Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
06 Luglio 2022

Segue una ragazzina fino a casa e tenta di stuprarla

È stato arrestato e portato in carcere dalla Polizia locale di Modena un giovane uomo che ha messo in atto un tentativo di violenza sessuale nei confronti di una diciassettenne. I fatti incriminati risalgono a circa un mese fa e sono accaduti in una zona residenziale della città, quando l’uomo è riuscito ad introdursi nell’abitazione di un’amica della ragazza, approfittando dell’istante in cui questa ha aperto la porta d’ingresso per fare appunto entrare la coetanea che l’uomo aveva evidentemente seguito e che una volta nell’abitazione ha aggredito.

A scongiurare il peggio, è stata la prontezza con cui hanno reagito le due amiche, che pur essendo sole in casa e per quanto spaventate, si sono ribellate, hanno urlato, finto la presenza di un familiare e sono riuscite a indurre alla fuga l’aggressore.

Poi sono entrati in azione gli agenti della Polizia locale del Comando di via Galilei dove le giovani, vittime di approcci a sfondo sessuale, hanno sporto denuncia. Raccolta la loro testimonianza e acquisite le immagini del sistema di videosorveglianza cittadino, attraverso un’intensa e complessa attività d’indagine, gli agenti della Polizia giudiziaria sono riusciti a identificare il presunto aggressore e quindi ad accertarne l’identità. Si tratta un 24enne del Gambia, J.A.D. le iniziali del nome, senza fissa dimora e irregolare sul territorio italiano, con gravi precedenti penali.

Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Modena ha riconosciuto sia i gravi indizi di colpevolezza a carico del soggetto che la sua pericolosità sociale e un paio di giorni fa ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Una volta diffuso il provvedimento e la fotosegnalazione alle forze dell’ordine, sono stati proprio gli agenti della Polizia locale a rintracciare nel giro di poco più 24 ore il pregiudicato e a fermarlo. L’uomo è stato individuato nel pomeriggio di giovedì 23 luglio grazie in particolare alla collaborazione di due giovani agenti entrati da poco nel Corpo della Polizia locale e in servizio presso il Centro storico, che lo hanno riconosciuto in corso Canalgrande, fermato e portato al Comando. Al termine delle procedure di identificazione, J.A.D. è stato messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria e portato alla Casa Circondariale S. Anna di Modena. Dovrà rispondere delle accuse di tentata violenza sessuale e violazione di domicilio.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

“E adesso un libro: rubrica di libri”. Lezioni di chimica di Bonnie Garmus
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monari.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Tutta la stanchezza del mondo di Enrica Tesio
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere dell'albicocca
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del miele
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDa Novi al Sudafrica: le macchine agricole di Andreoli Engineering fanno il giro del mondo
    • WatchTante e belle motociclette domenica a Mirandola.
    • WatchA spasso nel bosco di San Felice sul Panaro

    La buona notizia

    La rete veloce EmiliaRomagnaWiFi sbarca a Cervia-Milano Marittima
    Inaugurato il progetto realizzato da Lepida con un investimento della Regione di 350.000 mila euro, sui circa 3,5 milioni di euro a disposizione per coprire con il wi-fi l’intera riviera adriatica, da Cattolica ai lidi ferraresi.[...]
    Rimosse auto abbandonate a Bomporto e Nonantola
    Gli agenti di Polizia Locale Unione del Sorbara sabato hanno restituito decoro a due aree pubbliche[...]
    Tiroide ed eventuali nodi ora si vedono in 3 dimensioni in ospedale a Carpi
    Il software ad elevata tecnologia è stato donato dall’Associazione Pazienti Tiroidei Onlus [...]

    Curiosità

    Italia Gioca, San Prospero sbaraglia tutti e vince la sesta edizione
    Italia Gioca, San Prospero sbaraglia tutti e vince la sesta edizione
    Alla manifestazione hanno partecipato 14 squadre provenienti da 13 regioni Italiane[...]
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    Su invito della sindaca il Nucleo Cinofili Carabinieri di Bologna ha effettuato una dimostrazione pratica che ha suscitato tanto entusiasmo e curiosità[...]
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Dottorandi ed aziende del biomedicale cercano il loro matching professionale[...]
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monari[...]
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    Il tema del 2023 sarà "Il tempo di prenderci cura"[...]
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense torna in centro storico dopo due anni di pandemia. L'allegria e l'entusiasmo dei ragazzi sfilano in corteo insieme alle cerchie[...]
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Eugenio Gagliardelli, a.d. della ceramica Opera di Camposanto, porta nella Bassa la frutta della sua azienda agricola di Maranello. Il ricavato va in beneficienza[...]
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.[...]
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    Almeno per un pomeriggio, un centinaio di sanfeliciani di tutte le età ha potuto riscoprilo: grazie all'accordo tra azienda agricola Mediplants e Comune, è stato reso di nuovo accessibile. [...]
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Prima il padre poi la madre oppure viceversa, lo decidono i genitori[...]
    • malaguti