Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
23 Ottobre 2021

La parità di genere nello sviluppo economico e l’uguaglianza di diritti: il convegno di Unimore

MODENA- La crisi legata all’impatto della pandemia ha approfondito le diseguaglianze di genere nel mercato del lavoro rendendo ancora più distante la posizione dell’Italia dal raggiungimento dell’obiettivo 5 di Sviluppo Sostenibile, che mira a ottenere la parità di opportunità tra donne e uomini nello sviluppo economico, l’eliminazione di tutte le forme di violenza nei confronti di donne e ragazze e l’uguaglianza di diritti a tutti i livelli di partecipazione e dalla media europea dei tassi di occupazione e di attività femminili.

La Fondazione Marco Biagi e Unimore dedicano un seminario allo strumento che le imprese e le istituzioni posso adottare per diffondere l’eguaglianza di genere con l’introduzione di requisiti sulla parità di genere negli appalti pubblici.

Nel corso dell’appuntamento dedicato al “Gender Procurement l’eguaglianza di genere: esperienze e prospettive”, che si terrà online  giovedì 27 maggio 2021 alle ore 17 sulla piattaforma Teams, si  approfondirà il legame esistente fra gender procurement e gender equality mettendo al centro della discussione l’esperienza della Regione Lazio, all’avanguardia nella sua applicazione in Italia avendo bandito quattro gare del valore di 190 milioni di euro in cui si introducono criteri di premialità per le imprese attente alla parità di genere misurata con la presenza di donne in ruoli apicali, l’assenza, negli ultimi tre anni, di verbali di conciliazione extragiudiziale per discriminazioni di genere e il possesso della certificazione internazionale di Social Accountability.

L’Agenzia delle Nazioni Unite per l’uguaglianza di genere e l’empowerment delle donne, promuove il gender procurement considerandolo un importante strumento per favorire il raggiungimento dell’eguaglianza di genere –  dichiara Tindara Addabbo di Unimore – e più enti pubblici, a diverso livello di governo, prevedono specifici requisiti o premialità gender sensitive per la partecipazione agli appalti e/o criteri specifici in fase di aggiudicazione. Il webinar del 27 maggio parte dall’analisi dell’esperienza della Regione Lazio, la prima a livello regionale in Italia, per discutere le prospettive a livello nazionale e offrire un’occasione di confronto sulle modalità di implementazione e sulle implicazioni in termini di eguaglianza di genere.”

Il tema del Gender Procurement è un tema di particolare attualità, -afferma la dottoressa Valentina Cardinali responsabile Struttura Mercato del Lavoro INAPP – Istituto Nazionale per l’Analisi delle Politiche Pubbliche – in quanto inserito anche all’interno del PNRR come condizione premiale dei piani di sviluppo e riforma e rappresenta un’occasione storica di far uscire i temi di genere dall’alveo delle politiche settoriali, a valenza prevalentemente “di giustizia sociale” per portarli nel terreno che più dovrebbe essere loro proprio, ossia lo sviluppo economico. L’introduzione dei requisiti della parità di genere negli appalti pubblici è uno strumento chiave per utilizzare questi ultimi come uno strumento di promozione della parità di genere, legando obiettivi di parità direttamente ai temi di accesso alle risorse economiche. Una sfida e un impegno a cui va associato uno specifico lavoro tecnico, a cui università ed enti di ricerca possono fornire un valido contributo in ottica di policy advice”.

L’incontro vedrà i saluti di istituzionali di Andrea Bosi, assessore Comune di Modena con Deleghe: Lavori Pubblici, Manutenzione e decoro della città, Centro storico, Politiche per il lavoro e la legalità e della profesoressa Tindara Addabbo del Dipartimento di Economia Marco Biagi e componente Comitato scientifico della Fondazione Marco Biagi.

L’esperienza della Regione Lazio” sarà affrontata da Andrea Sabbadini, direttore generale centrale acquisti Regione Lazio e da Valentina Cardinali responsabile della Struttura Mercato del Lavoro INAPP – Istituto Nazionale per l’Analisi delle Politiche Pubbliche, mentre le “Prospettive di genere nell’ambito del Programma per la razionalizzazione degli Acquisti nella P.A.” saranno introdotte da Claudia Colaiacomo dirigente generale – Dipartimento dell’Amministrazione Generale, del Personale e dei Servizi, Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri". Parla come ami di Maria Giovanna Luini
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Glocal
Ecomondo: a Rimini la fiera sull'economia circolare
Dal 26 al 29 ottobre, dalle 9.00 alle 18.30, il quartiere fieristico di Rimini ospita due importanti manifestazioni sull’economia circolare e le energie rinnovabili: Ecomondo e Key Energy 2021.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Anna Confente racconta le Manigolde di Finale Emilia, la sartoria sociale e solidale
    L'ha intervista l'esperta di risorse umane di Mirandola Francesca Monari.[...]
    Bimbi esclusi dal nido, a Mirandola ora si danno fino a 300 euro di bonus per la babysitter
    E' una soluzione momentanea in attesa che si creino nuovi posti per i lattanti[...]
    A Villa Rosati un albero per inneggiare alla vita, il dono di Avo Mirandola a Cavezzo
    “L'albero che resiste, rifiorisce”: è con questo motto viene celebrata la XIII Giornata Nazionale dell'AVO, Associazione Volontari Ospedalieri[...]

    Curiosità

    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    L'arrivo della coppia ha destato la curiosità dei presenti e del presidente della Regione Stefano Bonaccini che, sulla sua pagina Facebook, ha postato la postato la foto della coppia.[...]
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Denunciato anche l'organizzatore, che ha guadagnato circa mezzo milione di euro dal 2017 al 2020[...]
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    Luca Fornaciari, fotografo di professione, da quasi 10 anni si occupa di fotografia astronomica.[...]
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Grande il consenso tra i mirandolesi. Mentre qualche perplessità ha suscitato il Diavolo dell'Inferno dantesco in piazza[...]
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Il lungometraggio, girato in Emilia-Romagna, lancia un messaggio chiaro: si può essere felici con lo sport, la natura e la compagnia. A prescindere dalle proprie capacità.[...]
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    "On Planet 9" è il progetto creato dalla Pizzetti e altre quattro dottorande: le cinque giovani studiano astrofisica alla Clemson University, nella Carolina del sud.[...]