Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
30 Luglio 2021- Aggiornato alle 13:16

Università e lavoro, Unimore spicca per occupazione e retribuzione di laureati e laureate

Il XXIII Rapporto del Consorzio Interuniversitario AlmaLaurea sul Profilo e sulla Condizione occupazionale dei laureati, che ha coinvolto le 76 università ad oggi aderenti al Consorzio, conferma che i tassi occupazionali dei laureati/e triennali e magistrali Unimore continuano ad essere molto superiori alla media regionale e a quella nazionale.

L’Indagine sulla condizione occupazionale, si legge nel comunicato stampa diffuso da Unimore, ha riguardato complessivamente 8.289 laureati/e di Unimore. I dati si concentrano sull’analisi delle performance dei laureati e laureate di primo e di secondo livello usciti nel 2019 e intervistati a un anno dal titolo e su quelle dei laureati/e di secondo livello usciti nel 2015 e intervistati/e dopo cinque anni.

Tra i 2.850 laureati/e triennali del 2019, contattati dopo un anno dal titolo, il tasso di occupazione (si considerano occupati tutti coloro che sono impegnati in un’attività retribuita, di lavoro o di formazione) è del 78,5% ben superiore ai dati regionale del 71,9% e nazionale del 69,2%.

La retribuzione dei laureati e delle laureate Unimore è in media di 1.336 euro mensili netti anche in questo caso superiore rispetto alle 1.280 della retribuzione media in E-R e alle 1.270 di quella nazionale.

Quanti fanno quello per cui hanno studiato?

Si è presa in esame l’efficacia del titolo, che combina la richiesta della laurea per l’esercizio del lavoro svolto e l’utilizzo, nel lavoro, delle competenze apprese all’università.

Il 70,0% degli occupati e delle occupate considera il titolo molto efficace o efficace per il lavoro svolto, anche in questo caso un dato superiore alla media regionale e nazionale di circa 7 punti percentuali (63,6% e 62,8%).

laureati e le laureate Unimore di secondo livello del 2019 contattati dopo un anno dal titolo sono 2.178 (di cui 1.650 magistrali biennali e 528 magistrali a ciclo unico), quelli del 2015 contattati a cinque anni sono 1.455 (di cui 1.007 magistrali biennali e 414 magistrali a ciclo unico).

Tra i laureati/e del 2019 intervistati a un anno dal conseguimento del titolo, il tasso di occupazione è pari all’80,5% (83,2% tra i magistrali biennali e 73,4% tra i magistrali a ciclo unico), molto al di sopra della media regionale del 71,7% e di quella nazionale pari al 68,1%.

La retribuzione è in media di 1.468 euro mensili netti (1.424 euro per i magistrali biennali e 1.605 euro per i magistrali a ciclo unico), sensibilmente superiore delle retribuzioni medie regionale e nazionale (1.368 e 1.364 euro).

Il tasso di occupazione dei laureati e delle laureate Unimore di secondo livello del 2015, intervistati a cinque anni dal conseguimento del titolo, è pari al 94,5% (93,8% per i magistrali biennali e 96,0% per i magistrali a ciclo unico) rispetto ad una media regionale del 90,7% e nazionale dell’87,7%.

Le retribuzioni dei laureati/e Unimore arrivano in media a 1.661 euro mensili netti (1.662 per i magistrali biennali e 1.691 per i magistrali a ciclo unico), rispetto ai 1.558 della media regionale e 1.556 della media nazionale.

Dove vanno a lavorare i laureati/e dell’Ateneo di Modena e Reggio Emilia?

L’82,7% dei laureati/e è inserito nel settore privato, mentre il 16,4% nel pubblico. La restante quota lavora nel non-profit 0,9%.

L’ambito dei servizi assorbe il 62,9%, mentre l’industria accoglie il 36,2% degli occupati; 0,7 la quota di chi lavora nel settore dell’agricoltura.

Profilo Laureati/e

Dall’indagine sul Profilo dei laureati e delle laureate, che ha coinvolto 5.139 laureati/e Unimore, risulta che l’età media alla laurea è 25,3 anniin linea con gli altri atenei della regione.

Un dato su cui incide il ritardo nell’iscrizione al percorso universitario: non tutti i diplomati, infatti, si immatricolano subito dopo aver ottenuto il titolo di scuola secondaria superiore. Il 68,2% dei laureati/e termina l’università in corso, meglio della media degli atenei emiliano romagnoli, che si ferma al 67,1% e di quella nazionale del 58,4%.

Il 71,8% dei laureati/e Unimore ha svolto tirocini riconosciuti dal proprio corso di studi (la media in Emilia-Romagna è del 64,2%, quella nazionale è 57,6%).

Per analizzare la soddisfazione per l’esperienza universitaria appena conclusa si è scelto di prendere in considerazione l’opinione espressa dal complesso dei laureati/e in merito ad alcuni aspetti.

Il 90,0% dei laureati/e Unimore è soddisfatto del rapporto con il corpo docente contro una media regionale del 89,6%.

In merito alle infrastrutture messe a disposizione dall’Ateneo, l’86,3% dei laureati e delle laureate Unimore che le ha utilizzate considera le aule adeguate contro 84,1% della media di tutti gli atenei dell’Emilia-Romagna.

Più in generale, il 93,3% dei laureati/e dell’Università di Modena e Reggio Emilia si dichiara soddisfatto dell’esperienza universitaria nel suo complesso, un dato superiore del 2 per cento rispetto alla media dei laureati in Emilia-Romagna (91,3%).

E quanti si iscriverebbero di nuovo a Unimore?

Il 75,6% dei laureati/e sceglierebbe nuovamente lo stesso corso e lo stesso Ateneo (73,7% in E-R), mentre l’8,9% si riscriverebbe allo stesso Ateneo, ma cambiando corso.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchLa Bike Map delle Ciclovie nella Bassa Modenese
    • WatchIncendio al parco di Finale Emilia
    • WatchMaltempo sulla Bassa, 4 feriti

    La buona notizia

    Riprende vigore il mercato immobiliare: "I modenesi cercano una casa migliore"
    Secondo Anama - Confesercenti sul mercato immobiliare della provincia di Modena soffia un vento di fiducioso ottimismo[...]
    Amedeo Torresi alla guida del Comando della Tenenza di Mirandola della Guardia di Finanza
    Il sottotenente, originaria di Bari, ha la competenza anche Camposanto, Concordia sulla Secchia, Finale Emilia, Medolla e San Felice sul Panaro. Oggi il saluto con il sindaco di Mirandola[...]
    Valentina Rodini, studente dell'Università di Modena, vince l'oro alle Olimpiadi
    Per il canottaggio, in coppia con Federica Cesarini. “È veramente una vittoria storica della quale ci complimentiamo tutti con questa nostra eccezionale atleta", commenta il rettore[...]

    Curiosità

    Registratore di cassa pieno di denaro abbandonato in strada: si cerca il proprietario
    Registratore di cassa pieno di denaro abbandonato in strada: si cerca il proprietario
    Per la restituzione l’esercente, a cui è stato rubato, si può presentare al Comando di Polizia Locale[...]
    Poste Italiane celebra la "Giornata mondiale dell'amicizia"
    Poste Italiane celebra la "Giornata mondiale dell'amicizia"
    La cartolina può essere acquistata in tutti gli uffici postali con sportello filatelico e negli Spazio Filatelia delle principali città al prezzo di 0,90€ e dal 28 luglio al 4 agosto[...]
    Centro "Il Pettirosso": arriva la 12° edizione della "Notte delle Civette"
    Centro "Il Pettirosso": arriva la 12° edizione della "Notte delle Civette"
    L'evento è in programma per giovedì 29 luglio, alle ore 20.30[...]
    Riccardo Muti compie 80 anni e festeggia in Romagna
    Riccardo Muti compie 80 anni e festeggia in Romagna
    Il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, ha inviato al Maestro il suo messaggio di auguri.[...]
    Un video racconta il murale di Seba Mat e le storie che l'hanno ispirato
    Un video racconta il murale di Seba Mat e le storie che l'hanno ispirato
    Verrà proiettato giovedì 29 luglio nel Cortile d'onore, presenti artista e regista[...]
    Da Mirandola Letizia Borella campionessa mondiale al world body painting festival
    Da Mirandola Letizia Borella campionessa mondiale al world body painting festival
    Ha partecipato come tela con l’artista Francesca Cavicchio, ed insieme sono salite sul gradino più alto del podio[...]
    Il "Clyde" della Bassa torna in azione: il finalese ruba il borsello pieno di soldi a un corriere
    Il "Clyde" della Bassa torna in azione: il finalese ruba il borsello pieno di soldi a un corriere
    L'uomo, che con la fidanzata "Bonnie" ha compiuto in passato diversi furti, era ai domiciliari. Dovrà ora rispondere di evasione e furto aggravato[...]
    "Chi non è vaccinato metta un cartello così lo schiaviamo": "Buona idea". Bufera social sul sindaco di Bomporto
    "Chi non è vaccinato metta un cartello così lo schiaviamo": "Buona idea". Bufera social sul sindaco di Bomporto
    Angelo Giovannini entra a gamba tesa nel dibattito no vax condividendo e commentando sulla sua pagina Facebook personale il post di una cittadina che lanciava la proposta. Poi ritratta: "Solo una provocazione"[...]
    Finale Emilia, romantico siparietto social di Saletti con le figlie di Bonaccini
    Finale Emilia, romantico siparietto social di Saletti con le figlie di Bonaccini
    Il presidente del Consiglio Comunale del paese leghista ha postato un commento sulla bacheca del governatore dell'Emilia-Romagna[...]