Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
27 Febbraio 2024
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Piacere Modena e Consorzi di tutela uniti per la promozione delle eccellenze enogastronomiche

MODENA- “Essere consapevoli della ricchezza e del valore aggiunto che è capace di creare il patrimonio agroalimentare del territorio e predisporre tutti gli strumenti più idonei a valorizzarlo e promuoverlo, assieme alla cultura e alla tradizione locale”.
Questi i temi principali trattati nell’incontro avvenuto nei giorni scorsi nella sede di Palatipico Modena tra l’assessore Regionale all’Agricoltura Alessio Mammi, Piacere Modena rappresentata dal presidente Enrico Corsini e dal vicepresidente Claudio Guidetti e la Fondazione Agroalimentare Modenese F.A.M.O. con il presidente Eros Valenti e la vicepresidentessa Anna Anceschi. “Mi sono confrontato con i responsabili del Palatipico di Modena – afferma l’assessore Mammi - su un progetto lungimirante che da oltre dieci anni ha riunito sotto il marchio Piacere Modena i Consorzi di Tutela dei prodotti Dop e Igp modenesi, permettendo una forte collaborazione e una ricca valorizzazione delle eccellenze agroalimentari. Un comparto che rappresenta il 10% del Pil provinciale, in crescita negli ultimi anni, con un valore di export che nel 2020 ha registrato oltre un miliardo e duecento milioni di Euro. Il legame con il territorio e lo spirito di squadra sono fondamentali per raggiungere risultati importanti, e questo progetto ne è un esempio”.  Per contestualizzare l’importanza di tale progetto, si leggano i numeri contenuti nel Rapporto Ismea-Qualivita 2019 sull’analisi dei valori economici e produttivi delle produzioni agroalimentari e vitivinicole, che conferma l’Emilia-Romagna al top dell’agroalimentare italiano di qualità, con tre province sul podio per impatto economico dei prodotti Dop e Igp - al primo posto Parma, seguita da Modena e Reggio Emilia – e con il maggior numero di produzioni certificate, ben 44 tra DOP e IGP, in grado di generare un valore economico alla produzione di 3,1 miliardi di euro, per un contributo del 40% al valore complessivo del comparto. L’analisi a livello regionale mette sul podio l’Emilia-Romagna per impatto economico delle IG in ambito food e, se a queste si uniscono i valori del comparto vino – circa 394 milioni di euro - il valore totale delle produzioni la mantiene comunque al secondo posto, dietro soltanto al Veneto. Le specialità agroalimentari dell’Emilia-Romagna si confermano al top anche se prese singolarmente: tre IG nelle prime tre posizioni – Parmigiano Reggiano DOP, Grana Padano DOP e Prosciutto di Parma DOP – a cui si aggiungono nei primi dieci anche l’Aceto Balsamico di Modena IGP al quinto posto per impatto economico e primo per export con il 92% della produzione che con un valore di 891 milioni di euro rappresenta quasi un quarto del totale delle esportazioni dell’agroalimentare italiano DOP IGP. e la Mortadella Bologna IGP all’ottavo. Numeri e classifiche che avallano il successo di un modello produttivo che punta sulla qualità di filiere e prodotti, apprezzato e conosciuto in tutto il mondo. Ciò premesso, obiettivo dell’incontro tra l’assessore Mammi, il presidente di Piacere Modena Enrico Corsini, il vicepresidente Claudio Guidetti e Anna Anceschi - vicepresidentessa della Fondazione Agroalimentare Modenese F.A.MO. - è stato quello di ribadire l’impegno di Piacere Modena nella promozione e valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche, turistiche e della ristorazione con anche due Consorzi di servizi: Modenatur e Modena a Tavola, della Provincia di Modena, sottolineando altresì il ruolo strategico di Piacere Modena nel dare corpo al concetto di aggregazione, elemento essenziale affinché si possano porre le basi per costruire un nuovo futuro per l’agroalimentare e al contempo favorire la crescita delle realtà consortili a favore degli imprenditori del territorio e del patrimonio culturale ed economico dell'agroalimentare. Le IG modenesi hanno infatti un importante valore patrimoniale per le aziende, che tuttavia non possono essere sostenute singolarmente in modo efficace, ma in un’ottica unitaria. Promuovendo e valorizzando una denominazione, automaticamente le imprese ad essa connesse hanno maggiori possibilità di crescita e dunque di generare ricchezza per tutto il territorio. “I Consorzi dei prodotti DOP e IGP associati a Palatipico Modena – spiega il presidente di Piacere Modena Enrico Corsini - rappresentano dall' 85% al 100% della produzione che tutelano e questo ci da la misura di quanto un’azione coordinata e comune sia fondamentale per rappresentare in modo qualificato le produzioni, valorizzare l’insieme del comparto agroalimentare e nel contempo rendere più efficace la presenza dei prodotti a qualità certificata sui mercati nazionali ed internazionali. Contribuendo di fatto ad aumentare la conoscenza delle caratteristiche qualitative e nutrizionali delle produzioni agroalimentari modenesi, nell’ottica della tutela del consumatore. I Consorzi – aggiunge - sono il fulcro delle denominazioni e proprio su questi dobbiamo fare leva per uno sviluppo futuro. Diviene pertanto necessario, oltre che urgente, rafforzarne ulteriormente il ruolo”.  I numeri dell’agroalimentare modenese – L’impatto del settore agroalimentare sul totale dell’economia modenese a fine 2019 (Fonte Istat) era del 13,4% del totale imprese attive (8.674 su 64.611), 8,2% del numero di addetti (24.575 su 300.690) ed il 9,8% della quota di esportazioni a valore (960 milioni di euro su 9.798). Le stesse voci nel 2020 si sono mantenute abbastanza stabili nonostante molte imprese siano state messe a dura prova dalla pandemia e dalle chiusure prolungate delle attività, ad essa collegate. Il rapporto tra imprese attive agroalimentari e totali è 13,2% (-0,2% su 2019), quello tra numero di addetti del settore e totali è dell’8% (-0,2%) mentre cresce leggermente la quota delle esportazioni che arriva a 10,5% (+0,7%) con 1.275 milioni di euro su un totale territoriale di 12.132 milioni. Nel Rapporto Ismea-Qualivita 2019 il valore della produzione Food della provincia di Modena è di circa 681 milioni di euro e questo le consente di far parte stabilmente della “Top 5” – insieme alle vicine Parma e Reggio Emilia - tra le provincie del Paese con il maggior valore complessivo, che unite rappresentano oltre la metà del valore generato a livello nazionale. Sono 24 i prodotti con riconoscimento DOP e IGP nella provincia di Modena, che le permettono di essere la prima per numero di riconoscimenti di Indicazioni Geografiche a livello nazionale ed europeo, nonché la seconda per il correlato valore economico e nell’ambito delle attività di divulgazione effettuate Palatipico promuove anche i 27 prodotti tipici minori tutelati dalla Camera di Commercio di Modena con il marchio collettivo “Tradizioni e Sapori di Modena”. In ambito regionale, per quanto attiene il comparto vino è la prima con i suoi quattro Lambruschi Dop.
SulPanaro Expo

RESTO D'ITALIA E MONDO

Rubriche

Bonus export digitale plus 2024, ecco come fare per richiederlo
Da sapere - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli da non perdere!
Rubrica - La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monari
Glocal
Una serata a Modena in ricordo di Giulio Santagata
Glocal - Venerdì 16 febbraio alle ore 17, a Modena, presso l’Auditorium Marco Biagi. Romano Prodi, Pierluigi Bersani, Gian Carlo Muzzarelli e Luca Bottura raccontano ZULI, “il compagno” Giulio Santagata.
Glocal
Innovazione e competitività delle imprese emiliano-romagnole
Glocal - Il sistema economico dell’Emilia-Romagna si posiziona al 21mo posto, su 121, per capacità di innovazione e grado di competitività delle imprese.
Glocal
La cucina italiana ancora la migliore al mondo
Glocal - La classifica dei Paesi con la “migliore cucina al mondo” vede al primo posto l'Italia con la valutazione media di 4.65 punti su 5.
Superbonus, il decreto “salva spese” – bonus barriere architettoniche
Da sapere - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto
Glocal
Pandoro indigesto per Chiara Ferragni: ma il vero danno è economico o d'immagine?
Glocal - Il nostro esperto di economia Andrea Lodi ricostruisce a quanto ammonta il danno economico per le società di Chiara Ferragni dopo la comminazione della multa da parte dell’Antitrust
Glocal
Silver economy: l'economia dell'assistenza agli anziani
Glocal - In Italia il 25,3% della popolazione è rappresentata da persone anziane. Praticamente un quarto. I Grandi anziani, quelli nella fascia d’età tra 85 e 99 anni, sono quasi il 4%.

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

  • I più letti

  • Most Read Posts

    • Non ci sono elementi
  • La buona notizia

    Vestiti, usciamo
    Inaugurato nuovo tratto di pista ciclabile a San Felice
    Collega via Canalino a via Lollia. Il costo dell’intervento ammonta complessivamente a 150 mila euro.
    La novità
    Dopo la malattia, il matrimonio: il campione di nuoto Lorenzo Benatti sposa la sua Elena Gemo
    Il nuotatore carpigiano è convolato a nozze con la compagna, collega con cui divide i campionati
    Anziani
    Anziani e disabili: aumenti bloccati nella Cra della Bassa almeno fino a luglio
    L’Unione Comuni Modenesi Area Nord, nei giorni scorsi, con una delibera di Giunta ha provveduto, a partire da questo mese, a coprire con fondi propri gli aumenti delle tariffe dei servizi residenziali per anziani e disabili

    Curiosità

    Teatri di San Felice, il restauro non c'è ma almeno possiamo vedere i rendering
    L'iniziativa
    Teatri di San Felice, il restauro non c'è ma almeno possiamo vedere i rendering
    Mentre i paesi vicini come Medolla o Concordia, terremotati come noi, hanno riaperto i loro teatri, il nostro è ancora casa di polvere e piccioni.
    La società Ocagiuliva vince la 150a edizione del Carnevale storico di Persiceto
    I risultati
    La società Ocagiuliva vince la 150a edizione del Carnevale storico di Persiceto
    Con il carro “Con la testa piena” ha proposto il tema del carnevale come grande contenitore di idee, fantasia e poesia, omaggiando Jacques Tati, Giulio Cesare Croce, Bertoldo
    "C'è posta per te" a Medolla per raccontare la storia di Tiziana e Francesca
    L'iniziativa
    "C'è posta per te" a Medolla per raccontare la storia di Tiziana e Francesca
    La trasmissione con protagonisti questi abitanti della Bassa modenese è andata in onda sabato sera
    Apre la nuova Bottega Manigolde a Finale Emilia
    L'iniziativa
    Apre la nuova Bottega Manigolde a Finale Emilia
    Si trova proprio a fianco al laboratorio dell’omonima sartoria circolare
    Aziende e territorio
    A Sanremo i vestiti di Mahmood sono made in Concordia, firmati Rick Owens
    Il made in Italy, del resto, non è solo un marchio, ma un patrimonio di conoscenze e saper fare che si trova solo da qualche parte, non è diffuso e globalizzato.
    L'eccezionale interpretazione di "Con te partirò" del carpigiano Davide Ascari, pilone della Nazionale di rugby
    L'iniziativa
    L'eccezionale interpretazione di "Con te partirò" del carpigiano Davide Ascari, pilone della Nazionale di rugby
    Durante il Terzo Tempo del post match di Irlanda-Italia Under 20. Ascari, classe 2004, ha lasciato a bocca aperta compagni e avversari con una performance canora
    In Italia aumentano gli animali domestici con microchip, al terzo posto l'Emilia-Romagna
    Animali
    In Italia aumentano gli animali domestici con microchip, al terzo posto l'Emilia-Romagna
    Oipa: "Chiedere l'obbligo anche per gatti e furetti".
    Farine di insetti e vaccino anti-Covid nei prodotti Rainforest Alliance? E' una bufala
    Curiosità
    Farine di insetti e vaccino anti-Covid nei prodotti Rainforest Alliance? E' una bufala
    Il logo dell'organizzazione- applicato su alcuni alimenti in vendita al supermercato- è stato protagonista in questi giorni di numerosi commenti e teorie complottiste sui social media.
    Dalla pizzeria di Mirandola a Sanremo, Antonio e Gennaro sbarcano in Riviera per far le pizze ai Vip
    La storia
    Dalla pizzeria di Mirandola a Sanremo, Antonio e Gennaro sbarcano in Riviera per far le pizze ai Vip
    Dalla pizzeria gourmet Totò e Peppino di via Favorita i ventenni Antonio Cerbone e Gennaro Maiello sbarcano in Riviera
    Giornata dei calzini spaiati, i bimbi del Rivara portano sul campo di calcio il messaggio di diversità, inclusività e rispetto reciproco
    L'iniziativa
    Giornata dei calzini spaiati, i bimbi del Rivara portano sul campo di calcio il messaggio di diversità, inclusività e rispetto reciproco
    Con l'hashtag #ladifferenzalafacciamoinsieme, Csi Modena ha promosso l'iniziativa.

    chiudi