Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
28 Settembre 2021

Sanità, Palma Costi (Pd): “Urgente progetto strutturale per ospedale Mirandola”

MIRANDOLA- La consigliera regionale del Partito democratico Palma Costi ha chiesto alla direzione aziendale di fornire la stessa progettualità complessiva funzionale e strutturale attuata per l’ospedale di Carpi anche per l‘ospedale Santa Maria Bianca di Mirandola.

Ecco la nota della consigliera Costi:

“In questi giorni ho avuto modo di leggere la Relazione di sintesi del progetto di fattibilità tecnica ed economica del nuovo ospedale di Carpi che sostituirà quello attuale.

 Si delinea una nuova struttura ospedaliera adatta a una sanità proiettata nel futuro. Un futuro, per la vasta Area a nord della via Emilia, da Finale Emilia a Soliera, che continuerà a essere imperniato su due ospedali: uno nuovo a Carpi e quello di Mirandola rinnovato e potenziato.

 Come deciso dalla Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria con l’ordine del giorno del luglio 2020, i due ospedali hanno pari livello, con specifiche vocazioni e specializzazioni, all’interno della rete ospedaliera e territoriale provinciale. È molto positivo che l’Azienda abbia predisposto un progetto chiaro e leggibile dell’ospedale di Carpi. Allo stesso modo è necessario e urgente un progetto strutturale, funzionale ed edilizio oltre che economico, per la struttura ospedaliera di Mirandola.

 Questo permetterà di comprendere al meglio la risposta complessiva per tutta l’Area Nord di Modena e confermare il pari livello dei due ospedali. Fino ad ora è molto apprezzabile il lavoro svolto dalla direzione aziendale per il  potenziamento dell’ospedale di Mirandola: sono previsti finanziamenti importanti, è stata acquistata la nuova Tac, ristrutturato il pronto soccorso, designati i nuovi primari e altri concorsi sono stati banditi.

 Ma per dare senso compiuto al lavoro di rafforzamento dell’ospedale non si può prescindere da una progettazione complessiva che ne delinei il futuro “status”.

 Per questo è giustissima la richiesta dei sindaci e del presidente della commissione Sanità dell’Unione, il dottore Carlo Tassi, alla direzione aziendale affinché fornisca ora la stessa progettualità complessiva funzionale e strutturale, per l‘ospedale Santa Maria Bianca di Mirandola.

 Una progettualità che renda leggibile lo sforzo di potenziamento dell’ospedale definendo in modo organico gli spazi per le specialistiche con relative tecnologie e i posti letto assolutamente necessari per il superamento delle aree omogenee, ma anche per essere credibili sul rientro definitivo del reparto di cardiologia e il ritorno alla guardia h 24.

 Le attuali singole scelte di opere edilizie senza una progettualità complessiva non rendono evidente  lo sforzo in atto e il traguardo finale, di cui siamo certi.  Questo si rende ancora più necessario alla luce dell’emergenza Covid che obbliga a rivedere gli spazi ospedalieri e ad avere una diversa attenzione strutturale alla sicurezza: percorsi, ma anche stanze singole ed altri accorgimenti già sperimentati.

 Tutto ciò si rende urgente anche alla luce degli investimenti previsti dal Pnrr e per programmare eventuali ulteriori risorse necessarie per l’ospedale di Mirandola.

 E poiché un ospedale è fatto soprattutto dal personale sanitario siamo convinti che una progettualità siffatta porterebbe una maggiore attrattività dell’ospedale di Mirandola, dove il personale può leggere in positivo il proprio futuro professionale.

 In fondo è anche il senso della petizione promossa dal Partito democratico e dal gruppo consiliare dell’Area Nord liste civiche Pd. Pertanto, seguirò e supporterò attivamente il lavoro dei nostri sindaci perché l’ospedale di Mirandola abbia i servizi e la qualità che tutti abbiamo condiviso, anche la direzione aziendale”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Dopo 12 anni di studi trovata la causa più frequente di infezione da Streptococco B sui bambini appena nati
    Lo studio dell'Università di Modena ha coinvolto 30 centri ed una popolazione di oltre 400.000 neonati. [...]
    Imbrattano i muri e poi se ne vergognano: a Ravarino i ragazzi rimettono a posto i loro danni
    La rabbia dei cittadini per questi atti di vandalismo si era diffusa rimbalzando sui social[...]
    Mirandola, il nido di via Poma selezionato per un progetto regionale
    Il progetto è destinato ai bimbi da zero a sei anni per l’apprendimento della lingua inglese.[...]

    Curiosità

    Nonantola, ecco i vincitori della rassegna degli Aceti Balsamici Tradizionali di Modena
    Nonantola, ecco i vincitori della rassegna degli Aceti Balsamici Tradizionali di Modena
    Sono stati premiati all’interno di “Sóghi, Saba e Savór”[...]
    A Finale Emilia un monumento per ricordare Libero Borsari
    A Finale Emilia un monumento per ricordare Libero Borsari
    Il pilota motociclistico finalese è scomparso nel 1952[...]
    Cercare una baby sitter online: lo studio della piattaforma Sitly
    Cercare una baby sitter online: lo studio della piattaforma Sitly
    Sitty, gruppo internazionale che opera in Italia attraverso la piattaforma www.sitly.it , ha voluto delineare il profilo del genitore tipo che ogni giorno seleziona le babysitter online.[...]
    Tra clima e immaginazione: il meteorologo Luca Lombroso tra analisi e nuove visioni
    Tra clima e immaginazione: il meteorologo Luca Lombroso tra analisi e nuove visioni
    Lunedì 27 settembre, alle ore 10, incontro live streaming con il metereologo[...]
    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Nuovo intervento di manutenzione straordinaria interamente finanziato da Aipo [...]
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]