Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
05 Agosto 2021- Aggiornato alle 20:25

Ravarino investe sulla viabilità e sulla sicurezza

 RAVARINO- Ravarino investe sulla sicurezza migliorando e regolando la circolazione stradale nei pressi delle scuole e sulle vie principali di accesso agli edifici scolastici del Paese. Il progetto ( in fase sperimentale ) è stato messo a punto dall’Amministrazione Comunale e dalla Polizia Locale e ha tenuto conto anche di proposte avanzate a più riprese da genitori, residenti e cittadini aderenti al Comitato “Ravarino più vivibile e sicura”:

Ecco il comunicato stampa del Comitato:

Basta auto in manovra sul piazzale antistante l’asilo nido Comunale e la scuola primaria, che costringono da anni alunni e genitori a “slalom speciali” per entrare e uscire da scuola fra tubi di scappamento ad altezza bimbo, trolley contenenti testi scolastici o calzature di genitori pressati dalle ruote delle auto. Questa una delle principali novità previste dalla nuova viabilità che progressivamente, dal 22 marzo, entrerà in vigore nei pressi delle sedi scolastiche. Via Amendola, via Bizziocchi e via Costa: le strade del centro urbano che portano alle sedi scolastiche verranno  messe in sicurezza e trasformate in sensi unici e saranno delimitati e regolamentati i rispettivi posti per la sosta delle auto.

Stessa cosa per il tratto di via Curiel (quello adiacente al parco dei Sogni che conduce al piazzale di ingresso dell’asilo nido comunale), altra zona molto frequentata da ragazzi e famiglie in ingresso e uscita dal parco oltre che da scuola.

Da segnalare l’aumento considerevole di posti auto delimitati sul tratto di via Amendola posto sul retro della banca, oggi una delle situazioni di viabilità più critiche, negli orari di uscita degli alunni da scuola.

E che ci fosse la necessità di intervenire su queste che sono fra le prime strade realizzate nel centro storico di Ravarino, nessuno nutriva più alcun dubbio. Auto che da via Dante si immettevano a tutta velocità su via Costa e via Bizziocchi invadendo la corsia di marcia opposta erano all’ordine del giorno, con conseguenti specchietti retrovisori rotti per l’impatto fra automobili. O ancora, con auto finite dentro la cancellata dell’abitazione posta sull’incrocio fra via Amendola e via Bizziocchi o su pali dell’illuminazione per evitare le auto provenienti contro mano da via Dante. Addirittura, via Bizziocchi- quella più stretta e con i marciapiedi più disastrati- è stata trasformata in “bretella interna” da alcune centinaia di automezzi in transito ogni giorno da Crevalcore/Stuffione verso Bomporto e viceversa: giusto per evitare i semafori posti sulla Provinciale SP1 e l’incrocio e con essa.

 Questi interventi possono, a nostro avviso, essere inseriti a pieno titolo fra quelli elencati dalla Delibera della Regione Emilia Romagna Num.189 del 15 dicembre 2021: ” interventi a favore della mobilità sostenibile, potenziamento del progetto “bike to work” e la promozione delle strade scolastiche e dei percorsi sicuri casa-scuola”.

 Nell’esprimere la nostra condivisione e soddisfazione, auspichiamo che questi interventi rappresentino l’inizio di un percorso rigenerativo, volto a riportare i ragazzi, i cittadini, gli anziani e le persone portatrici di handicap, a muoversi in sicurezza e in libertà a piedi e in bicicletta per le strade e i quartieri di Ravarino: a riappropriarsi cioè del proprio centro urbano e storico senza rischiare di essere travolti da automezzi.

Ampliamento della rete ciclopedonale, messa a norma dei marciapiedi che non lo sono, ulteriore riduzione della velocità veicolare: saranno le prossime scommesse da affrontare se vogliamo giungere all’appuntamento con l’entrata in funzione della nuova scuola media di Ravarino pronti ad accogliere, in sicurezza, un paio di centinaia di adolescenti che si sposteranno autonomamente (a pedi o in bicicletta) soprattutto sulle vie del centro”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Mirandola, il dottor Giorgio Pasetto: “Il panorama della lotta ai tumori è fortunatamente fecondo di idee”
    Il medico ha fondato Medendi, un percorso personalizzato che attraverso una serie di azioni mirate aiuta ad individuare l’opzione di cura migliore, collaborando con l’oncologo di fiducia del paziente nell’interesse dello stesso. [...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]

    Curiosità

    Ecco le rotonde della Bassa che finiscono nella classifica delle più brutte del modenese
    L'artista modenese Tommaso Mori si è dilettato a stilare la classifica delle "Quaranta rotonde più brutte della provincia"[...]
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    L'uomo, approfittando di alcune ore di assenza degli operai, è riuscito ad impossessarsene agganciando il rimorchio sul quale erano stati posato, ad un piccolo trattore [...]
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Una bella storia quella di madre e figlia, unite nella stessa passione che le ha portate ad assaporare l'adrenalina e l'euforia di un'esperienza indimenticabile[...]
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Il brano, prodotto al Take Away Studios di Modena è un mix perfetto tra pop e reggaeton dalle sonorità latino-americane in grado di scaldare ulteriormente l'estate 2021[...]