Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
26 Settembre 2021

Norma Cossetto, Giorgio Cavazzoli (FdI):” Mi vergogno per chi è incapace di aprire la mente”

FINALE EMILIA- L’Anpi di Finale Emilia ha categoricamente bocciato la volontà del Consiglio comunale di intitolare una via a Norma Cossetto, la giovane prelevata e seviziata dai partigiani.
In una nota, il consigliere comunale Fratelli d’Italia Giorgio Cavazzoli esprime tutto il suo dissenso:
“E’ sconcertante ,mi vergogno per loro, le parole riportate sul giornale questa mattina da parte dell’ANPI Finalese gridano ……, a proposito della volontà del Consiglio Comunale di Finale Emilia di intitolare una strada della città a Norma Cossetto, ragazza innocente prelevata dai partigiani, seviziata, stuprata ripetutamente e gettata ancora viva in una foiba istriana.
La volontà di rendere onore a Norma Cossetto e a tutte le decine di migliaia di vittime innocenti, frutto della ferocia della ideologia comunista, che ha portato la morte, dolore e sofferenza a vittime italiane inermi, è stata ratificata dal Consiglio Comunale con i voti favorevoli di tutta la maggioranza di centro-destra e del M5S, l’unico no è pervenuto dal consigliere Lugli di Sinistra Civica e una astensione da parte del capogruppo del PD Ratti.
Mi vergogno per chi ancora, tra noi, per questioni puramente ideologiche e partitiche, non è capace di liberare la propria coscienza, e di aprire la propria mente alla verità, semplice e inconfutabile riconoscendo le atrocità perpetrate dal comunismo in tutto il mondo.
La storia di Norma Cossetto è emblematica e mette in risalto l’incapacità di affrontare la verità da parte della sinistra, da sempre conosciuta ma volutamente sottaciuta per decenni, nascondendo deliberatamente le responsabilità storiche del comunismo, pari a tutte le ideologie che soffocano le libertà con il terrore e la violenza.
Norma Cossetto, era figlia di Giuseppe Cossetto un dirigente locale del Partito Nazionale Fascista.: ricoprì a lungo l’incarico di segretario politico del Fascio locale e di commissario governativo delle Casse Rurali. Inoltre fu anche podestà di Visinada, la cittadina dei Cossetto.
Mi vergogno per chi ha sottolineato l’appartenenza del padre Giuseppe al partito fascista giustificando l’orrendo delitto di una inerme ragazza solo perché figlia di un fascista? Con che coraggio e sfregio alla dignità umana l’ANPI può scrivere queste nefandezze? 
Ricordiamo con rispetto Norma Cossetto Medaglia D’oro al Merito Civile in memoria  (Presidenza della Repubblica, 9 dicembre 2005)”
Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Imbrattano i muri e poi se ne vergognano: a Ravarino i ragazzi rimettono a posto i loro danni
    La rabbia dei cittadini per questi atti di vandalismo si era diffusa rimbalzando sui social[...]
    Mirandola, il nido di via Poma selezionato per un progetto regionale
    Il progetto è destinato ai bimbi da zero a sei anni per l’apprendimento della lingua inglese.[...]
    Mirandola, inaugurazione degli edifici parrocchiali a Quarantoli
    Domenica 26 settembre alle ore 18.30 la messa presieduta dal Vescovo Erio Castellucci, al termine la benedizione dei locali restaurati alla presenza delle Autorità civili[...]

    Curiosità

    Tra clima e immaginazione: il meteorologo Luca Lombroso tra analisi e nuove visioni
    Tra clima e immaginazione: il meteorologo Luca Lombroso tra analisi e nuove visioni
    Lunedì 27 settembre, alle ore 10, incontro live streaming con il metereologo[...]
    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Nuovo intervento di manutenzione straordinaria interamente finanziato da Aipo [...]
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    La donna, rientrata in Italia per chiedere il beneficio, una volta ottenutolo è tornata nell’arcipelago caraibico[...]
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    Ai piccoli è stato mostrato cosa significa essere volontari del soccorso[...]
    Più di 140 partecipanti per  la Pedalenta a Cavezzo
    Più di 140 partecipanti per la Pedalenta a Cavezzo
    La passeggiata per il paese in bicicletta è stata anche anche l’occasione per far conoscere ai giovanissimi le strade del proprio paese. [...]