Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
22 Ottobre 2021

Da dipendente a libero professionista. La sfida di Greta Marchi che, durante la pandemia, ha lasciato il lavoro fisso per mettersi in proprio

CAVEZZO – I cambiamenti fanno sempre un po’ paura, a maggior ragione in un periodo di incertezza come quello che stiamo vivendo, dove non è facile decidere di rinunciare ad un posto fisso per realizzare un sogno e riorganizzare la propria vita.

Greta Marchi, 50 anni di Cavezzo, in piena pandemia ha deciso di lasciare il lavoro da dipendente.
“Ho lavorato per 33 anni in diversi studi notarili – racconta Greta -. Mi piaceva molto, ma ad un certo punto la pressione era diventata tanta E ho capito che forse era giunto il momento di valutare diverse iniziative per la mia vita professionale. Così, prima ho chiesto il part time poi, a dicembre 2020, ho deciso di lasciare il lavoro”.
La vita di Greta era molto intensa, infatti oltre a lavorare come dipendente presso lo studio del notaio, nel fine settimana aiutava anche il compagno nel negozio di abbigliamento da cerimonia in centro a Cavezzo.

Durante i 34 anni di lavoro come dipendente, Greta era venuta in contatto con tante persone. Sono stati proprio gli amici e i conoscenti che quando hanno saputo che aveva lasciato il lavoro che amava tanto, l’hanno incoraggiata a riprenderlo, ma in una forma diversa.
Così, grazie al sostegno del compagno e degli amici, ad aprile di quest’anno, dopo aver aperto la partita Iva ha inaugurato il suo ufficio in piazza Martiri a Cavezzo dove si occupa di disbrigo di svariate pratiche, in particolar modo elaborazione delle dichiarazioni di successione.

“Sono contenta di aver aperto la mia attività – spiega Greta – perché il lavoro mi piace e ora posso svolgerlo in assoluta autonomia. In questa scelta di cambiamento è stato importante avere avuto il sostegno di tante persone che mi hanno incoraggiato nel non avere paura di affrontare un importante cambiamento della mia vita.
Questa nuova esperienza rappresenta un incentivo a migliorarmi, mettendo a frutto le potenzialità e facendole emergere. Spero che raccontare il mio percorso di cambiamento sia di incoraggiamento per chi sta pensando di rimettersi in gioco”.

Oltre all’attività in proprio, Greta continua a lavorare come dipendente nel reparto donna del negozio di abiti da cerimonia “Pacchioni dal 1930” del compagno Marco Pacchioni che le sta insegnando come svolgere al meglio questa attività.
“Greta – racconta Marco – è tagliata per questo lavoro. Ha capacità creativa ed una dote innata nel gestire il rapporto umano con il cliente riuscendo ad interpretarne i desideri”.

A Greta un grosso in bocca al Lupo!

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Mirandola, “Tutto Finto Tutto Vero” ecco la nuova stagione dell'Auditorium Montalcini
    Un invito rivolto a tutti gli spettatori per condividere nuovamente un rito collettivo che oggi può ritornare ad essere vissuto dal vivo e in sicurezza.[...]
    Psicologo e psichiatra, martedì un Open Day virtuale e gratuito aperto a tutti nell'ambito di Màt
    Un evento a cura Dipartimento Salute Mentale di Modena con lo scopo di fornire chiarimenti, indicazioni, pareri e consulti relativi alla salute mentale adulti.[...]

    Curiosità

    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    L'arrivo della coppia ha destato la curiosità dei presenti e del presidente della Regione Stefano Bonaccini che, sulla sua pagina Facebook, ha postato la postato la foto della coppia.[...]
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Denunciato anche l'organizzatore, che ha guadagnato circa mezzo milione di euro dal 2017 al 2020[...]
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    Luca Fornaciari, fotografo di professione, da quasi 10 anni si occupa di fotografia astronomica.[...]
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Grande il consenso tra i mirandolesi. Mentre qualche perplessità ha suscitato il Diavolo dell'Inferno dantesco in piazza[...]
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Il lungometraggio, girato in Emilia-Romagna, lancia un messaggio chiaro: si può essere felici con lo sport, la natura e la compagnia. A prescindere dalle proprie capacità.[...]
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    "On Planet 9" è il progetto creato dalla Pizzetti e altre quattro dottorande: le cinque giovani studiano astrofisica alla Clemson University, nella Carolina del sud.[...]