Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
02 Luglio 2022

Scuola, lunedì 30 maggio sciopero nazionale di insegnanti e personale

Attraverso una nota stampa, i sindacati della scuola Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola Rua, Snals Confsal Modena annunciano la proclamazione di uno sciopero nazionale di insegnanti e personale della scuola pubblica per lunedì 30 maggio:

“Scioperano a livello nazionale gli insegnanti e il personale della scuola pubblica, di ogni ordine e grado, lunedì 30 maggio contro le norme inaccettabili e umilianti contenute nel decreto legge 36.

Un decreto approvato lo scorso 30 aprile e che se sarà convertito in legge così com’è mette le mani nelle tasche dei lavoratori tagliando i 500 euro della Card del Docente, aumenta di fatto l’orario di lavoro, penalizza fortemente i docenti precari per i quali si prevedono condizioni più gravose e onerose per poter aspirare alla stabilizzazione, taglia 10mila cattedre dall’organico di diritto, con la conseguenza di alimentare l’annoso problema delle classi pollaio. Tutto questo mentre il contratto nazionale è scaduto da 40 mesi e le risorse per il rinnovo sono irrisorie.

Lo sciopero è proclamato unitariamente dalle sigle sindacali più rappresentative della scuola Flc/Cgil, Cisl/Scuola, Uil Scuola Rua e Snals/Confsal.

A Modena lo sciopero è stato preceduto da numerose assemblee ed è organizzata una manifestazione provinciale, in forma statica di docenti e personale Ata alle ore 10 (e sino alle 12) nel piazzale Ma.Ta. nell’area della ex Manifattura Tabacchi.

Lavoratori e sindacati chiedono di stralciare dal decreto del Governo tutte le disposizioni che peggiorano le condizioni di lavoro e invadono il campo della contrattazione. La formazione e gli aspetti economici e normativi del rapporto di lavoro devono essere regolati dal contratto, non per legge.

E’ necessario aprire al più presto le trattative per il rinnovo del contratto di lavoro, scaduto da tre anni, e rivalutare nel nuovo contratto le retribuzioni di tutti i profili professionali. E’ necessario incrementare ulteriormente le risorse stanziate in legge di Bilancio. E’ inaccettabile procedere con un sistema a premi per pochi.

Occorre dare stabilità al lavoro e rafforzare gli organici anziché tagliarli. Il sistema di reclutamento deve assicurare la copertura dei posti vacanti e prevedere la stabilizzazione del personale precario.

Deve essere riconosciuta la professionalità di chi lavora nella scuola come risorsa fondamentale, valorizzando il lavoro delle persone, si devono mettere in sicurezza le scuole, colmare squilibri e divari territoriali, ridurre il numero di alunni per classe”.

“Tra le ragioni dello sciopero della scuola di lunedì prossimo – spiega il sindacalista Claudio Riso – ce n’è una che è una vera e propria polpetta avvelenata non solo per il personale della scuola ma anche, e forse soprattutto, per le famiglie e per gli studenti. Il DL 36 – che il governo ha prodotto con una tempistica democristiana da prima repubblica – prevede la soppressione di quasi 10mila cattedre in organico di diritto. Il tutto sostenuto e “giustificato” dalla curva del calo demografico.
Traduzione: il calo demografico, anziché rappresentare un’opportunità per ridurre il numero di alunni per classe mantenendo lo stesso numero di docenti, fa un’operazione diametralmente opposta: taglia il numero degli insegnanti per mantenere gli attuali numeri nella proporzione alunni/classe. La logica della partita doppia, la ragioneria applicata alla scuola. E ad un modello di società. Ce n’è abbastanza perché famiglie, associazioni, movimenti, le reti dei comitati dei genitori, forse anche gli amministratori, si sentano coinvolti da questo sciopero e siano in piazza con noi a chiedere che questo decreto vergognoso e incivile venga ritirato nel più breve tempo possibile”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Tutta la stanchezza del mondo di Enrica Tesio
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere dell'albicocca
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del miele
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Devitalizzare un dente fa male?
Devitalizzare un dente fa male? E' la domanda che ci si pone quando ci si prospetta una estrazioneleggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Rimosse auto abbandonate a Bomporto e Nonantola
    Gli agenti di Polizia Locale Unione del Sorbara sabato hanno restituito decoro a due aree pubbliche[...]
    Tiroide ed eventuali nodi ora si vedono in 3 dimensioni in ospedale a Carpi
    Il software ad elevata tecnologia è stato donato dall’Associazione Pazienti Tiroidei Onlus [...]
    Scompare in Calabria, il liceo di Ancona inonda di cartoline il suo paese per rompere l'omertà
    I ragazzi e le ragazze anconetane avevano partecipato a un campo di Libera a Crotone e hanno conosciuto la mamma del giovane 19enne di cui non si hanno notizie da 9 anni: lupara bianca[...]

    Curiosità

    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    Su invito della sindaca il Nucleo Cinofili Carabinieri di Bologna ha effettuato una dimostrazione pratica che ha suscitato tanto entusiasmo e curiosità[...]
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Dottorandi ed aziende del biomedicale cercano il loro matching professionale[...]
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monari[...]
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    Il tema del 2023 sarà "Il tempo di prenderci cura"[...]
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense torna in centro storico dopo due anni di pandemia. L'allegria e l'entusiasmo dei ragazzi sfilano in corteo insieme alle cerchie[...]
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Eugenio Gagliardelli, a.d. della ceramica Opera di Camposanto, porta nella Bassa la frutta della sua azienda agricola di Maranello. Il ricavato va in beneficienza[...]
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.[...]
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    Almeno per un pomeriggio, un centinaio di sanfeliciani di tutte le età ha potuto riscoprilo: grazie all'accordo tra azienda agricola Mediplants e Comune, è stato reso di nuovo accessibile. [...]
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Prima il padre poi la madre oppure viceversa, lo decidono i genitori[...]
    Arrivano i sassi della fortuna dell'artista Ester Fulloni a San Felice
    Arrivano i sassi della fortuna dell'artista Ester Fulloni a San Felice
    Dal 2 giugno saranno sparsi nei luoghi più frequentati del paese[...]
    • malaguti