anno dallo stop alla musica dal vivo con il pubblico.[...]
    Le mascherine trasparenti di Mirandola sbarcano a Sanremo 2021
    Le mascherine trasparenti di Mirandola sbarcano a Sanremo 2021
    Le indossano, tra gli altri, quelli de La strana coppia di Radio Bruno. Sono prodotte da Renometal e commercializzate dalla mirandolese Encaplast [...]
    Danneggiato il grande faggio di Pratignana: i forestali valutano i danni
    Danneggiato il grande faggio di Pratignana: i forestali valutano i danni
    Una grossa branca della chioma si è troncata, probabilmente a seguito del peso della neve caduta durante l’inverno [...]
    Mirandola, in attesa di tempi migliori, l'arrivederci dello storico circolo Aquaragia
    Mirandola, in attesa di tempi migliori, l'arrivederci dello storico circolo Aquaragia
    L'emergenza sanitaria mette in crisi Aquaragia, storica realtà associativa mirandolese. Quale futuro per il circolo? Ne discutiamo con Roberto Ganzerli. [...]
    Concordia, i bambini della Gasparini trasformano un parco in una galleria d’arte naturale
    Concordia, i bambini della Gasparini trasformano un parco in una galleria d’arte naturale
    Nota di Irene Salvaterra sul progetto “A scuola in natura” a cura del CEAS La Raganella[...]
    Mirandola, Letizia Borella racconta la magia del body painting: "Sono una tela viva, indosso l'arte"
    Mirandola, Letizia Borella racconta la magia del body painting: "Sono una tela viva, indosso l'arte"
    "Body painting significa essenzialmente vestirsi di emozioni diverse, le quali, trasposte cromaticamente sul corpo dell'interprete, si trasformano in arte": è così che Letizia Borella, mirandolese classe 1985, ci introduce ai segreti di quella che lei definisce "un'arte effimera".[...]
    Cavezzo, tutti pazzi per il Carnevale con la Pro Loco Cavezzese
    Cavezzo, tutti pazzi per il Carnevale con la Pro Loco Cavezzese
    Sui loro social hanno mostrato in una gallery i travestimenti dei cittadini[...]
    Barbie svela la nuova linea di bambole Fashionistas 2021
    Barbie svela la nuova linea di bambole Fashionistas 2021
    Barbie viene nominata Property n.1 al Mondo del mercato del giocattolo per il 2020 [...]
    Good Morning Secchia, i problemi del fiume affrontati attraverso un format ironico
    Good Morning Secchia, i problemi del fiume affrontati attraverso un format ironico
    Il Pool Comitati, che raggruppa diverse organizzazioni attente alle tematiche legate all'ambiente e in particolare, relative al fiume Secchia ha diffuso un nuovo episodio di Good Morning Secchia[...]
    Alle Tattoo, opere d'arte su tela per raccontare la storia del tatuaggio
    Alle Tattoo, opere d'arte su tela per raccontare la storia del tatuaggio
    "Factory MAT75 è un progetto che coinvolge giovani artisti che vogliono rappresentare la storia di questo mondo", spiega Alessandro Bonacorsi[...]