Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Differenze Internet e Mobile Banking, 5 cose da sapere per gestire il proprio conto a distanza

Avere un conto corrente oggi significa saper usufruire dell’operatività anche tramite servizi come Internet banking e Mobile banking: SOStariffe.it ha individuato i 5 elementi che contraddistinguono l’utilizzo di questi due servizi, per comprendere se esista una differenza sostanziale tra la gestione della banca da PC e quella da mobile.

Internet Banking e Mobile Banking – afferma Alessandro Voci, responsabile indagini e Osservatori di SOStariffe.it – sono oggi servizi che tanti utenti tendono a utilizzare sempre più nella gestione del loro conto corrente, il quale, come risulta dall’ultimo studio di SOStariffe.it, viene sempre più spesso sottoscritto dopo una ricerca con un comparatore. Basti pensare che nel 2020 le comparazioni effettuate sul nostro sito, relativamente a ricerche su conti correnti attivabili online, sono aumentate del 18% circa, complice anche il lockdown nazionale di marzo e aprile. Nonostante abbiano la stessa funzione, Internet e Mobile banking sono due servizi che comportano alcune differenze e in alcuni casi risultano addirittura legati l’uno all’altro e inscindibili. Se l’obiettivo, dunque, è quello di scegliere un conto gestibile prettamente da pc o smartphone è utile, prima, effettuare una comparazione di tutte le funzionalità disponibili.

Sicurezzavelocitàassenza di costicompletezza e specificità di alcune operazioni: ecco le 5 cose da sapere sull’utilizzo del conto da PC o smartphone individuate da SOStariffe.it in risposta ai molti dubbi, pervenuti al sito di confronto conti correnti online, sull’operatività del conto tramite internet e mobile banking.

Le generazioni che hanno più di 50 anni sono ancora abituate a effettuare qualsiasi tipologia di operazione bancaria recandosi presso lo sportello fisico dell’istituto di credito presso il quale hanno scelto di aprire un conto corrente.

La diffusione sempre più massiccia dei conti correnti online e degli smartphone dotati di accesso a Internet ha portato all’esplosione dei servizi di Internet Banking e di Mobile Banking. Tali servizi consentono di gestire il proprio denaro rispettivamente tramite l’utilizzo di un PC o di un telefono.

Nonostante il 30% dei bonifici effettuati avvenga ancora presso una filiale fisica, sono sempre di più gli utenti che scelgono di gestire il proprio conto direttamente da casa, tramite l’utilizzo del sito Internet della propria banca, oppure scaricando l’applicazione associata al conto, la quale può essere gestita sia da app sia da tablet.

SOStariffe.it ha confrontato il funzionamento dell’Home Banking e del Mobile Banking al fine di individuare gli aspetti più significativi riguardanti il loro utilizzo e se ci sono operazioni che si possono eseguire da PC, ma non tramite l’applicazione, e viceversa.

Internet Banking e Mobile Banking: un po’ di numeri

L’Internet Banking, chiamato anche Home Banking, è stato il primo servizio a fare il suo ingresso nel settore bancario, grazie a un processo di digitalizzazione che ha portato in seguito alla diffusione delle prime applicazioni disponibili su smartphone o tablet.

Se in un primo momento l’Internet Banking era molto più diffuso rispetto al Mobile Banking, perché i siti delle banche sono stati introdotti molto prima delle applicazioni, oggi si può dire che non ci siano particolari differenze in termini percentuali.

Stando al rapporto annuale di ABI Lab, infatti, l’86% delle operazioni bancarie vengono effettuate da PC contro l’83% che avviene invece da smartphone. Al di là dei numeri, resta da capire cosa cambia a livello di funzionalità e quali sono gli eventuali elementi di discrepanza presenti tra la gestione del conto corrente da PC e quella da smartphone.

I due sistemi sono ugualmente sicuri

La sicurezza è senza dubbio un fattore che caratterizza sia l’Internet Banking, sia il Mobile Banking: in entrambi in casi è presente in genere l’identificazione a due fattori, che è in grado di garantire un secondo livello di protezione. Il Mobile Banking dà anche la possibilità, se si è in possesso di uno smartphone di ultima generazione, di autentificarsi ed effettuare l’accesso al conto tramite l’impronta digitale o il riconoscimento facciale.

In alcuni casi l’applicazione è indispensabile nell’effettuare i pagamenti online su determinati siti, in quanto per autorizzare operazioni quali bonifici o ricariche di carte prepagate si dovrà generare il cosiddetto codice OTP, un codice usa e getta senza il quale non sarà possibile completare le varie transazioni. Tale codice viene generato con l’utilizzo dell’applicazione ed è alla base del sistema a doppia autenticazione.

Velocità e assenza di commissioni

I servizi bancari ai quali si può avere accesso tramite l’utilizzo dell’Internet banking o del Mobile Banking non sono soltanto sicuri: ad essi si aggiunge infatti anche il fattore velocità e quello dei costi, che sono quasi del tutto assenti.

Prendendo come esempio un’operazione canonica quale il bonifico, andare in banca significa dover fare la fila e pagare una commissione. La stessa identità operazione può essere svolta in pochi semplici clic online o tramite applicazione: nella maggior parte dei casi, quando si tratta di bonifici SEPA in Italia, è anche gratuita.

Il Mobile Banking è meno completo dell’Internet Banking

Come regola generale l’Internet banking presenta elementi in più rispetto a quelli inseriti all’interno della relativa applicazione: si tratta, infatti, del sito ufficiale della banca, che rappresenta una vera e propria versione online di una filiale bancaria.

Le applicazioni hanno di solito funzionalità leggermente ridotte, anche se potrebbero essercene alcune che permettono di fare esattamente tutto quello che si può fare sul sito. In molti casi sono assenti i Cbill, il sistema PagoPA, i giroconti, i pagamenti di imposte e tasse tramite F24, gli addebiti diretti.

In alcuni casi il Mobile Banking è insostituibile

Oltre che per la generazione del codice OTP, che un tempo veniva generato da un dispositivo esterno, ci sono anche altri casi nei quali il Mobile Banking rappresenta un servizio non intercambiabile rispetto all’Internet Banking.

Tra questi casi troviamo lo scambio di denaro con altri utenti che hanno lo stesso conto (come ad esempio Bancomat Pay), oppure il prelievo allo sportello, senza avere con sé la carta di pagamento, che può essere effettuato tramite la lettura di un QR code.

In diverse situazioni, quindi, lo smartphone non potrà essere rimpiazzato dal sito. In aggiunta, ci sono anche alcune banche che permettono di accedere all’area clienti presente sul proprio sito solo tramite un codice che viene generato tramite Mobile Banking. In altre parole, non si potrà accedere all’Internet banking senza l’utilizzo di uno smartphone.

La comparazione per individuare il miglior conto online: nel 2020 in aumento del 51%

Una delle strategie più efficaci per individuare un conto corrente gestibile tramite Internet o Mobile Banking è l’utilizzo di un comparatore online. Il 2020 ha registrato un aumento pari al 51,34% in tutta Italia per quel che riguarda le ricerche tramite comparazione.

In particolare, il loro utilizzo ha avuto un aumento del 59,5% in relazione al pubblico maschile e del 38,7% su quello femminile. Le percentuali sono aumentate in particolare nelle fasce di età compresa tra i 25 e i 34 anni (+74%), i 18 e i 24 anni (+52%), i 35 e i 44 anni (+51%).

Il comparatore di conti correnti online di SOStariffe.it https://www.sostariffe.it/conto-corrente/ permette di confrontare in pochi secondi le migliori soluzioni disponibili in commercio e valutarle tramite un approccio di tipo comparativo. Lo strumento è disponibile anche sotto forma di applicazione, da scaricare sul proprio telefono in modo gratuito tramite le piattaforme App Store e Play Store: https://www.sostariffe.it/app/.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The provided API key has an IP address restriction. The originating IP address of the call (35.152.53.117) violates this restriction.

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]

    Curiosità

    Attivo il sito web della parrocchia di Gavello
    Attivo il sito web della parrocchia di Gavello
    Per restare aggiornati sulle notizie, le celebrazioni e le attività della comunità parrocchiale[...]
    Tornano le zanzare. Ecco cosa fare per difendersi
    Tornano le zanzare. Ecco cosa fare per difendersi
    È consigliabile ridurre al minimo la presenza delle zanzare all’interno degli ambienti utilizzando zanzariere e condizionatori. Si possono usare anche apparecchi elettroemanatori di insetticidi liquidi o a piastrine e zampironi, ma sempre con le finestre aperte.[...]
    Tra architettura e storia, il Palazzo Abbaziale di Nonantola in un volume
    Tra architettura e storia, il Palazzo Abbaziale di Nonantola in un volume
    Presentazione del volume "Il Palazzo Abbaziale di Nonantola. Documenti sulle trasformazioni dell'edificio 1227-1965" pubblicato dall'Archivio Abbaziale e dal Centro Studi Storici Nonantolani[...]
    Il patrimonio genetico europeo deriverebbe da migrazioni di 17mila anni fa
    Il patrimonio genetico europeo deriverebbe da migrazioni di 17mila anni fa
    Lo mostra uno studio guidato da ricercatori dell'Università di Bologna, pubblicato sulla rivista Current BiologyCurrent Biology[...]
    Finale Emilia, la calciatrice Eleonora Goldoni nel nuovo video di Ermal Meta
    Finale Emilia, la calciatrice Eleonora Goldoni nel nuovo video di Ermal Meta
    Il cantante di origini albanesi ha pubblicato venerdì 7 maggio il video del singolo "Uno"[...]
    Da Medolla alle piste della Nascar: Double V Racing scalda i motori
    Da Medolla alle piste della Nascar: Double V Racing scalda i motori
    Nel weekend 14-16 maggio al debutto della nuova stagione della EuroNascar ci sarà un team fondato nella Bassa dall'imprenditore Francesco Vignali e dal pilota Pierluigi Veronesi[...]
    Giornata Internazionale dell'Ostetrica, i messaggi delle mamme assistite a Mirandola
    Giornata Internazionale dell'Ostetrica, i messaggi delle mamme assistite a Mirandola
    Per festeggiare la Giornata, che si celebra il 5 maggio, le ostetriche di Mirandola hanno lasciato spazio ai messaggi delle mamme che hanno assistito[...]
    Equitazione, la sorbarese Chiara Meschiari vincitrice dei campionati italiani di salto ostacoli
    Equitazione, la sorbarese Chiara Meschiari vincitrice dei campionati italiani di salto ostacoli
    Per la giovane campionessa arrivano, via social, i complimenti del sindaco di Bomporto, Angelo Giovannini[...]
    Napoleone Bonaparte, un ricordo in occasione del bicentenario della morte
    Napoleone Bonaparte, un ricordo in occasione del bicentenario della morte
    Simonetta Calzolari ricorda il generale ed imperatore a 200 anni da quel 5 maggio 1821 in cui perse la vita[...]
    Razzo cinese in caduta libera verso la Terra: dove potrebbe atterrare?
    Razzo cinese in caduta libera verso la Terra: dove potrebbe atterrare?
    Secondo gli esperti, la caduta dei frammenti dello stadio del razzo dovrebbe avvenire in una fascia che comprende l'Italia centrale e meridionale[...]