Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Ravarino investe sulla viabilità e sulla sicurezza

 RAVARINO- Ravarino investe sulla sicurezza migliorando e regolando la circolazione stradale nei pressi delle scuole e sulle vie principali di accesso agli edifici scolastici del Paese. Il progetto ( in fase sperimentale ) è stato messo a punto dall’Amministrazione Comunale e dalla Polizia Locale e ha tenuto conto anche di proposte avanzate a più riprese da genitori, residenti e cittadini aderenti al Comitato “Ravarino più vivibile e sicura”:

Ecco il comunicato stampa del Comitato:

Basta auto in manovra sul piazzale antistante l’asilo nido Comunale e la scuola primaria, che costringono da anni alunni e genitori a “slalom speciali” per entrare e uscire da scuola fra tubi di scappamento ad altezza bimbo, trolley contenenti testi scolastici o calzature di genitori pressati dalle ruote delle auto. Questa una delle principali novità previste dalla nuova viabilità che progressivamente, dal 22 marzo, entrerà in vigore nei pressi delle sedi scolastiche. Via Amendola, via Bizziocchi e via Costa: le strade del centro urbano che portano alle sedi scolastiche verranno  messe in sicurezza e trasformate in sensi unici e saranno delimitati e regolamentati i rispettivi posti per la sosta delle auto.

Stessa cosa per il tratto di via Curiel (quello adiacente al parco dei Sogni che conduce al piazzale di ingresso dell’asilo nido comunale), altra zona molto frequentata da ragazzi e famiglie in ingresso e uscita dal parco oltre che da scuola.

Da segnalare l’aumento considerevole di posti auto delimitati sul tratto di via Amendola posto sul retro della banca, oggi una delle situazioni di viabilità più critiche, negli orari di uscita degli alunni da scuola.

E che ci fosse la necessità di intervenire su queste che sono fra le prime strade realizzate nel centro storico di Ravarino, nessuno nutriva più alcun dubbio. Auto che da via Dante si immettevano a tutta velocità su via Costa e via Bizziocchi invadendo la corsia di marcia opposta erano all’ordine del giorno, con conseguenti specchietti retrovisori rotti per l’impatto fra automobili. O ancora, con auto finite dentro la cancellata dell’abitazione posta sull’incrocio fra via Amendola e via Bizziocchi o su pali dell’illuminazione per evitare le auto provenienti contro mano da via Dante. Addirittura, via Bizziocchi- quella più stretta e con i marciapiedi più disastrati- è stata trasformata in “bretella interna” da alcune centinaia di automezzi in transito ogni giorno da Crevalcore/Stuffione verso Bomporto e viceversa: giusto per evitare i semafori posti sulla Provinciale SP1 e l’incrocio e con essa.

 Questi interventi possono, a nostro avviso, essere inseriti a pieno titolo fra quelli elencati dalla Delibera della Regione Emilia Romagna Num.189 del 15 dicembre 2021: ” interventi a favore della mobilità sostenibile, potenziamento del progetto “bike to work” e la promozione delle strade scolastiche e dei percorsi sicuri casa-scuola”.

 Nell’esprimere la nostra condivisione e soddisfazione, auspichiamo che questi interventi rappresentino l’inizio di un percorso rigenerativo, volto a riportare i ragazzi, i cittadini, gli anziani e le persone portatrici di handicap, a muoversi in sicurezza e in libertà a piedi e in bicicletta per le strade e i quartieri di Ravarino: a riappropriarsi cioè del proprio centro urbano e storico senza rischiare di essere travolti da automezzi.

Ampliamento della rete ciclopedonale, messa a norma dei marciapiedi che non lo sono, ulteriore riduzione della velocità veicolare: saranno le prossime scommesse da affrontare se vogliamo giungere all’appuntamento con l’entrata in funzione della nuova scuola media di Ravarino pronti ad accogliere, in sicurezza, un paio di centinaia di adolescenti che si sposteranno autonomamente (a pedi o in bicicletta) soprattutto sulle vie del centro”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    San Felice, un nuovo progetto per Cherif
    San Felice, un nuovo progetto per Cherif
    Dopo l'interruzione, per amore, del viaggio intorno al mondo, il ragazzo che nel 2012 aiutò la comunità di San Felice aprirà un ristorante di specialità italiane[...]
    La scienziata Laura Bassi Veratti protagonista del doodle di Google
    La scienziata Laura Bassi Veratti protagonista del doodle di Google
    Laura Bassi è stata la seconda donna a laurearsi in Italia e la prima a ottenere una cattedra universitaria. [...]
    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    L'animale è stato preso e curato dai volontari de Il Pettirosso[...]
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    Pare ce ne siano in circolazione soltanto due esemplari.[...]
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    Coinvolge 4 palazzine , 30 famiglie,4 scaffali e 156 libri divisi in 4 gruppi (39 libri per palazzina).[...]
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    E' l’opera in vetro di Murano installata nell’anello centrale verde della rotatoria tra via Nuova Estense e via Vignolese.[...]
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Il sito che verrà aggiornato periodicamente, è ricco di immagini suggestive e si sviluppa in cinque aree tematiche - conosci, esplora, gusto, shopping e agenda - che rendono intuitiva la ricerca dei contenuti.[...]
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    A sostegno di tutti i bambini cardiopatici congeniti e del personale medico ospedaliero che sta lottando contro il Covid.[...]
    Mirandola, alla scoperta dei territorio su tre diversi percorsi ciclabili
    Mirandola, alla scoperta dei territorio su tre diversi percorsi ciclabili
    Si guarda alla bella stagione nella città dei Pico con la tracciatura ed installazione delle indicazioni, avvenuta nei giorni scorsi di tre percorsi ciclabili di varia lunghezza, per appassionati, ma pure per semplici cicloamatori e per le famiglie.[...]