Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
30 Giugno 2022

Finale Emilia, ovazione per Giuseppe Conte: l’ex presidente del Consiglio acclamato come un divo hollywoodiano

FINALE EMILIA – “Presidente siamo con te, meno male che Conte c’è”: si potrebbe parafrasare con uno stornello celebre ai tempi della Seconda Repubblica, il clima di entusiasmo che ha accolto la visita di Giuseppe Conte in città.

In piazza Verdi, dove il leader pentastellato è giunto nella mattinata di venerdì, diverse decine di sostenitori hanno tributato un’accoglienza festosa, ai limite dell’euforia: galvanizzate alcune signore del pubblico, che hanno atteso diverse decine di minuti l’ex presidente del Consiglio, incuranti del sole e della calca. “Sono qui per fotografarlo, mi piace tanto,” chiosa una signora in età, “ma le più innamorate sono le mie figlie”. “E’ gentile, colto, un vero uomo di classe”, commentano le sorelle Raffaella Graziella, “in tanti anni non avevamo mai avuto un premier così capace! Inoltre è buono, onesto, non sbotta! Ci dà fiducia, è stato capace di portare a casa i soldi del Recovery: non meritiamo un governo tecnico, Conte era il presidente migliore che potessimo avere”. “Sono favorevole a tutti gli arcobaleni, ai diritti civili, al progresso,” fa eco l’amica Giovanna, “e Conte ha fatto tanto in questo senso. Palazzi? Meglio che non mi esprima sul sindaco uscente, non ha fatto niente, voterò Veronesi“.

Nel frattempo, dal fondo della piazza avanza l’entourage del presidente. Una signora, nel tentativo di scattare una foto, travolge inavvertitamente una bici posteggiata, attirando l’attenzione dell’illustre professore. Conte si ferma, le dà una mano a sistemare il mezzo e scambia con lei qualche parola, generando un ulteriore scroscio d’applausi. Sale poi sul palco, dove tiene un discorso conciso: nessun riferimento alla stagione dei Dpcm, nessun accenno ai tempi del governo giallo-verde, ma tante rivendicazioni a proposito d’Europa, riconversione energetica, politiche a favore dei giovani (QUI un breve estratto). Insomma, un Conte totalmente calato nei panni di leader dei 5 Stelle, concentrato nell’evidenziare gli storici cavalli di battaglia del Movimento. E ben attento ad evitare riferimenti a momenti controversi della sua azione di governo.

“Oggi sono qua nei panni di esponente del M5S”, afferma dal palco, “ma voglio rivendicare una continuità d’operato: mentre venivo qui, mi sono imbattuto in un cantiere e ho chiesto a un operaio se le commesse fossero aumentate. Mi è stato risposto di sì, e questo è merito degli stanziamenti che i miei governi hanno messo in campo per sostenere l’edilizia. Dobbiamo continuare ad investire: fibra, transizione energetica, istruzione, sono settori fondamentali, rispetto ai quali occorre fare uno sforzo importante. I soldi ci sono: abbiamo portato a casa il Recovery Found, permettete che io mi intesti questo merito. Oggi sento politici di ogni fazione rivendicare i fondi: non è così, è stato l’esecutivo da me guidato che ha saputo convincere le istituzioni europee a concedere il finanziamento. Continuiamo a vigilare sempre affinché queste risorse finiscano nelle tasche giuste, e non in quelle delle mafie”.

Molti i consensi del pubblico nei confronti del discorso: tanti applausi e qualche sorriso quando il candidato Mattia Veronesi ringrazia affettuosamente Conte, apostrofandolo con il soprannome di Giuseppi. Il professore ridacchia, accetta qualche altro selfie con i fans e poi si avvia rapidamente verso la vettura, direzione San Giovanni in Persiceto.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Tutta la stanchezza del mondo di Enrica Tesio
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere dell'albicocca
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del miele
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Devitalizzare un dente fa male?
Devitalizzare un dente fa male? E' la domanda che ci si pone quando ci si prospetta una estrazioneleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDa Novi al Sudafrica: le macchine agricole di Andreoli Engineering fanno il giro del mondo
    • WatchTante e belle motociclette domenica a Mirandola.
    • WatchA spasso nel bosco di San Felice sul Panaro

    La buona notizia

    Rimosse auto abbandonate a Bomporto e Nonantola
    Gli agenti di Polizia Locale Unione del Sorbara sabato hanno restituito decoro a due aree pubbliche[...]
    Tiroide ed eventuali nodi ora si vedono in 3 dimensioni in ospedale a Carpi
    Il software ad elevata tecnologia è stato donato dall’Associazione Pazienti Tiroidei Onlus [...]
    Scompare in Calabria, il liceo di Ancona inonda di cartoline il suo paese per rompere l'omertà
    I ragazzi e le ragazze anconetane avevano partecipato a un campo di Libera a Crotone e hanno conosciuto la mamma del giovane 19enne di cui non si hanno notizie da 9 anni: lupara bianca[...]

    Curiosità

    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    Su invito della sindaca il Nucleo Cinofili Carabinieri di Bologna ha effettuato una dimostrazione pratica che ha suscitato tanto entusiasmo e curiosità[...]
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Dottorandi ed aziende del biomedicale cercano il loro matching professionale[...]
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monari[...]
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    Il tema del 2023 sarà "Il tempo di prenderci cura"[...]
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense torna in centro storico dopo due anni di pandemia. L'allegria e l'entusiasmo dei ragazzi sfilano in corteo insieme alle cerchie[...]
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Eugenio Gagliardelli, a.d. della ceramica Opera di Camposanto, porta nella Bassa la frutta della sua azienda agricola di Maranello. Il ricavato va in beneficienza[...]
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.[...]
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    Almeno per un pomeriggio, un centinaio di sanfeliciani di tutte le età ha potuto riscoprilo: grazie all'accordo tra azienda agricola Mediplants e Comune, è stato reso di nuovo accessibile. [...]
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Prima il padre poi la madre oppure viceversa, lo decidono i genitori[...]
    Arrivano i sassi della fortuna dell'artista Ester Fulloni a San Felice
    Arrivano i sassi della fortuna dell'artista Ester Fulloni a San Felice
    Dal 2 giugno saranno sparsi nei luoghi più frequentati del paese[...]
    • malaguti