Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
16 Ottobre 2021

San Prospero, inaugurati i lavori di costruzione dell’Impianto Staggia

SAN PROSPERO- Si è tenuta lunedì 24 maggio 2021 alla Cantina VentiVenti di Medolla la cerimonia di inaugurazione dei lavori per la costruzione del nuovo impianto pluvirriguo Staggia di San Prospero sulla Secchia alla presenza delle autorità.

L’impianto, dell’importo previsto di oltre 11.370.000,00 di euro, è stato finanziato dal Ministero per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali nell’ambito delle risorse del Fondo Sviluppo e Coesione (FSC) 2014-2020 e verrà realizzato dal Consorzio della Bonifica Burana al servizio dell’agricoltura di un territorio di quasi 700 ettari di terreni contraddistinti da colture agricole ad alta specializzazione e diversi prodotti certificati IGP e DOP. 

Presenti all’inaugurazione il presidente del Consorzio della Bonifica Burana Francesco Vincenzi, il padrone di casa Vittorio Razzaboni, i sindaci Sauro Borghi e Alberto Calciolari, gli onorevoli Guglielmo Golinelli e Antonella Incerti, il senatore Enrico Aimi, il meteorologo Andrea Giuliacci, il segretario Generale dell’Autorità distrettuale del fiume Po-Mite Meuccio Berselli, il direttore ANBI Massimo Gargano, l’assessore all’Agricoltura della Regione Emilia-Romagna Alessio Mammi, il sottosegretario MIPAAF Francesco Battistoni,

Il presidente del Consorzio della Bonifica Burana Francesco Vincenzi ha parlato delle ricadute economiche dell’attività irrigua sull’economia agricola e dell’importanza del risparmio idrico in epoca di cambiamenti climatici: “Se guardiamo ai dati di uso agricolo del territorio vediamo che le due colture arboree più diffuse nella provincia di Modena, vite per vino e pero, il contributo irriguo si concretizza rispettivamente nel 25% per la vite e 41% del pero. Il ciliegio, addirittura tocca il 94% di dato di produzione che deriva dall’attività di irrigazione. Senza acqua, la produzione andrebbe decurtata di queste percentuali. Nelle erbacee il 76% di produzione di melone senza acqua di irrigazione non ci sarebbe, per fare un esempio numerico. Il solo pero, coi suoi 5.700 ettari coltivati nella sola provincia di Modena perderebbe ben 35 milioni di euro l’anno. Sono numeri che rendono l’idea del beneficio derivante dall’irrigazione. E in epoca di eventi estremi l’acqua non può più essere data per scontata”.

Durante la cerimonia il meteorologo e climatologo Andrea Giuliacci ha presentato i numeri dell’emergenza climatica: rispetto a un secolo fa la temperatura media è aumentata di 1,1 gradi.

Gli anni più caldi di sempre sono stati il 2016, 2020, 2019, 2015, 2017, in ordine decrescente. Luglio 2019, a livello planetario, è stato il mese più caldo dell’era moderna e la primavera, dagli anni Settanta, ha anticipato il suo arrivo di ben 20 giorni, tutti aspetti che portano all’aumento del calore in atmosfera che si traduce in eventi metereologici più estremi, ovvero un’alternanza di bombe d’acqua e siccità.

Il direttore del Consorzio Burana, l’ingegnere Cinalberto Bertozzi, spiega: “La tecnologia impiegata nella progettazione del nuovo impianto Staggia è orientata alla performance, sfruttando un’irrigazione sotterranea non impattante e non dispersiva, innovativa, poiché unisce l’utilizzo e la distribuzione sostenibile a beneficio delle colture di pregio locali e dell’ambiente circostante e, non ultimo, è green: tutela l’ambiente grazie ad un elevato efficientamento nell’impiego della risorsa idrica. Tecnicamente, l’acqua verrà prelevata dal Canale Diversivo di Cavezzo e, grazie ad una stazione di pompaggio, alimenterà una rete di oltre 25 km di tubazioni sotterranee per la distribuzione in pressione a 124 idranti che alimenteranno un centinaio di aziende agricole del territorio. Per vincere la sfida della sostenibilità ambientale, economica e sociale di oggi e, soprattutto, di domani”.

L’impianto sorgerà nel Comune di San Prospero e permetterà di irrigare con un sistema ad alta valenza tecnologica, con un consistente risparmio idrico, circa 660 ettari di terreni.

Sulle disponibilità idriche siamo alla vigilia di forti tensioni tra Regioni vicine. In agricoltura siamo disponibili all’utilizzo di acque reflue, purché sia certificata la loro salubrità, perché nei campi si produce cibo e va tutelata la salute dei cittadini e dell’ambiente”- a dichiararlo è Massimo Gargano,  direttore Generale dell’Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue (ANBI) – presente alla giornata dei lavori.

Nell’intervento dell’assessore Agricoltura Regione Emilia-Romagna Alessio Mammi, rispondendo alle sollecitazioni emerse, ha concordato come sia necessario affrontare la questione dei bacini di accumulo a scopo irriguo e per questo ha sollecitato i Consorzi di Bonifica a predisporre progetti esecutivi ed immediatamente cantierabili.

Le conclusioni sono state trattate dal sottosegretario MIPAAF, il senatore Francesco Battistoni  che ricordando la straordinaria disponibilità di fondi del “Recovery Fund” ha ribadito la disponibilità del governo ad affiancare i Consorzi di Bonifica nella progettualità della gestione dei territori in particolare delle acque irrigue.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchIl Duomo di Mirandola e lo spettacolo del Paradiso di Dante
    • WatchNon aveva nessun sintomo ma grazie allo screening ha scoperto il suo cancro e l'ha curato in tempo
    • WatchAutobus in fiamme a Novi

    La buona notizia

    Non aveva nessun sintomo ma grazie allo screening ha scoperto il suo cancro e l'ha curato in tempo
    E' la testimonianza di Imogene Minelli, 76 anni, che racconta come ha scoperto il tumore grazie allo screening che viene offerto gratuitamente da Azienda USL di Modena, con invito, a tutte le donne da 45 a 74 anni [...]
    Marino Golinelli compie 101 anni: tanti auguri all'imprenditore filantropo di San Felice
    Ai giovani l'augurio è di trovare in sogno in cui credere e al quale dedicare la propria esistenza", afferma lui in un video augurale pubblicato dalla Fondazione che porta il suo nome.[...]
    Cavezzo, dopo due anni di stop forzato torna il "Giro dell'Argine PMPA"
    Nata nel lontano 2005 è oramai diventata un appuntamento fisso per ii veterani e per tutti  i nuovi amici che, ogni anno, si uniscono alla "combriccola".[...]

    Curiosità

    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    Luca Fornaciari, fotografo di professione, da quasi 10 anni si occupa di fotografia astronomica.[...]
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Grande il consenso tra i mirandolesi. Mentre qualche perplessità ha suscitato il Diavolo dell'Inferno dantesco in piazza[...]
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Il lungometraggio, girato in Emilia-Romagna, lancia un messaggio chiaro: si può essere felici con lo sport, la natura e la compagnia. A prescindere dalle proprie capacità.[...]
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    "On Planet 9" è il progetto creato dalla Pizzetti e altre quattro dottorande: le cinque giovani studiano astrofisica alla Clemson University, nella Carolina del sud.[...]
    Distrutta la panchina della gentilezza a Camposanto
    Distrutta la panchina della gentilezza a Camposanto
    Era il simbolo del voler perseverare con le buone pratiche e le maniere gentili, col rispetto per l’altro e la cura del bene comune[...]
    "Emilia Milleuno", la nuova canzone di Marcello Belloni dedicata all'Emilia
    "Emilia Milleuno", la nuova canzone di Marcello Belloni dedicata all'Emilia
    Il videoclip del brano, disponibile su Youtube, è stato realizzato con gli scatti del fotografo sanfeliciano Roberto Gatti.[...]
    Spariscono i giochi dal parchetto di Dogaro, ecco cosa è successo
    Spariscono i giochi dal parchetto di Dogaro, ecco cosa è successo
    Girava voce che il Comune volesse asfaltare l'area per farci un parcheggio[...]