Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
22 Settembre 2021

Camposanto, degrado al condominio Aurora: “Cambiato il sindaco, restano i problemi. Ci sentiamo abbandonati”

CAMPOSANTO- “Le scrivo perché ormai siamo arrivati alla disperazione“- comincia così la mail inviata alla nostra redazione da un residente storico del condominio Aurora, in via Roberto Giannotti, a Camposanto.

Una dolente testimonianza più che una denuncia che porta alla luce una situazione allarmante di degrado urbano e sociale: a due passi dal centro di Camposanto.

Si, perché non sono soltanto le condizioni impietose dello stabile e delle aree verdi circostanti a preoccupare, ma anche e soprattutto la difficile convivenza di culture diverse: resa ancora più complessa dalla pressoché totale latitanza, secondo la residente, dell’Amministrazione camposantese e di chi dovrebbe vigilare sul rispetto delle regole imposte da Acer.

“Negli anni per ogni appartamento che si svuota, il Comune mette una famiglia di marocchini: per esempio nella mia scala su undici appartamenti solo tre sono occupati da italiani- scrive il residente – ma il problema non è l’etnia dei condomini, il problema sono il Comune e l’Acer :perché anche se a parole dicono di fare, con i fatti ci hanno abbandonati”.

Qui non esistono regole condominiali, anche se abbiamo un amministratore: in tanti non pagano le spese condominiali, non si pulisce, il giardino è ridotto in uno stato di sporcizia che fa paura. Sono anni che faccio casino con l’Amministrazione comunale, anche con la sindaca precedente (Antonella Baldini) che ha partecipato a una riunione di condominio. Cambiato il sindaco, rimasti i problemi– prosegue la mail- Deve sapere che nei condomini Acer ci sono delle regole, imposte proprio da acer, che se non rispettate comportano la perdita dell’alloggio. Qui le stanno violando tutte, ma non succede proprio niente. Un esempio: il mese scorso avete fatto un piccolo articolo con delle foto su questa situazione, ebbene le persone che avevano messo fuori tutto quel ferro è gente che da anni lo raccoglieva, depositandolo in giardino. E poi, ogni tanto, veniva un camion a ritirare. Quando ho fatto notare all’ Amministrazione comunale precedente e a quella attuale che comunque era una attività in nero, non hanno battuto ciglio”.

E non è finita qui: “A giugno abbiamo avuto la riunione annuale di condominio alla quale è intervenuta la sindaca, due assessori e una responsabile Acer. Si era dato un mese di tempo per mettere fuori dal cortile le auto che non circolano: ne avevamo quattro più un furgone. E in cortile si può parcheggiare solo un’auto a famiglia, le altre vanno posteggiate in strada. Risultato? Due condomini hanno demolito auto e furgone, le altre due sono ancora qui. E per quanto riguarda il parcheggio selvaggio, l’assessore ha inviato un messaggio dicendo che aveva parlato con l’imam della moschea di Camposanto affinché parlasse con i condomini per spostare fuori le auto”.

Il condominio Aurora è ormai da tempo al centro delle denunce dei residenti e delle proposte (puntualmente disattese) delle varie forze politiche. Ma il tempo passa, le Amministrazioni cambiano e i problemi, a quanto pare, restano.

È mai possibile che pur essendoci delle regole questa gente fa come vuole con il plauso degli amministratori?- si chiede l’autrice della mail- È possibile che ci si rivolga al buon cuore dell’imam quando il Comune ha la legge dalla sua parte? È possibile che quando ho fatto notare all’assessora Ursula D’Agata che, considerato che non c’è verso di far rispettare le regole a questa gente si potrebbe minacciarli con la perdita dell’alloggio, mi  è stato risposto che questo non è uno Stato di polizia?”.

Sono interrogativi legittimi che meritano di essere ascoltati e affrontati: con progetti concreti e interventi immediati.

 

 

LEGGI ANCHE:

Camposanto, degrado al condominio Aurora: sindaca e Acer all’assemblea condominiale

Camposanto, degrado al condominio Aurora: “Cambiato il sindaco, restano i problemi. Ci sentiamo abbandonati”

Degrado condominio Aurora Camposanto, i nuovi residenti: “Noi persone per bene”

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Centro anziani, riprende l'attività in presenza a Camposanto
    Commenta la sindaca: "Sappiamo tutti quanto questi eventi siano utili per aggregare, a miglioramento della vita ed a smantellamento della solitudine, amplificata anche dalla pandemia"[...]
    Bomporto, la biblioteca Tolkien "si rifà il look"
    Nuove proposte artistiche e iniziative culturali, scelte attraverso una procedura a evidenza pubblica, da Enti del Terzo Settore, cooperative e ditte specializzate.[...]

    Curiosità

    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    La donna, rientrata in Italia per chiedere il beneficio, una volta ottenutolo è tornata nell’arcipelago caraibico[...]
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    Ai piccoli è stato mostrato cosa significa essere volontari del soccorso[...]
    Più di 140 partecipanti per  la Pedalenta a Cavezzo
    Più di 140 partecipanti per la Pedalenta a Cavezzo
    La passeggiata per il paese in bicicletta è stata anche anche l’occasione per far conoscere ai giovanissimi le strade del proprio paese. [...]
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    I lavori, iniziati l’indomani della chiusura delle scuole e terminati in tempo utile, ammontano a 710.000 euro d[...]
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    35mila gli studenti in tutto il modenese, 70 le nuove aule a disposizione.[...]