Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
29 Settembre 2022

Pd Nonantola: “E’ irresponsabile la mozione di sfiducia verso la sindaca”

NONANTOLA – L’interruzione della legislatura in questo momento, quando la pandemia non è ancora terminata, il pagamento dei rimborsi post-alluvione è appena iniziato e anche Nonantola è impegnata ad organizzare l’accoglienza dei profughi ucraini, avrebbe pesanti ricadute su tanti progetti e attività di interesse per tutta la collettività”, dice la segretaria Pd di Nonantola Stefania Grenzi. La nota:

 

Questa mattina è stata depositata una mozione di sfiducia alla sindaca di Nonantola Federica Nannetti e alla sua giunta, a firma dei gruppi consiliari Movimento 5 stelle, Nonantola progetto 2030, Nonantola libera e Una mano per Nonantola.

“La prima cosa che vorremmo chiarire – ha spiegato la segretaria Pd di Nonantola Stefania Grenzi – è che questa mozione arriva mentre il dialogo era in corso, sia a livello locale che a livello provinciale, con Una mano per Nonantola, che è stata eletta con il medesimo programma elettorale del Pd, e con Nonantola progetto 2030.

Ad Una mano per Nonantola abbiamo proposto ancora una volta di entrare in giunta, con una figura scelta da loro, che potesse essere di garanzia sia per loro che per Nonantola progetto 2030 rispetto ai temi cui sono più legati: ambiente, urbanistica, mobilità. La risposta è stata negativa, mostrando una forte contraddizione tra le lamentele di scarsa informazione e coinvolgimento, come segnalato nella mozione stessa, e il rifiuto ad un impegno diretto e alla possibilità di incidere proprio nelle materie di interesse. Si può pretendere di essere coinvolti come se si fosse in giunta, pur rifiutando ostinatamente di farne parte?

Proprio perché il dialogo era in corso e non si è mai interrotto, gli ultimatum sono scorretti e irricevibili: chiedere che sia la sindaca a dimettersi, a pena di ricevere una mozione di sfiducia non è una proposta accoglibile, perché il tema vero non è il destino della sindaca, dell’amministrazione o del Pd, ma è la responsabilità nei confronti delle cittadine e dei cittadini di Nonantola.

Sono i consiglieri di Una mano per Nonantola eletti con l’attuale sindaca, oltre che il consigliere Antonucci, ex segretario del Pd passato all’opposizione solo tre mesi dopo le elezioni comunali, che devono chiedersi se, firmando la mozione di sfiducia, stiano rispettando il mandato degli elettori che li hanno votati per portare a casa gli obiettivi scritti nel programma con cui sono stati eletti. Noi riteniamo che non sia così.

Ma la scelta di presentare una mozione di sfiducia è soprattutto una scelta grave per le conseguenze che potrà avere sul paese. Nonantola ha vissuto due anni e mezzo molto complicati, perché oltre alla pandemia ha subito un’alluvione che ha colpito oltre la metà del paese. Alluvione che è stata vista spesso come un pretesto per giustificare eventuali ritardi su altri temi, ma anche questa è la visione di chi, pur invocando il coinvolgimento, non vuole partecipare direttamente alla fatica di trovare delle vie d’uscita da situazioni gravi come quella che abbiamo vissuto il 6 dicembre 2020.

L’interruzione della legislatura in questo momento, quando la pandemia non è ancora terminata, il pagamento dei rimborsi post-alluvione è appena iniziato e anche Nonantola è impegnata ad organizzare l’accoglienza dei profughi ucraini, avrebbe pesanti ricadute su tanti progetti e attività di interesse per tutta la collettività.

Significherebbe rallentare per oltre un anno, fino alle elezioni 2023, l’operatività quotidiana di molti uffici comunali, così come l’iter dei rimborsi post-alluvione, in assenza di un’amministrazione in grado di dialogare quotidianamente con Regione e banche. Diventerebbe impossibile partecipare a nuovi bandi Pnrr o dare seguito alle candidature già avanzate o in programma (rigenerazione urbana, nuovo asilo nido, impianti sportivi, miglioramento sismico delle scuole). Si bloccherebbe il processo di approvazione del Piano Urbanistico Generale, così come l’iter di molti lavori pubblici non ancora in cantiere ma già progettati e/o finanziati. Si interromperebbero i progetti in corso di valutazione e sarebbe impossibile accedere a eventuali bandi Pnrr anche per la realizzazione di una nuova caserma, perdendo definitivamente la possibilità di avere una sul territorio. Si bloccherebbe la progettazione delle ciclabili per Modena e quella delle Partecipanze per Sant’Agata – San Giovanni. Salterebbero i nuovi bandi di concessione degli impianti sportivi e gli investimenti ad essi collegati, mettendo in seria difficoltà le associazioni sportive stesse. Salterebbero inoltre tutte le convenzioni in corso di rinnovo o in scadenza con le associazioni del terzo settore. Quale idea di responsabilità e di bene del paese c’è in tutto ciò?”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del melograno
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro:rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della giuggiola
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Il paradosso energetico. E non solo
Da giorni assistiamo ad un vero e proprio assalto mediatico sull’ingiustificato ed indiscriminato aumento del costo dei beni energetici, che metterà in ginocchio imprese e famiglie.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell'autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere della piadina
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto. Tutto quello che c’è da sapere dell’anguria
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Inaugurata a San Prospero la palestra intitolata a Luigi Vaccari
    Nella targa posta a suo ricordo una sua celebre frase: "Lo sport ha un solo colore, quello dell'arcobaleno"[...]
    Pork Factor Concordia, 25 mila euro donati a cinque realtà dedicate ai bambini
    Oltre ai I fiol d’la schifosa altre associazioni hanno contribuito: Musicanima; Ciclisti amatoriali di Concordia; Tennis Club Concordia; Avis Concordia; Allenatori giovanili Pol Possidiesi[...]
    A Mirandola ripartono i corsi dell’Università della Libera Età “Bruno Andreolli”
    I corsi sono completamente gratuiti. Gli incontri si svolgeranno presso la “Sala Trionfini” in piazza Ceretti[...]

    Curiosità

    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mercoledì 28 settembre, presso le Scuole medie cittadine “Montanari”, il sindaco di Mirandola Alberto Greco ha voluto portare un saluto ai 40 studenti che stanno prendendo parte al "Summer Camp"[...]
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Il test è stato pensato per mettere alla prova la capacità di deviare un asteroide in caso di possibile collisione con la Terra: immagini raccolte dal minisatellite italiano LiciaCube[...]
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Il giovane ha superato il primo turno di audizioni e continua il processo di selezione del talent.[...]
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Aveva vagato per strada per 11 giorni. Dimagrita e spaesata, è stata riabbracciata dalla sua anziana padrona che la stava cercando incessantemente[...]
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    La campagna della Polizia Locale Area Nord ha coinvolto più di 250 persone[...]
    Il sexting? "Non è tradimento"
    Il sexting? "Non è tradimento"
    A tradire online sarebbe secondo un sondaggio il 75% degli italiani fidanzati o sposati[...]
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    Data del rilascio: domenica 18 settembre. Chi li trova può tenerseli o farli ancora girare[...]
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Quattro anni fa, un bambino di Mirandola scrisse una lettera indirizzata alla regina e ricevette risposta da Buckingham Palace[...]
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    E' quanto è accaduto quest'estate, a Cattolica, ad una famiglia di Rovigo: la donna ha scritto un post in un gruppo Facebook cittadino, nella speranza che il dispositivo possa essere restituito[...]
    • malaguti