Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
27 Settembre 2021

A 9 anni dal sisma la Bassa resiste anche alla pandemia: Confesercenti Area Nord: “Abbiamo ricostruito la rete commerciale post-sisma, ce la faremo anche questa volta”

MIRANDOLA– “Case e immobili produttivi crollati o danneggiati, centri storici inagibili: quando il 29 maggio 2012 un tremendo sisma  ha colpito così duramente il nostro territorio tutti ci siamo sentiti spaventati e sconfortati. Ad esclusione di alcuni negozi di alimentari – che per fortuna dopo pochissimi giorni sono riusciti a fornire un servizio primario ai cittadini – tutte le imprese erano chiuse” -ricorda Mauro Bega, direttore Confesercenti Modena Area Nord.

Uno studio di Confesercenti pubblicato quattro mesi dopo, nel settembre 2012, rilevava che solo la metà delle imprese era riuscito a rientrare nei propri  locali, un 40% era delocalizzato in strutture fisse o mobili mentre il restante 10% delle imprese erano sospese o cessate.

“Le imprese, come è nella tradizione emiliana, hanno reagito subito, cercando in tutti i modi possibili di ripartire, sostenute dalle amministrazioni locali e dalla Regione che hanno  messo in campo tempestivamente risorse umane ed economiche – prosegue Bega – Lo scorso anno la ricostruzione materiale e sociale del territorio era finalmente arrivata a uno stadio avanzato e stavamo proseguendo con i piani di riqualificazione e ristrutturazione dei centri storici più danneggiati quando è arrivata un’altra “scossa” disastrosa: la pandemia. Così mentre  ricominciavamo  a riappropriarci dei nostri spazi commerciali e sociali, siamo ripiombati di nuovo nel buio: lockdown di mesi e azzeramento dei rapporti sociali con chiusure di bar, ristoranti, negozi, palestre e gran parte delle attività commerciali”.
“Dopo la dura esperienza che ci ha visto uniti nella  ricostruzione  della rete commerciale post- sisma, Confesercenti Modena anche questa volta ha dimostrato un incredibile capacità di risposta in forma organizzata alle innumerevoli domande degli associati sia quando si trattata di una risposta consulenziale che di una richiesta di rassicurazione o di vicinanza, ma si pensi anche alle infinite richieste di chiarimenti, di assistenza nella compilazione di domande o moduli, alle indicazioni in materia di ambiente e lavoro, così come un’ attività aveva bisogno  con punto vendita di locandine  con le istruzioni per gli acquirenti. 
L’Associazione si è messa a disposizione, con la propria struttura locale e provinciale, per sostenere i propri associati nell’applicazione degli innumerevoli decreti ministeriali e ordinanze regionali usciti in questo anno e mezzo (protocolli sanitari, ristori), fornendo informazione ed assistenza alle imprese attraverso tutti i mezzi a nostra disposizione anche se gli effetti negativi delle restrizioni hanno logorato la tenuta economica-finanziaria, sia delle attività commerciali che dei cittadini.
La speranza che a 9 anni dal sisma ci fossimo lasciati alle spalle uno dei momenti più brutti della storia locale era in tutti noi, ma è stata disattesa”.
Mauro Bega cerca comunque di essere positivo: “Le aperture di queste ultime settimane – anche se ancora troppo restrittive per alcune categorie di imprese – ci fanno ben sperare. Come Associazione continuiamo a impegnarci per essere il punto di riferimento delle nostre imprese, partecipando ai tavoli istituzionali sia locali che nazionali affinché a breve si possa finalmente ritornare alla ripresa delle attività economiche e sociali”.
Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Dopo 12 anni di studi trovata la causa più frequente di infezione da Streptococco B sui bambini appena nati
    Lo studio dell'Università di Modena ha coinvolto 30 centri ed una popolazione di oltre 400.000 neonati. [...]
    Imbrattano i muri e poi se ne vergognano: a Ravarino i ragazzi rimettono a posto i loro danni
    La rabbia dei cittadini per questi atti di vandalismo si era diffusa rimbalzando sui social[...]
    Mirandola, il nido di via Poma selezionato per un progetto regionale
    Il progetto è destinato ai bimbi da zero a sei anni per l’apprendimento della lingua inglese.[...]

    Curiosità

    Nonantola, ecco i vincitori della rassegna degli Aceti Balsamici Tradizionali di Modena
    Nonantola, ecco i vincitori della rassegna degli Aceti Balsamici Tradizionali di Modena
    Sono stati premiati all’interno di “Sóghi, Saba e Savór”[...]
    A Finale Emilia un monumento per ricordare Libero Borsari
    A Finale Emilia un monumento per ricordare Libero Borsari
    Il pilota motociclistico finalese è scomparso nel 1952[...]
    Cercare una baby sitter online: lo studio della piattaforma Sitly
    Cercare una baby sitter online: lo studio della piattaforma Sitly
    Sitty, gruppo internazionale che opera in Italia attraverso la piattaforma www.sitly.it , ha voluto delineare il profilo del genitore tipo che ogni giorno seleziona le babysitter online.[...]
    Tra clima e immaginazione: il meteorologo Luca Lombroso tra analisi e nuove visioni
    Tra clima e immaginazione: il meteorologo Luca Lombroso tra analisi e nuove visioni
    Lunedì 27 settembre, alle ore 10, incontro live streaming con il metereologo[...]
    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Nuovo intervento di manutenzione straordinaria interamente finanziato da Aipo [...]
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]