Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
13 Giugno 2024
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Lavoro irregolare e illegale. Cgil: “Una realtà in grave crescita, anche in Emilia-Romagna”

MODENA- L'Emilia-Romagna al primo posto nella classifica delle regioni italiane per "numero dei lavoratori vittime delle violazioni accertate": è questo il triste primato che emerge dalla relazione dell'Ispettorato nazionale del lavoro per l'anno 2021. "Il lavoro irregolare e illegale non può restare un problema prevalente solo per il sindacato che, ogni giorno, si scontra con i tristi problemi dei lavoratori vittime di sfruttamento in nero, o sottopagato, con l'evasione dei contributi che darebbero la sacrosanta pensione, invece colpita. Anche nei giorni scorsi la stampa territoriale ha posto in prima pagina il gravissimo ed "eccezionale" reato penale dell'imprenditore Sciava della Bassa modenese, che ha sfruttato lavoratori, evaso e truffato le tasse e poi, ovvio, giocato con l'autoriciclaggio dei suoi 2,5 miliardi di risorse in nero.

Eccezionale reato per la gravità ed estensione delle colpe, ben evidenziate dall'atto della Procura di Modena, ma da non confondere assolutamente con la parola eccezione. Purtroppo sono reati sempre più diffusi e radicati nel lavoro promosso da un'imprenditoria sempre più disponibile a irregolarità, sfruttamento ed illegalità, che sono crescenti a livello nazionale, ma anche nei nostri territori, sempre più colpevoli e a ridosso del triste podio nero"- scrive Franco Zavatti, Cgil Modena/Coordinamento legalità.

"Trascorso il Ferragosto, oltre alla rabbia per i tanti danni sociali commessi dall'imprenditore mirandolese, abbiamo potuto sfogliare il pesantissimo Report dell'INL-Ispettorato Nazionale del Lavoro, sugli esiti ispettivi dell'anno passato. Una relazione pesantissima sul riscontro del lavoro irregolare, non certo per le 257 pagine di dati e valutazioni, ma per gli esiti di una preziosa vigilanza ispettiva che a livello nazionale è entrata in circa 85 mila imprese, rilevando irregolarità nel 69% dei casi e con un durissimo incremento che si scarica sulle spalle delle lavoratrici e dei lavoratori: un anno appena trascorso che ha visto un +17% nelle irregolarità previdenziali/pensionistiche e un ben +42% per illeciti assicurativi!- prosegue Zavatti-  Ispezioni preziose, che dovranno crescere rinforzando gli organici degli ispettori, che hanno determinato la tutela concreta a 172.000 lavoratori, dei quali ben il 26% erano "occupati in nero".

Lavoro nero in Emilia-Romagna

L’Emilia-Romagna si riconferma sul podio nazionale delle regioni che più beneficiano delle utili attività di "incontri e formazione", promossi dagli Ispettorati provinciali e rivolti ad imprenditori, alle loro associazioni e consulenti.

- Molto significativo che se in tutta Italia si sono svolte 525 di tali iniziative preventive, ben 95 l'INL le ha tenute nella nostra regione: siamo cioè la 1° regione e... Modena la 1° provincia.

- Un podio per niente onorevole che vede l'Emilia-Romagna con gli imprenditori scoperti colpevoli di lavoro irregolare/illegale, già "predisposti" alla conciliazione legale nel 92% dei casi! Come dire, coltivo il lavoro nero e se vengo scoperto e denunciato, ho già dato ordine al mio consulente di chiedere la scorciatoia della conciliazione.

- Una nostra regione che nella tabella riportante i "tassi di irregolarità riscontrati" ci vede al 62,5% e al di sopra della media nazionale, superando Campania, Lazio, Piemonte e Puglia.

I settori produttivi che in Emilia-Romagna presentano il più elevato tasso di irregolarità nel lavoro, sono così riportati: Trasporto e Magazzinaggio con il 74,2%; poi Servizi, Ristorazione e Alloggi intorno al 73%; attività Immobiliari con 72,7% e, proprio in Emilia, il 62,3% nell'Industria manifatturiera.

- I reati sul lavoro più "moderni", quali le "illecite esternalizzazioni" e soprattutto "distacchi transnazionali" fittizi/fasulli, che si basano su pratiche illegali per la delocalizzazione, anche verso Paesi stranieri, di pezzi di impresa e con evidenti "impatti negativi sui diritti dei lavoratori". Ebbene, tali violazioni dove sono prevalentemente concentrate? Dopo Campania, Lombardia e Veneto c'è subito l'Emilia-Romagna.

- Il Report evidenzia il riscontro delle imprese che sfruttano il "ricorso fittizio alle tipologie contrattuali, dei tirocini formativi e dell'apprendistato". Tali violazioni si concentrano in Sardegna per il 25% e subito al 2° posto in Emilia-Romagna col 24,5%!

- E le coop fasulle/spurie? Le ispezioni hanno riscontrato a livello nazionale un tasso di irregolarità del 69%. In Emilia -Romagna questo tasso vergognoso sale al 72% delle coop visitate!

Rilevando il 33,9% di lavoratori irregolari e con una fuga di ben 3,96 milioni sui mancati versamenti previdenziali.

- Nelle ispezioni con verifiche mirate ad accertare l'irregolare utilizzo nelle imprese delle particolari prestazioni previdenziali, quali ammortizzatori sociali e forme di sostegno al reddito, l’Emilia-Romagna è al pessimo 1° posto, seguita da Lazio, Lombardia, Campania.

Dati pesanti che colpiscono l'intera società emiliano-romagnola, la nostra sana economia e la legalità, perché spingono alle truffe evasive fiscali e, a seguire, al riciclaggio, aprendo porte agli investimenti malavitosi e mafiosi.

L'attuale campagna elettorale dovrebbe concentrarsi ben di più su questi pezzi neri di realtà, specie in questi nostri territori.

  LEGGI ANCHE
SulPanaro Expo

RESTO D'ITALIA E MONDO

Rubriche

Al giardino ancora non l’ho detto | Rubrica Botanica | La pianta del Caffè
Rubrica - La rubrica botanica cura di Francesca Monari
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 5
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, con le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 4
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 3
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Glocal
Il loop della scarsità
Glocal - La nostra è un’epoca plasmata da un eccesso di stimoli che ci seducono nella direzione dell’accumulo: consumare più del necessario, acquistare oggetti inutili e cercare piaceri effimeri.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 2
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
“E adesso un libro” | Rubrica di libri - 6 titoli da non perdere
Rubrica - La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monari.
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della focaccia fiorita
Rubrica - Creatività, ortaggi e farine; questi gli ingredienti che danno vita a questa scenografica focaccia. Rubrica a cura di Francesca Monari

Sul Panaro on air

    • WatchLì, dove ancora si friggono le salamelle. Viaggio a circolo Arci di Confine ascoltando i volontari
    • WatchEcco che cambia per 8 mila pazienti dei medici di base di Mirandola con la nuova Casa di comunità
    • WatchRenato Pozzetto e l'iconico trattore tornano nell'omaggio di Cine Valley a San Felice sul Panaro
  • La buona notizia

    Ultime notizie
    Un’esperienza in barca a vela per sei ragazzi guariti dal cancro al Policlinico di Modena
    Nell’ambito del progetto di Sea Therapy è stato possibile far partecipare un gruppo di ex pazienti alla Triton Cup ospitata di recente nel Parco dell’Arcipelago Toscano
    L'anniversario
    Giornata del donatore, una visita ai Sassi di Roccamalatina con Avis
    Previste escursioni guidate, giochi per i bambini, incontri sulla storia alla scoperta di questo suggestivo luogo protetto del nostro Appennino. 
    Le novità per la salute
    A Ravarino apre l’ambulatorio dell’infermiera di comunità
    Prevenzione e non solo: il monitoraggio dei pazienti cronici è uno degli aspetti più importanti del lavoro dell’infermiere di comunità

    Curiosità

    Il primo romanzo di Elena Bosi prende vita. E racconta Concordia allegra e disperata, leggera e disperata
    La storia
    Il primo romanzo di Elena Bosi prende vita. E racconta Concordia allegra e disperata, leggera e disperata
    E' nata nel 1978 e vive a Mirandola ma è di Concordia, dove è cresciuta. Traduce, insegna e scrive. "Mio padre è nato per i piedi" è il suo primo romanzo.
    Nuova casa per alcuni degli asinelli di San Possidonio: si è reso necessario il trasloco per 15 di loro
    Curiosità
    Nuova casa per alcuni degli asinelli di San Possidonio: si è reso necessario il trasloco per 15 di loro
    Per salvarli, dopo il fallimento del loro allevamento, venne attivata una raccolta fondi online che raggiunse la cifra di 56mila euro per un progetto diverso, una adozione a distanza
    La circonvallazione a doppio senso, il certificato di battesimo, la cassaforte violata: ecco gli highlights del confronto politico a Mirandola
    Politica
    La circonvallazione a doppio senso, il certificato di battesimo, la cassaforte violata: ecco gli highlights del confronto politico a Mirandola
    I candidati sindaco Letizia Budri, Carlo Bassoli, Giorgio Siena e Giorgio Cavazza sotto al fuoco di fila dei giornalisti della Bassa
    A Modena la festa per la Polizia Locale, ecco gli agenti (con cane poliziotto) premiati
    Il punto
    A Modena la festa per la Polizia Locale, ecco gli agenti (con cane poliziotto) premiati
    Tanti i casi in cui è stato necessario prestare soccorso ad anziani in difficoltà
    Il Comando di Modena sul podio del campionato italiano Vigili del Fuoco di nuoto
    I risultati
    Il Comando di Modena sul podio del campionato italiano Vigili del Fuoco di nuoto
    Grande soddisfazione espressa per la buona riuscita della manifestazione che ha visto partecipare circa 200 vigili del fuoco provenienti da tutta Italia
    Solara, i pavoni diventano un caso: "Danneggiano auto e tetti delle case"
    Il caso
    Solara, i pavoni diventano un caso: "Danneggiano auto e tetti delle case"
    Tra gli abitanti della frazione di Bomporto c'è chi chiede che per gli animali si trovi un'area protetta
    Il fleximan della differenziata individuato a Bomporto: col cacciavate contro i cassonetti
    Il punto
    Il fleximan della differenziata individuato a Bomporto: col cacciavate contro i cassonetti
    La Polizia Locale del Sorbara lo ha trovato con le videotrappole: aveva danneggiato con un cacciavite l’apertura elettronica dei cassonetti per la raccolta differenziata dei rifiuti per ben due volte, in due distinte giornate
    Le migliori città per la movida in Italia: Modena al sesto posto
    Curiosità
    Le migliori città per la movida in Italia: Modena al sesto posto
    Un recente studio di BonusFinder Italia ha analizzato le 50 città più grandi d’Italia tenendo conto di diversi fattori chiave che caratterizzano l'esperienza di divertimento.
    Il Guercino torna a casa, a Finale Emilia, 12 anni dopo il terremoto
    Taglio del nastro
    Il Guercino torna a casa, a Finale Emilia, 12 anni dopo il terremoto
    Vale più di tre milioni di euro - è questa la stima dell'assicurazione - e sul mercato  dell'arte è ambitissimo: gli americani vanno pazzi per le opere dell'artista centese
    Da Mirandola a Bordeaux, piccoli musicisti della Bassa in missione in Francia
    Per i più piccoli
    Da Mirandola a Bordeaux, piccoli musicisti della Bassa in missione in Francia
    Continuano le attività a Bordeaux per la piccola delegazione della Fondazione Scuola di Musica Carlo e Guglielmo Andreoli.

    chiudi