Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
20 Gennaio 2022

Educazione stradale: Unimore e polizia incontrano oltre 250 studenti della “Montanari” di Mirandola

MODENA- Nell’ambito delle sue attività di terza missione, Unimore ha collaborato con la polizia di Stato – Sezione Stradale di Modena per l’attuazione del progetto “Sicurezza stradale e l’educazione e prevenzione dei traumi maxillo-facciali” rivolto a studenti e studentesse della Scuola Secondaria di Primo grado “Francesco Montanari” di Mirandola.

Oltre 250 le ragazze e i ragazzi incontrati che hanno dimostrato estremo interesse interloquendo anche con l’assistente capo Alessandro Bellodi della polizia di Stato e il dottore Alexandre Anesi di Unimore su un tema per loro, e non solo, di estrema attualità.

La bicicletta e da qualche tempo il monopattino sono per elezione il mezzo di trasporto più ecosostenibile, ma chi li usa alle volte non pensa quanto possa essere essenziale l’uso di un casco omologato come prima protezione in caso di caduta.

Solo nell’anno 2020 in Provincia di Modena gli incidenti da bicicletta e monopattino sono stati 480.

Con lo scopo di stimolare l’attenzione dei più giovani il Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche, Materno-Infantili e dell’Adulto di Unimore ha dato vita ad un progetto dedicato alla prevenzione dei traumi del cranio dal titolo “Sicurezza stradale e l’educazione e prevenzione dei traumi maxillo-facciali”.

Il progetto, condotto dal dottore Alexandre Anesi, ricercatoredi Unimore edirigente medico presso la U.O.C. di Chirurgia Cranio-maxillo-facciale dell’AOU di Modena il cui direttore è il professore Luigi Chiarini, è stato svolto all’interno della Scuola secondaria di Primo Grado “Francesco Montanari” di Mirandola insieme alla collaborazione della polizia di Stato – Sezione Polizia Stradale di Modena che da anni è impegnata nell’attuazione del progetto di prevenzione Icaro proposto dalla Piattaforma Nazionale Educazione Stradale (https://www.educazionedigitale.it/edustrada/featured_item/icaro/).

Icaro è un programma di educazione stradale, giunto alla 22ma edizione, rivolto ai giovani delle scuole, che ha l’obiettivo di diffondere, attraverso programmi differenziati in base alla fascia d’età degli studenti, l’importanza del rispetto delle regole relative alla sicurezza stradale.

Il progetto, che si è tenuto nel mese di novembre in 10 classi con il coinvolgimento di oltre 250 studenti e studentesse, si è snodato su 5 giorni attraverso gli interventi dell’assistente capo Alessandro Bellodi, istruttore provinciale per il progetto Icaro – Sezione Polizia Stradale di Modena, il quale ha condotto la formazione inerente al programma Icaro, e del dott. Alexandre Anesi che ha illustrato la preponderanza epidemiologica causata dagli incidenti della strada nei traumi facciali e quanto siano in crescita gli incidenti per cadute da bicicletta e monopattino.

Sono state descritte brevemente le dinamiche del trauma e come, in buona parte, si possano avere conseguenze non severe – afferma il dottor Alexandre Anesi di Unimore – se si indossa il casco da bicicletta omologato. Come prescrive il codice della strada, bisogna evitare, mentre si usa un mezzo, l’uso di smartphone e auricolari che abbassano i livelli di attenzione aumentando il rischio di cadute. In modo semplice, sono stati mostrati i segni e i sintomi delle fratture di mandibola e di orbita: con queste conoscenze basilari il giovane che subisce il trauma può essere motivato a segnalare la necessità di eventuali approfondimenti medici”.

Il riscontro positivo con gli studenti e la collaborazione stabilita potrà permettere di progettare e implementare attività analoghe per i prossimi anni scolastici

Attività come il progetto “Sicurezza stradale e l’educazione e prevenzione dei traumi maxillo-facciali” rientrano nei programmi istituzionali di Terza Missione di Unimore che rivolge le proprie competenze all’intera cittadinanza e possiedono un valore educativo, culturale e di sviluppo dell’intera società.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Consigli di salute
Impianti dentali: i vantaggi
Vuoi tornare ad avere un sorriso splendente in maniera rapida e senza problemi? L’impianto dentale potrebbe essere la soluzione ai tuoi problemi.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del latte
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Perché esiste il fenomeno dei no-vax?
Grazie ad un’attenta e pianificata campagna vaccinale il morbillo è praticamente sparito nei Paesi a capitalismo avanzato. Purtroppo ancor oggi esistono focolai di morbillo nei Paesi in via di sviluppo.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della cannella
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Trasferirsi da Carpi a Cagliari e poi a Dubai per amore della professione: intervista a Federico Diacci
L'intervista, a cura di Francesca Monari, al paesaggista carpigiano Federico Diacci.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Pioggia di finanziamenti a Mirandola per le piste ciclabili. Anche nelle frazioni
    Obiettivo, favorire gli spostamenti sostenibili in bicicletta, come quello casa-scuola o casa-lavoro, per circa 3 km[...]
    Con terza dose e Fse, inizia e finisce la quarantena con l'autotest
    È una procedura che potrà essere utilizzata dai cittadini assistiti in Emilia-Romagna: circa due milioni con queste caratteristiche[...]

    Curiosità

    San Sebastiano, consegnati gli encomi agli agenti di Polizia Locale Mirandola
    San Sebastiano, consegnati gli encomi agli agenti di Polizia Locale Mirandola
    Sono andati al commissario Emanuela Ragazzi, all'assistente capo Valerio Zoni all'agente Danilo Cardella e all'agente Di Canosa[...]
    Covid, faceva tamponi abusivi nel suo negozio di scarpe a Mirandola
    Covid, faceva tamponi abusivi nel suo negozio di scarpe a Mirandola
    Il commerciante non solo effettuava direttamente i prelievi dai nasi delle persone con sospetto di contagio, ma poi effettuava anche il controllo e l'analisi.[...]
    Si dimette il sindaco di Bomporto Angelo Giovannini
    Si dimette il sindaco di Bomporto Angelo Giovannini
    Scrive: "Ci ho provato, mi arrendo e cedo il posto, magari a qualcuno tra i tanti sempre pronti a insegnare come fare o a dirci che ci teniamo strette le poltrone"[...]
    Attacco hacker durante convegno in Senato: video porno durante l'intervento della senatrice Mantovani
    Attacco hacker durante convegno in Senato: video porno durante l'intervento della senatrice Mantovani
    Momenti di imbarazzo nel corso di un incontro, trasmesso in streaming, sulla "Pubblica amministrazione trasparente"[...]
    La sulada, una torta squisita da salvare
    La sulada, una torta squisita da salvare
    L'appello del giornalista dendrogastronomico Carlo Mantovani[...]
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    Ad affrontare questa avventura a tappe 35 piloti, tra uomini e donne, provenienti dall'Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Puglia, Veneto e Sicilia.[...]
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Domenica da Maria De Filippi in scena è stato chiamato Salvatore, invitato da un "postino" del programma che era arrivato nei giorni scorsi a Finale Emilia.[...]
    "Ho deciso", è uscito il nuovo rap di Luca Liuzzo
    "Ho deciso", è uscito il nuovo rap di Luca Liuzzo
    Per il giovane artista di Camposanto è il momento di esordire anche alla regia[...]
    Medolla, tornano i gufi: esemplari avvistati sugli alberi del vialetto che porta alla scuola primaria
    Medolla, tornano i gufi: esemplari avvistati sugli alberi del vialetto che porta alla scuola primaria
    Era già accaduto nel 2020: a testimonianza della loro presenza, le foto realizzate da alcuni fotografi naturalistici[...]
    Messaggio che avverte dell'arrivo di un vocale: attenzione alla nuova truffa tramite Sms
    Messaggio che avverte dell'arrivo di un vocale: attenzione alla nuova truffa tramite Sms
    Una volta aperto il link contenuto nell'Sms, si prende un virus che infetta lo smartphone oppure si sottoscrive un abbonamento non voluto[...]