Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
22 Settembre 2021

Anziana derubata della borsetta dall’interno dell’autovettura

MODENA- Qualche giorno fa a Modena, una signora anziana- mentre percorreva con la propria autovettura la complanare Luigi Einaudi di Modena diretta verso il centro cittadino- è stata affiancata da un’autovettura di colore nero i cui occupanti hanno richiamato la sua attenzione avvisandola che aveva un problema alla ruota della macchina.

Non appena accostato il veicolo a destra, due uomini sui 30-40 anni si sono avvicinati alla macchina e, mentre uno la distraeva facendogli guardare la ruota posteriore l’altro, con la scusa di inserire le quattro frecce, si introduceva nel veicolo della signora impossessandosi della borsetta appoggiata sul sedile posteriore, fuggendo poi velocemente.

La signora ha sporto denuncia e sul fatto stanno indagando i carabinieri del comando provinciale di Modena, coordinati dalla locale procura della Repubblica.

Le forze dell’ordine colgono l’occasione per ricordare le tecniche frequentemente adottate da ladri e truffatori per raggirare le persone più fragili: dalla falsa segnalazione di guasto del veicolo al falso incidente con lo specchietto, dalla distrazione della vittima con una richiesta d’informazioni (generalmente fatta al momento di riprendere la macchina in sosta nei grandi parcheggi dei centri commerciali), alle più elaborate truffe portandosi presso le case di anziani fingendosi avvocati o appartenenti alle forze di polizia (in questi casi gli accessi nelle case delle vittime sono anticipate da telefonate con le quali i truffatori annunciano un falso arresto o un grave incidente ad un familiare privo di copertura assicurativa per il quale il familiare sarebbe stato trattenuto in caserma, chiedendo loro denaro o gioielli per pagare una cauzione ai fini della liberazione), fino ad arrivare ai falsi addetti alle forniture di acqua e gas intenti in controlli di sicurezza o ai falsi infermieri incaricati dagli organi della sanità di effettuare tamponi Covid a domicilio.

Infine, sono state rilevate ancora in provincia anche le truffe con le cosiddette tecniche “del frigorifero” (attraverso le quali i ladri con una scusa fanno concentrare nell’elettrodomestico tutti i valori presenti in casa per poi distrarre la vittima e appropriarsene) e “dell’abbraccio” (sfilando i gioielli ai malcapitati e i portafogli dalle tasche).

Il periodo estivo, peraltro, è quello più a rischio per gli anziani, spesso lasciati soli per l’assenza per ferie dei familiari più giovani.

Sul tema, la prefettura di Modena ha lanciato negli anni ampie campagne informative di prevenzione, insieme alle associazioni di categoria (nel 2019 con LAPAM): campagne che hanno permesso di rendere consapevoli e allertare nei 47 Comuni della Provincia le persone anziane e più fragili.

La procura della Repubblica, dal canto suo, ha coordinato le attività investigative delle forze di polizia che nel gennaio scorso a Sassuolo hanno permesso l’arresto di tre persone, in esecuzione di misura cautelare emessa dal gip del tribunale di Modena, ritenute responsabili di furti aggravati, consumati e tentati, in danno di persone anziane spacciandosi per tecnici dei servizi o appartenenti alle forze dell’ordine per verificare ipotetiche perdite di gas e a Soliera con l’arresto, in esecuzione di misura cautelare emessa dal gip del tribunale di Modena di una coppia di persone che in più occasioni, fingendosi operatori sanitari dell’ospedale di Carpi, con funzioni di controllo igienico dei locali, in periodo Covid , erano riusciti fraudolentemente a distrarre due anziane signore, impossessandosi di soldi e gioielli.

Il consiglio è quello di diffidare sempre nelle situazioni improvvise e inaspettate e di non esitare a chiamare il 112 anche per segnalare situazioni potenzialmente sospette.

Tanto più è tempestiva la segnalazione alle forze di polizia, quanto maggiori sono le possibilità di assicurare ladri e truffatori alla giustizia.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Centro anziani, riprende l'attività in presenza a Camposanto
    Commenta la sindaca: "Sappiamo tutti quanto questi eventi siano utili per aggregare, a miglioramento della vita ed a smantellamento della solitudine, amplificata anche dalla pandemia"[...]
    Bomporto, la biblioteca Tolkien "si rifà il look"
    Nuove proposte artistiche e iniziative culturali, scelte attraverso una procedura a evidenza pubblica, da Enti del Terzo Settore, cooperative e ditte specializzate.[...]

    Curiosità

    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    La donna, rientrata in Italia per chiedere il beneficio, una volta ottenutolo è tornata nell’arcipelago caraibico[...]
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    Ai piccoli è stato mostrato cosa significa essere volontari del soccorso[...]
    Più di 140 partecipanti per  la Pedalenta a Cavezzo
    Più di 140 partecipanti per la Pedalenta a Cavezzo
    La passeggiata per il paese in bicicletta è stata anche anche l’occasione per far conoscere ai giovanissimi le strade del proprio paese. [...]
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    I lavori, iniziati l’indomani della chiusura delle scuole e terminati in tempo utile, ammontano a 710.000 euro d[...]
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    35mila gli studenti in tutto il modenese, 70 le nuove aule a disposizione.[...]