Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
20 Settembre 2021

Finale Emilia, ovazione per Giuseppe Conte: l’ex presidente del Consiglio acclamato come un divo hollywoodiano

FINALE EMILIA – “Presidente siamo con te, meno male che Conte c’è”: si potrebbe parafrasare con uno stornello celebre ai tempi della Seconda Repubblica, il clima di entusiasmo che ha accolto la visita di Giuseppe Conte in città.

In piazza Verdi, dove il leader pentastellato è giunto nella mattinata di venerdì, diverse decine di sostenitori hanno tributato un’accoglienza festosa, ai limite dell’euforia: galvanizzate alcune signore del pubblico, che hanno atteso diverse decine di minuti l’ex presidente del Consiglio, incuranti del sole e della calca. “Sono qui per fotografarlo, mi piace tanto,” chiosa una signora in età, “ma le più innamorate sono le mie figlie”. “E’ gentile, colto, un vero uomo di classe”, commentano le sorelle Raffaella Graziella, “in tanti anni non avevamo mai avuto un premier così capace! Inoltre è buono, onesto, non sbotta! Ci dà fiducia, è stato capace di portare a casa i soldi del Recovery: non meritiamo un governo tecnico, Conte era il presidente migliore che potessimo avere”. “Sono favorevole a tutti gli arcobaleni, ai diritti civili, al progresso,” fa eco l’amica Giovanna, “e Conte ha fatto tanto in questo senso. Palazzi? Meglio che non mi esprima sul sindaco uscente, non ha fatto niente, voterò Veronesi“.

Nel frattempo, dal fondo della piazza avanza l’entourage del presidente. Una signora, nel tentativo di scattare una foto, travolge inavvertitamente una bici posteggiata, attirando l’attenzione dell’illustre professore. Conte si ferma, le dà una mano a sistemare il mezzo e scambia con lei qualche parola, generando un ulteriore scroscio d’applausi. Sale poi sul palco, dove tiene un discorso conciso: nessun riferimento alla stagione dei Dpcm, nessun accenno ai tempi del governo giallo-verde, ma tante rivendicazioni a proposito d’Europa, riconversione energetica, politiche a favore dei giovani (QUI un breve estratto). Insomma, un Conte totalmente calato nei panni di leader dei 5 Stelle, concentrato nell’evidenziare gli storici cavalli di battaglia del Movimento. E ben attento ad evitare riferimenti a momenti controversi della sua azione di governo.

“Oggi sono qua nei panni di esponente del M5S”, afferma dal palco, “ma voglio rivendicare una continuità d’operato: mentre venivo qui, mi sono imbattuto in un cantiere e ho chiesto a un operaio se le commesse fossero aumentate. Mi è stato risposto di sì, e questo è merito degli stanziamenti che i miei governi hanno messo in campo per sostenere l’edilizia. Dobbiamo continuare ad investire: fibra, transizione energetica, istruzione, sono settori fondamentali, rispetto ai quali occorre fare uno sforzo importante. I soldi ci sono: abbiamo portato a casa il Recovery Found, permettete che io mi intesti questo merito. Oggi sento politici di ogni fazione rivendicare i fondi: non è così, è stato l’esecutivo da me guidato che ha saputo convincere le istituzioni europee a concedere il finanziamento. Continuiamo a vigilare sempre affinché queste risorse finiscano nelle tasche giuste, e non in quelle delle mafie”.

Molti i consensi del pubblico nei confronti del discorso: tanti applausi e qualche sorriso quando il candidato Mattia Veronesi ringrazia affettuosamente Conte, apostrofandolo con il soprannome di Giuseppi. Il professore ridacchia, accetta qualche altro selfie con i fans e poi si avvia rapidamente verso la vettura, direzione San Giovanni in Persiceto.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Centro anziani, riprende l'attività in presenza a Camposanto
    Commenta la sindaca: "Sappiamo tutti quanto questi eventi siano utili per aggregare, a miglioramento della vita ed a smantellamento della solitudine, amplificata anche dalla pandemia"[...]
    Bomporto, la biblioteca Tolkien "si rifà il look"
    Nuove proposte artistiche e iniziative culturali, scelte attraverso una procedura a evidenza pubblica, da Enti del Terzo Settore, cooperative e ditte specializzate.[...]

    Curiosità

    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    La donna, rientrata in Italia per chiedere il beneficio, una volta ottenutolo è tornata nell’arcipelago caraibico[...]
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    Ai piccoli è stato mostrato cosa significa essere volontari del soccorso[...]
    Più di 140 partecipanti per  la Pedalenta a Cavezzo
    Più di 140 partecipanti per la Pedalenta a Cavezzo
    La passeggiata per il paese in bicicletta è stata anche anche l’occasione per far conoscere ai giovanissimi le strade del proprio paese. [...]
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    I lavori, iniziati l’indomani della chiusura delle scuole e terminati in tempo utile, ammontano a 710.000 euro d[...]
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    35mila gli studenti in tutto il modenese, 70 le nuove aule a disposizione.[...]