Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
02 Luglio 2022

Elezioni Bomporto: Laura Gelatti presenta squadra e programma

BOMPORTO- Sabato 7 maggio presso la sala del Tornacanale di Bomporto- in piazza Matteotti- la candidata sindaca Laura Gelatti, in corsa per la carica di primo cittadino di Bomporto alle amministrative del 12 giugno, ha presentato il programma e ufficializzato i 12 nomi  della lista civica “Noi Bomporto” che la sostiene.

Il programma della canidata sindaca Laura Gelatti

“L’obiettivo fondante dell’azione politica della Lista civica “Noi Bomporto” è la ricucitura del rapporto di fiducia tra la cittadinanza e la sua amministrazione comunale. E’ vero, veniamo da anni difficili e turbolenti, dove spesso tale rapporto è uscito sfibrato da vicende avverse. Ma qui a Bomporto esiste anche una stanchezza tutta locale e figlia del logorato rapporto tra un’amministrazione che governa ininterrotta da oltre settant’anni- con le stesse facce e le stesse pesantezze- e i cittadini che in cuor loro sperano in qualcosa di nuovo e di diverso. Questo qualcosa richiede fiducia nell’alternativa, che Noi Bomporto intendiamo offrire con impegno, serietà, trasparenza e passione.
Innanzitutto, riteniamo fondamentale premettere che cercheremo di imporre un deciso cambio di passo al profilo di governo cittadino. Ciò significherà un nuovo approccio amministrativo che ci consentirà una programmazione e una gestione delle pubbliche risorse strettamente legata ai modelli di condivisione, trasparenza, efficienza e produttività: in palese e netta contrapposizione con le recenti, discutibili, scelte operate dall’amministrazione uscente.
Ciò premesso, ecco i capisaldi del nostro programma:
1. creazione di un Centro polifunzionale multisede cittadino capace di aggregare diverse fasce di popolazione;
2. riduzione ponderata delle tasse locali sulle attività economiche;
3. reale manutenzione del territorio, in particolare delle aree verdi, e cura della bellezza;
4. semplificazione della macchina comunale.
Nello specifico
1) Noi Bomporto darà vita a un vivace e attivo Centro polifunzionale multisede cittadino capace di aggregare non solo i giovani in età adolescenziale, ma anche la fascia della terza età. Lo farà facendo leva su programmi di pratica sportiva (anche di successo, come ad esempio il padel), iniziative per l’ascolto e la produzione giovanile di musica, scuola e occasioni di ballo, giochi di società, tornei di carte e bocce, valorizzazione delle feste calendariali. Per conseguire questo risultato verrà creata un’associazione Pro-loco che si occuperà dell’organizzazione e della gestione del Centro che programmerà le iniziative, permanenti e temporanee, creando focus d’interesse comune e mettendo a regime tutte le aree pubbliche sinora sottoutilizzate ma presenti sul territorio, ottimizzandone la fruizione al 100%: come la piscina o il cinema/teatro.
2) Economicamente stiamo attraversando anni di forte crisi e quindi riteniamo doveroso cercare di ridurre il ‘peso’ delle tasse locali- con particolare attenzione alle attività produttive- a commercianti e artigiani, che rappresentano i soggetti maggiormente colpiti sia dalla pandemia, sia ora dalle conseguenze legate alla guerra in corso in Ucraina. L’impegno della lista “Noi Bomporto” è dunque quello di non aumentare la pressione fiscale, lasciando inalterata l’aliquota dell’addizionale comunale dell’Irpef allo 0,4%, aumentando invece la soglia di esenzione a 15milaeuro (attualmente  a 8mila) per agevolare le fasce della popolazione più deboli.
Verrranno inoltre destinate risorse per attirare imprese forestiere sul territorio, con particolare attenzione a quelle che si impegneranno ad aumentare l’occupazione. Le risorse per tali interventi verranno reperite sia attraverso una ottimizzazione della spesa, sia dall’aumento della base imponibile indotta dall’effetto della crescita del reddito, figlia degli interventi descritti. Il comune che noi sogniamo è un luogo ove il lavoro non sia un problema, ma un’opportunità.
3) Grande attenzione verrà data alla manutenzione ambientale e cura del bello. Ci riferiamo qui alla necessita di prevedere una manutenzione costante delle nostre aree verdi pubbliche, aree che oggi soffrono un inaccettabile degrado e una reiterata trascuratezza. Occorre un’inversione di rotta a 360 gradi.
In questo contesto di cura ambientale intendiamo poi proporre: il completamento della pista ciclabile Sorbara-Bomporto; la riqualificazione del polo artigianale; la manutenzione minuta delle arterie stradali di competenza; la creazione di un’area di sosta per tutti coloro che transitano nell’area industriale. Consideriamo, infatti, che un territorio appetibile e attraente non solo da un punto di vista economico- ma anche da un punto di vista ambientale e paesaggistico-  favorirà la residenza, incrementerà la popolazione e incentiverà le attività produttive. Arricchendo complessivamente tutto il comune.
4) Infine, la sburocratizzazione della macchina comunale. Qui il progetto è più articolato e complesso e Noi Bomporto è consapevole che non si completerà in una settimana. Tuttavia, siano fermamente convinti che un comune orientato al cittadino e non alla difesa di sé stesso sia la miglior carta da giocare per il rilancio della città.
In questa operazione sarà fondamentale l’ascolto e la comprensione della struttura amministrativa, nonché la sua collaborazione, in modo tale da intervenire al meglio sulle criticità.
Unitamente andrà introdotto un articolato percorso di rinnovamento di processi e di procedure amministrative, attivando le necessarie competenze e tempistiche, che conducano allo scioglimento di tutti i nodi burocratici dell’amministrazione comunale, nodi che quotidianamente incontrano i cittadini relazionandosi con l’ente.
L’obiettivo finale è l’efficientamento amministrativo, un risultato che renderà orgogliosi sia i funzionari pubblici, felici di lavorare in una struttura efficace, sia i cittadini/utenti, soddisfatti del servizio ricevuto”.

I candidati della lista civica “Noi Bomporto”

Roberto Bevini (Modena, 17/02/1975) – vice sindaco
Consigliere comunale uscente di Noi con l’Italia, impiegato commerciale, presidente  dell’associazione Giocasport, vicepresidente del Consiglio di istituto. Già consigliere in tre precedenti legislature.
Roberto Garuti (Bomporto, 15/01/1958) – capogruppo
Già dipendente della Banca popolare di Bomporto, annovera importanti esperienze nel settore della chimica. Ha svolto attività di import dagli Stati uniti, copre la carica di vice presidente di Confagricoltura Modena e di Fruit Modena Group. Conduce l’azienda agricola di famiglia insieme al figlio.
E’ stato consigliere comunale a Bomporto e Bastiglia per diverse legislature.
Marco Nora (Modena, 18/11/1961)
Consulente aziendale su materie fiscali e finanziarie.
Giuseppe Volpe (San Giuliano del Sannio, 21/03/1963)
Componente, in pensione, della polizia di stato e consigliere comunale uscente in veste di capogruppo.
Lisa Borgato (Modena, 22/07/1991)
Educatrice e docente.
Francesco Zoboli (Mirandola, 26/09/1991)
Agronomo iscritto all’ordine e tecnico di campagna.
Stefano Montorsi (Modena, 29/06/1961)
Laureato in economia e commercio, ex bancario in pensione. Svolge volontariato per la scuola materna di Bomporto.
Pellegrino Sagliocca (Benevento, 26/08/1979)
operaio settore automotive.
Irene Casini (Carpi, 02/07/2000)
Diplomata in costruzioni ambiente e territorio, è una studentessa universitaria in ingegneria civile.
Collabora con uno studio professionale di geometri.
Scalise Alfio (Modena, 29/01/1970)
Imprenditore edile. Dal 2017 al 2021 presidente dell’associazione dei commercianti Porto delle idee, già consigliere dell’opposizione nel primo mandato di Borghi. Volontario della Protezione civile da circa 20 anni, da sempre impegnato nel volontariato, nello sport e attento alle esigenze della comunità.
Bonturi Antonella (Cologna veneta (Verona), 14/09/1976)
Impiegata commerciale in ambito cartotecnico, madre di due figli adolescenti. Appassionata di sport.
Corcione Sara (Cento, 14/02/1994)
Laureata in giurisprudenza, dipendente Unicredit.

 

 

LEGGI ANCHE

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Tutta la stanchezza del mondo di Enrica Tesio
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere dell'albicocca
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del miele
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Devitalizzare un dente fa male?
Devitalizzare un dente fa male? E' la domanda che ci si pone quando ci si prospetta una estrazioneleggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Rimosse auto abbandonate a Bomporto e Nonantola
    Gli agenti di Polizia Locale Unione del Sorbara sabato hanno restituito decoro a due aree pubbliche[...]
    Tiroide ed eventuali nodi ora si vedono in 3 dimensioni in ospedale a Carpi
    Il software ad elevata tecnologia è stato donato dall’Associazione Pazienti Tiroidei Onlus [...]
    Scompare in Calabria, il liceo di Ancona inonda di cartoline il suo paese per rompere l'omertà
    I ragazzi e le ragazze anconetane avevano partecipato a un campo di Libera a Crotone e hanno conosciuto la mamma del giovane 19enne di cui non si hanno notizie da 9 anni: lupara bianca[...]

    Curiosità

    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    Su invito della sindaca il Nucleo Cinofili Carabinieri di Bologna ha effettuato una dimostrazione pratica che ha suscitato tanto entusiasmo e curiosità[...]
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Dottorandi ed aziende del biomedicale cercano il loro matching professionale[...]
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monari[...]
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    Il tema del 2023 sarà "Il tempo di prenderci cura"[...]
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense torna in centro storico dopo due anni di pandemia. L'allegria e l'entusiasmo dei ragazzi sfilano in corteo insieme alle cerchie[...]
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Eugenio Gagliardelli, a.d. della ceramica Opera di Camposanto, porta nella Bassa la frutta della sua azienda agricola di Maranello. Il ricavato va in beneficienza[...]
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.[...]
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    Almeno per un pomeriggio, un centinaio di sanfeliciani di tutte le età ha potuto riscoprilo: grazie all'accordo tra azienda agricola Mediplants e Comune, è stato reso di nuovo accessibile. [...]
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Prima il padre poi la madre oppure viceversa, lo decidono i genitori[...]
    Arrivano i sassi della fortuna dell'artista Ester Fulloni a San Felice
    Arrivano i sassi della fortuna dell'artista Ester Fulloni a San Felice
    Dal 2 giugno saranno sparsi nei luoghi più frequentati del paese[...]
    • malaguti