Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
14 Agosto 2022

Petizione sull’ospedale di Mirandola, consegnate in Regione le 1.500 firme raccolte

MIRANDOLA – Sono state consegnate questa mattina nelle mani della presidentessa del Consiglio regionale Emma Petitti le 1.500 firme di cittadini che hanno sottoscritto la petizione sull’Ospedale di Mirandolapromossa dal Gruppo consigliare nell’Unione dei Comuni ‘Liste Civiche PD Bassa Modenese’, unitamente al Coordinamento PD della Bassa Modenese.

 

 

 

 

 

 

 

A seguire i commenti di Paolo Negro, capogruppo Gruppo Liste Civiche PD nell’Unione dei Comuni; Roberto Ganzerli, capogruppo Pd nel Consiglio Comunale di Mirandola; Carlo Tassi, presidente Commissione Sanità | Gruppo Liste Civiche PD Bassa Modenese; Orville Raisi, vicepresidente Commissione Sanità | Gruppo Liste Civiche PD Bassa Modenese.

Paolo Negro, capogruppo in Unione del gruppo Liste Civiche PD Bassa Modenese: “Abbiamo consegnato le 1500 firme dei cittadini in calce alla petizione, illustrandone i contenuti e le finalità, alla Presidente del Consiglio Regionale Emma Petitti. Questa petizione sul potenziamento dell’Ospedale di Mirandola è uno strumento per tenere il punto e l’attenzione della Regione su Mirandola e sugli Ospedali come Mirandola che svolgono un ruolo fondamentale e che, più lontani dall’Hub provinciale, soffrono di più questa distanza. La CTSS del luglio di un anno fa ha stabilito che la rete ospedaliera a nord della via Emilia deve essere imperniata su due ospedali di pari livello, Carpi e Mirandola. La programmazione sanitaria deve recepire e tradurre questo indirizzo politico, sancendo come sarà messo a terra in concreto: questo è il cuore della petizione. Sono già previsti oltre 50 milioni di investimenti sulla sanità nel nostro Distretto, tra Ospedale di Mirandola e territorio. I passi in avanti quindi ci sono ma questi investimenti devono poggiare su una chiara scelta di fondo: consolidare nella programmazione provinciale, in modo più solido, la mission dell’Ospedale di Mirandola, gli elementi qualificanti in cui si deve sostanziare e dare piena operatività alla sua pari dignità nella rete provinciale”.

Roberto Ganzerli, capogruppo del PD a Mirandola: “La nostra petizione, ai sensi dell’articolo 16 dello Statuto della Regione Emilia-Romagna, è uno strumento politico forte per mantenere alta l’attenzione sull’Ospedale di Mirandola e fare un passo in avanti. La rivolgiamo alla Regione perché in ultima istanza è l’Istituzione che ha la responsabilità politico istituzionale della qualità ed assetto della sanità sul territorio, al di là del ruolo cruciale dell’AUSL“.

Carlo Tassi, presidente Commissione Sanità | Gruppo Liste Civiche PD Bassa Modenese: “C’è l’ineludibile necessità di rendere più attrattivo l’Ospedale di Mirandola e questo è possibile chiarendone e rafforzandone la missione, oggi ancora troppo fragile, nella rete e nella programmazione provinciale. Penso alla tempistica dilatata e l’incertezza stessa del rientro nell’Ospedale di Mirandola della Unità Operativa Complessa di Cardiologia, dopo la sua delocalizzazione causa Covid. Un rientro che ribadiamo come necessario, perché Cardiologia è parte integrante ed essenziale del disegno di potenziamento dell’Ospedale e di un ospedale attrattivo. Così come vi è la necessità del ripristino del Reparto di Anestesiologia e Rianimazione, che c’era prima del terremoto, senza il quale non c’è piena attrattività dell’Ospedale per gli anestesisti e quindi la piena operatività del disegno di potenziamento e pari livello dell’Ospedale di Mirandola. Sono tutti punti qualificanti della petizione”.

Orville Raisi, vicepresidente Commissione Sanità | Gruppo Liste Civiche PD Bassa Modenese: “I concorsi e l’assunzione dei nuovi primari dedicati all’Ospedale di Mirandola, l’istituzione dell’OBI pediatrico, la nuova TAC, la nuova funzione provinciale dell’Urologia di Mirandola, i cantieri che si sono aperti, sono tutti passi in avanti già operativi di cui diamo atto positivamente all’AUSL. Ma bisogna proseguire con coerenza in un quadro che renda più chiaro ruolo e futuro dell’Ospedale di Mirandola. Per questo la petizione ribadisce  tutti i contenuti relativi al necessario potenziamento dell’Ospedale di Mirandola: superare definitivamente le aree omogenee; qualificare ciascun Reparto attribuendo il personale adeguato; la revisionare funzionalmente gli spazi per accogliere nuovi posti letto e le nuove funzioni quali la Medicina d’urgenza; il rientro di tutte funzioni trasferite temporaneamente causa Covid; completare e rendere operative di tutte le specialistiche previste; ripristinare e valorizzazione tutte le sale operatorie; adeguare le attrezzature tecnologiche; ripristinare i posti letto di semintensiva; dar corpo finalmente all’interno dell’Ospedale alla sinergia con il Distretto Biomedicale, il secondo al mondo. Il tutto come da programmazione condivisa”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

“E adesso un libro: rubrica di libri”. Sei titoli che profumano di estate
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monari.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della tabacchiera
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
La situazione dell'economia italiana oggi
Il rapporto di Confindustria evidenzia una forte capacità delle imprese italiane a fronteggiare l’attuale situazione di incertezza, nonché la capacità di “un popolo di risparmiatori” a supportare la propensione al consumo di keynesiana memoria.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Isola di Diego Passoni
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monari.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della cheesecake
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Dente dolorante: ecco cosa fare
Non tutti i dolori ai denti sono uguali: esistono, infatti, tanti tipi differenti di mal di denti e per questo è molto importante rivolgersi tempestivamente al proprio dentista di fiducia non appena il dolore si presenta.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Lezioni di chimica di Bonnie Garmus
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monari.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    La fondazione Golinelli forma gli ambasciatori delle discipline Steam
    I docenti hanno lavorato su intelligenza artificiale e rapporto uomo macchina, sostenibilità e open schooling, inclusione e personalizzazione, dati e visualizzazione.[...]
    "Un poquito Reggaeton", disponibile il nuovo singolo della mirandolese Raffy
    Si tratta di un brano dal sound internazionale prodotto da Costi Ionita e scritto dall'artista sudamericano Randy[...]
    Calcio, la finalese Eleonora Goldoni si trasferisce al Sassuolo
    Ex Napoli e Inter, la calciatrice Eleonora Goldoni disputerà la prossima stagione con la maglia neroverde del Sassuolo[...]

    Curiosità

    Il ballo del liscio patrimonio dell'Unesco: la proposta dal sindaco di Rimini
    Il ballo del liscio patrimonio dell'Unesco: la proposta dal sindaco di Rimini
    Recentemente era stato il cantante Morgan a lanciare l'idea, che aveva trovato l'appoggio e l'entusiasmo anche di Renzo Arbore.[...]
    San Prospero firma il gemellaggio con Castelfranco Piandiscò
    San Prospero firma il gemellaggio con Castelfranco Piandiscò
    Si tratta del primo passo verso la nascita di una rete nazionale dei Comuni che ospitano i giochi senza frontiere, una realtà già legata a livello nazionale dal network “Italia Gioca senza frontiere”.[...]
    Viva le macchine da scrivere: a Staggia visitabile una collezione unica
    Viva le macchine da scrivere: a Staggia visitabile una collezione unica
    La collezione appartiene a Renato Zavatti, ex dipendente della Olivetti da sempre affascinato da questi strumenti di cui conosce la storia nei minimi particolari. [...]
    Resort di lusso alle Maldive cerca "libraio a piedi nudi"
    Resort di lusso alle Maldive cerca "libraio a piedi nudi"
    Un'offerta di lavoro da sogno in un paradisiaco atollo delle Maldive: riconosciuto dall'Unesco come "Riserva della Biosfera".[...]
    Sapori in valigia: la prima voglia di cucina etnica nasce in vacanza
    Sapori in valigia: la prima voglia di cucina etnica nasce in vacanza
    I gusti sperimentati in viaggio ispirano a provare la cucina etnica una volta rientrati in Italia. In estate il 60% consuma cibo etnico con la stessa frequenza di altre stagioni.[...]
    In bicicletta con Nicoletta Vecchi Arbizzi alla scoperta di Mirandola
    In bicicletta con Nicoletta Vecchi Arbizzi alla scoperta di Mirandola
    L'iniziativa nell'ambito di Educational – Ciclovia del Sole, il tour dedicato ai Comuni sottoscrittori dell’accordo sulla Ciclovia del Sole[...]
    L'umarell ora è digitale: si possono seguire i cantieri modenesi on line
    L'umarell ora è digitale: si possono seguire i cantieri modenesi on line
    la piattaforma on-line “In Cantiere – Agenda delle opere pubbliche” nata dalla collaborazione tra la Provincia di Modena e la società Poleis[...]
    Dopo l'esame di maturità, il tatuaggio. E lo fa anche la mamma
    Dopo l'esame di maturità, il tatuaggio. E lo fa anche la mamma
    Martina ha 33 anni ed è mamma di due bimbi: è riuscita a prendere il diploma e immortala sulle pelle il suo successo[...]
    Gli automobilisti scorretti pagano i lavori stradali: accade a Nonantola sulla Sp 255
    Gli automobilisti scorretti pagano i lavori stradali: accade a Nonantola sulla Sp 255
    I cantieri sono finanziati coi proventi delle sanzioni amministrative per la violazione dei limiti di velocità previsti dal codice della strada riscossi nel 2021[...]
    "Nino Borsari eroe dei due mondi - Da Cavezzo a Melbourne in bicicletta"
    "Nino Borsari eroe dei due mondi - Da Cavezzo a Melbourne in bicicletta"
    Il docufilm racconta la storia del grande campione di ciclismo nato a Cavezzo e olimpionico a Los Angeles nel 1932[...]
    • malaguti