Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
01 Agosto 2021- Aggiornato alle 21:10

Mirandola, la polizia locale scopre animali destinati alla macellazione clandestina

MIRANDOLA- Ben 10 le pecore e le capre destinate alla macellazione clandestina: erano tenuti in condizioni assolutamente inidonee, senza alcuna osservanza delle disposizioni di legge in materia.
Nessuno documento oltretutto ne certificava la provenienza.

L’intervento puntuale degli operatori della polizia locale presidio di Mirandola ha provveduto a portare in salvo gli animali e ad affidarli in custodia.

Soddisfazione da parte dell’assessore alla Sicurezza del Comune di Mirandola, Roberto Lodi: “Sono i giorni in cui la comunità islamica celebra la Festa del Sacrificio. Ragione per cui si è optato, nell’azione di presidio del territorio ai fini della sicurezza, di attenzionare anche questo particolare momento con l’obiettivo di evitare situazioni come quelle accadute lunedì 19 e martedì 20 luglio. La collaborazione dei cittadini è stata fondamentale: segnalando appunto quanto stava accadendo hanno permesso l’intervento degli operatori di polizia locale che hanno posto così fine a quella che a tutti gli effetti si è rivelata una violazione delle norme in materia. Sia chiaro, pieno rispetto per ogni fede religiosa, ma le regole dello stato italiano ci sono e vanno rispettate da tutti.”

Gli episodi in questione sono due: uno è accaduto lunedì 19 luglio nella frazione di Gavello, l’altro martedì 20 luglio in località Tre Gobbi. Nell’episodio del 19 luglio diversi cittadini, sentendo gli animali lamentarsi fortemente da qualche ora, non hanno esitato ad avvertire la polizia locale, che si è recata immediatamente sul posto, provvedendo ad attivare l’Ausl. Gli agenti durante il sopralluogo hanno rinvenuto 6 animali (2 pecore e 4 capre) sotto i 18 mesi, all’interno di un piccolo scantinato attiguo all’abitazione, pronti per essere macellati clandestinamente in violazione di qualsiasi norma igienica. I proprietari degli animali, identificati dagli operatori, non hanno saputo indicarne la provenienza, perché privi dei documenti di tracciabilità e trasporto. Quindi si è provveduto al sequestro amministrativo fiduciario di capre e pecore per affidarli in custodia.

Più meno analogo quanto accaduto martedì 20 luglio a Tre Gobbi, con la differenza che gli animali erano 4 (3 agnelli e 1 capretto) e tenuti in uno scantinato all’interno dell’abitazione.

Come a Gavello risultava sconosciuta la provenienza, in quanto i proprietari erano sprovvisti dei regolari documenti di trasporto e di tracciabilità oltre al mancato avviso all’Ausl.

“Si è trattato di due chiari episodi in cui la violazione delle norme è risultata palese – afferma l’assessore Lodi – Come pure se si fosse portata a termine la macellazione, il sicuro mancato rispetto delle dovute e necessarie disposizioni igienico sanitarie. Un fatto, che di per sé, date le modalità in cui viene perpetrato, non è tollerabile. Bene dunque l’operato della Polizia Locale, prontamente intervenuta dietro la collaborazione di cittadini attenti. La sicurezza passa in primo luogo il rispetto delle regole e della legge. Rispetto a cui sono tenuti tutti, compresi chi ha usi e tradizioni differenti”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]
    Medolla, riaperta al traffico via Galeazza
    Era stata chiusa nel marzo scorso[...]
    Scienza e robotica l'Uaar finanzia i progetti per le scuole
    L'idea è di far partire con un entusiasmante insegnamento alternativo alle ore di religione già dal prossimo anno scolastico.[...]

    Curiosità

    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Il brano, prodotto al Take Away Studios di Modena è un mix perfetto tra pop e reggaeton dalle sonorità latino-americane in grado di scaldare ulteriormente l'estate 2021[...]
    Registratore di cassa pieno di denaro abbandonato in strada: si cerca il proprietario
    Registratore di cassa pieno di denaro abbandonato in strada: si cerca il proprietario
    Per la restituzione l’esercente, a cui è stato rubato, si può presentare al Comando di Polizia Locale[...]
    Poste Italiane celebra la "Giornata mondiale dell'amicizia"
    Poste Italiane celebra la "Giornata mondiale dell'amicizia"
    La cartolina può essere acquistata in tutti gli uffici postali con sportello filatelico e negli Spazio Filatelia delle principali città al prezzo di 0,90€ e dal 28 luglio al 4 agosto[...]
    Centro "Il Pettirosso": arriva la 12° edizione della "Notte delle Civette"
    Centro "Il Pettirosso": arriva la 12° edizione della "Notte delle Civette"
    L'evento è in programma per giovedì 29 luglio, alle ore 20.30[...]
    Riccardo Muti compie 80 anni e festeggia in Romagna
    Riccardo Muti compie 80 anni e festeggia in Romagna
    Il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, ha inviato al Maestro il suo messaggio di auguri.[...]