Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
22 Settembre 2021

Bus e treni regionali gratuiti per under 19 e under 14: salgono a oltre 220mila i giovani che potranno spostarsi senza pagare

MODENA- Da mercoledì 25 agosto sarà possibile chiedere gli abbonamenti gratuiti per le studentesse e gli studenti under 19 dell’Emilia-Romagna per viaggiare senza costi sui bus e i treni regionali lungo il percorso casa-scuola e nel tempo libero – per lo stesso percorso – così come già avviene per gli under 14 dallo scorso anno.

La richiesta degli abbonamenti gratuiti, validi da settembre 2021 fino al 31 agosto 2022, potrà essere infatti presentata online dal 25 agosto e fino al 31 ottobre utilizzando l’applicativo informatico predisposto dalla Regione e disponibile sul portale: https://mobilita.regione.emilia-romagna.it/gratis.

Si allarga così la platea di ragazzi e ragazze che potranno avere l’abbonamento per muoversi sui mezzi pubblici: accanto alla conferma anche per l’anno scolastico ormai al via del titolo gratuito per gli studenti che frequentano le primarie e secondarie di primo grado, sempre residenti in Regione, si aggiunge ora la gratuità del trasporto pubblico per gli emiliano-romagnoli under 19 iscritti alle scuole superiori di secondo grado (medie superiori) statali o paritarie, compresi gli iscritti presso gli istituti di formazione professionale.

Grazie alle risorse stanziate dal bilancio regionale che dai 4 milioni di euro dello scorso anno scolastico arrivano a 22 milioni di euro per il prossimo.

 

I beneficiari

La gratuità del servizio è rivolta agli studenti nati prima del 31 dicembre 2007 compreso, iscritti alle scuole secondarie di secondo grado statali, paritarie e agli istituti di formazione professionale per l’anno scolastico 2021-2022, residenti in Emilia-Romagna e con un’attestazione Isee annuo del nucleo familiare minore o pari a 30mila euro.

Agli studenti nati nel 2008 e iscritti al primo anno di scuola secondaria di secondo grado e ai nati prima del 2008 che frequentano la scuola secondaria di primo grado, non è richiesto il requisito di attestazione ISEE minore o uguale a 30mila euro e potranno richiedere l’abbonamento gratuito direttamente alle Aziende di trasporto (maggiori informazioni: https://mobilita.regione.emilia-romagna.it/gratis/grande).

La misura dà diritto all’abbonamento annuale personale integrato (solo bus, solo treno, combinazione bus extraurbano più treno) utilizzabile per il percorso casa-scuola, anche nel tempo libero, per la stessa combinazione di viaggio scelta per raggiungere il proprio istituito scolastico.

L’ iniziativa si aggiunge agli abbonamenti gratuiti “Grande” validi già dal 2020/21 per gli under 14 che frequentano le scuole primarie e secondarie di I grado.

 

Come fare richiesta

L’accesso alla piattaforma avviene tramite una delle credenziali SPID (L2), CIE, Federa A+ o CNS.

Per compilare la domanda online è richiesta l’attestazione ISEE 2021 del nucleo familiare dello studente, di cui deve riportare il codice fiscale, con valore fino a 30mila euro.

L’attestazione deve avere il protocollo di Inps e per questo servono diversi giorni: è importante procedere il prima possibile, anche attraverso il sito di Inps dedicato.

Dovrà essere indicata inoltre, in base al percorso casa-scuola, la combinazione di viaggio tra quelle ammesse: bus (urbano o extraurbano), treno, bus extraurbano + treno.

Si ricorda che tutti gli abbonamenti extraurbani (treno e bus) che arrivano e/o partono dalle città capoluogo più Imola, Faenza e Carpi, sono integrati e comprendono già l’accesso gratuito ai servizi urbani cittadini.

Una volta compilati correttamente tutti i campi previsti e dopo positiva verifica dei requisiti, la richiesta verrà accolta e saranno rilasciati, con mail successive, uno o più codici pin abbinati al codice fiscale dello studente, con il quale le società di trasporto pubblico della Regione Emilia-Romagna (Trenitalia-Tper Scarl, Tper, Start Romagna, Seta, Tep) emetteranno l’abbonamento, entro il 30 novembre, su card elettronica ‘Mi muovo’ o “Unica” oppure attraverso l’app gratuita Roger da scaricare sul cellulare.

 

L’abbonamento “Grande” per gli under 14

Per gli studenti e le studentesse nati invece tra il 2008 e il 2015,  che frequentano le scuole primarie e secondarie di primo grado l’abbonamento “Grande” consente l’accesso gratuito ai servizi urbani di trasporto pubblico e ai servizi extraurbani su bus e ferrovia su tutta la rete regionale.

L’abbonamento sarà disponibile per i residenti nelle 13 città della Regione con più di 50 mila abitanti (Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Carpi, Imola, Ferrara, Ravenna, Faenza, Forlì, Cesena, Rimini e Bologna, cui si aggiungono i Comuni di San Lazzaro di Savena, Casalecchio di Reno e Granarolo dell’Emilia):

– se frequentano la scuola primaria (nati nel periodo 2011-2015), le società di trasporto pubblico Tper Spa, Start Romagna Spa, Tep Spa e Seta Spa provvedono all’invio dell’abbonamento personale caricato su supporto elettronico, direttamente a domicilio;

– se frequentano la scuola secondaria di primo grado fino alla terza media (nati nel periodo 2008-2010) potranno scaricare l’abbonamento annuale personale urbano sul proprio cellulare mediante l’app ROGER – Emilia-Romagna gratuita o richiedere la card di abbonamento su supporto elettronico anche online.

Per gli under 14 residenti negli altri Comuni emiliano-romagnoli su cui transitano servizi extraurbani auto filoviari e ferroviari su rete regionale è previsto, dietro richiesta direttamente all’azienda che svolge il servizio di trasporto pubblico nel comune di residenza, il rilascio dell’abbonamento annuale personale gratuito .

La richiesta può essere fatta anche on line, allegando l’autocertificazione sottoscritta da chi esercita la responsabilità parentale. L’abbonamento gratuito sarà emesso sulla base del percorso che l’utente dovrà effettuare per raggiungere l’istituto scolastico di frequenza.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Centro anziani, riprende l'attività in presenza a Camposanto
    Commenta la sindaca: "Sappiamo tutti quanto questi eventi siano utili per aggregare, a miglioramento della vita ed a smantellamento della solitudine, amplificata anche dalla pandemia"[...]
    Bomporto, la biblioteca Tolkien "si rifà il look"
    Nuove proposte artistiche e iniziative culturali, scelte attraverso una procedura a evidenza pubblica, da Enti del Terzo Settore, cooperative e ditte specializzate.[...]

    Curiosità

    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    La donna, rientrata in Italia per chiedere il beneficio, una volta ottenutolo è tornata nell’arcipelago caraibico[...]
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    Ai piccoli è stato mostrato cosa significa essere volontari del soccorso[...]
    Più di 140 partecipanti per  la Pedalenta a Cavezzo
    Più di 140 partecipanti per la Pedalenta a Cavezzo
    La passeggiata per il paese in bicicletta è stata anche anche l’occasione per far conoscere ai giovanissimi le strade del proprio paese. [...]
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    I lavori, iniziati l’indomani della chiusura delle scuole e terminati in tempo utile, ammontano a 710.000 euro d[...]
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    35mila gli studenti in tutto il modenese, 70 le nuove aule a disposizione.[...]