Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
21 Maggio 2022

Mirandola, una vita dedicata a sport e volontariato: scomparso a 73 anni Tiziano Aleotti

MIRANDOLA – Giovedì 12 maggio si è spento a 73 anni, nella sua Mirandola, Tiziano Aleotti, molto conosciuto e stimato per le tante attività di volontariato alle quali si è dedicato nel corso della sua vita con un impegno gratuito e appassionato. I volontari, gli amici e i collaboratori delle associazioni mirandolesi lo ricordano così:

“Tra i soci fondatori della Polisportiva G. Pico nel giugno del 1971 e del Comitato Unitario delle Polisportive a metà degli anni ’90, Tiziano ha sempre avuto una grandissima passione per lo sport, che fin da giovane ha praticato giocando a calcio nella Mirandolese. Si è poi avvicinato al basket, che negli anni ha seguito come allenatore e dirigente facendo crescere il settore nella Polisportiva G. Pico e accompagnando centinaia di bambini e ragazzi nella passione per lo sport per tutti. Ha inoltre rivestito il ruolo di dirigente regionale presso la Federazione Italiana Pallacanestro, con l’incarico  di delegato per la provincia di Modena. Per molti anni, Tiziano ha fatto parte della Consulta del volontariato del Comune di Mirandola come referente dell’area sportiva. Ha ricevuto dal Coni la Stella di bronzo per meriti sportivi.

Per Tiziano lo sport non era solo il risultato finale, la vittoria o la sconfitta, la prestazione atletica o tecnica. Era altro: rispetto delle regole, ma prima ancora gioia, inclusione, rispetto degli altri, dell’ambiente, dell’avversario in campo, coinvolgimento di tutti i bambini e ragazzi nessuno escluso, con un’attenzione speciale per quelli che portavano con sé qualche difficoltà.

Ha incarnato davvero lo spirito del volontariato, non tirandosi mai indietro di fronte a qualsiasi necessità o richiesta, dalle più semplici a quelle più impegnative, con quel suo modo a volte un po’ “da orso”, ma disponibile al duecento per cento. Una persona su cui si è sempre potuto contare. La mattina del 20 maggio di dieci anni fa ha preparato il tè per tutti quelli che avevano passato la prima notte fuori casa per il terremoto, e nei giorni seguenti ha continuato a cucinare per gli sfollati del sisma.

Oltre allo sport, Tiziano ha riscoperto pochi anni fa la passione per la musica, riprendendo in mano il clarinetto che suonava da ragazzo: con un entusiasmo giovanile ha frequentato le lezioni alla Fondazione scuola di musica Andreoli e ha preso parte ai concerti della Filarmonica cittadina.

Il volontariato per lui era anche la Società di Franciacorta, di cui è stato colonna portante soprattutto quando c’era da cucinare e allestire per le feste e le occasioni cittadine. Insieme a una delegazione in rappresentanza della Società di Franciacorta, Tiziano partecipava inoltre ogni anno al carnevale internazionale di Rijeka in Croazia.

Oggi sono in tanti a stringersi alla moglie Mirta e alle figlie Daniela ed Erika e a ricordare con affetto e riconoscenza Tiziano, grati di aver potuto condividere un pezzo di vita con un uomo speciale e certi che volontari così saranno difficili da trovare d’ora in avanti. Buon viaggio Tiziano!”

tiziano aleotti

Sulla destra, Tiziano Aleotti

 

LEGGI ANCHE:

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Consigli di salute
Devitalizzare un dente fa male?
Devitalizzare un dente fa male? E' la domanda che ci si pone quando ci si prospetta una estrazioneleggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” De culpabili amore dell’esordiente mirandolese Filippo Reggiani
La mirandolese Francesca Monari ci porta in viaggio tra le pagine dei suoi libri preferitileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Due parole sull'economia italiana
L’aumento dei prezzi dei beni energetici e di quelli alimentari stanno gravando molto su imprese e famiglie.leggi tutto
Consigli di salute
Come raddrizzare i denti storti senza apparecchio
Sono uno dei problemi odontoiatrici più diffusi tra persone di ogni età. E non è solo una questione esteticaleggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Le perfezioni di Vincenzo Latronico
La mirandolese Francesca Monari ci porta in viaggio tra le pagine dei suoi libri preferitileggi tutto
Consigli di salute
Impianti dentali su pazienti diabetici: tutto quello che c'è da sapere
Volete tornare ad avere un sorriso splendente ma il diabete vi crea problemi? Esiste una soluzione per risolverlileggi tutto
Appunti di Gusto | Tutto quello che c’è da sapere del peperoncino
Da Mirandola Francesca Monari ci porta allo scoperta di questo particolare fruttoleggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Donne straniere a scuola di italiano a Medolla grazie alla Zerla
    Dal novembre 2021 a maggio 2022 ben 40 donne straniere hanno frequentato i quattro corsi proposti e gestiti dalla cooperativa sociale[...]
    A Cavezzo al posto dell'ex magazzino comunale nuovi spazi per lo sport
    Ci sarà la palestra della Boxe Cavezzo e qui la Polisportiva ha aperto la nuova sede.[...]
    Nuove attrezzature per i vigili del fuoco volontari di Finale Emilia
    Il potenziamento delle attrezzatture è stato possibile grazie ai contributi regionali per i vigili del fuoco volontari della regione Emilia-Romagna e grazie al Comune di Finale Emilia per l'impegno e per l'attuazione di questi contributi[...]

    Curiosità

    La visita di Mattarella e il ritorno dei sorrisi dei bambini - LA CRONACA
    La visita di Mattarella e il ritorno dei sorrisi dei bambini - LA CRONACA
    Il presidente della Repubblica è stato accolto con calore nel decimo anniversario del terremoto a Medolla e a Finale Emilia. Commosso l'ex presidente Errani. [...]
    A Finale Emilia torna a zampillare la fontana
    A Finale Emilia torna a zampillare la fontana
    Un simbolo di rinascita che accompagna il ricco programma di iniziative per celebrare il Decennale: a Finale Emilia e in tutta la Bassa.[...]
    Da aspirante medico a Chef: Carlotta Lolli la cuoca cresciuta tra mattarelli e frutteti
    Da aspirante medico a Chef: Carlotta Lolli la cuoca cresciuta tra mattarelli e frutteti
    Una bella storia di imprenditoria giovanile quella della ventottenne modenese che poche ore dopo aver accantonato la lettera di ammissione alla Facoltà di Medicina, si è ritrovata Allieva della Scuola Internazionale di Cucina Italiana a Colorno[...]
    Ligabue, Pavarotti e quella volta a Rovereto sul Secchia
    Ligabue, Pavarotti e quella volta a Rovereto sul Secchia
    Il Tropical di Rovereto è stata negli anni '70 una delle balere più atpiche della Bassa dove al posto del liscio, si ballava la disco music.[...]
    Mirandola, incidente tra due auto e una bici in via Libertà
    Mirandola, incidente tra due auto e una bici in via Libertà
    Gli agenti della polizia locale di Mirandola sono ancora sul posto per i rilievi.[...]
    I bassorilievi dell'istituto Corni rimessi a nuovi coi pedaggi di Autobrennero
    I bassorilievi dell'istituto Corni rimessi a nuovi coi pedaggi di Autobrennero
    I lavori di restauro delle ceramiche sulla facciata della scuola di viale Tassoni, realizzate dallo scultore friulano Luciano Ceschia, dureranno per un mese[...]
    Emilia-Romagna prima regione in Italia per uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
    Emilia-Romagna prima regione in Italia per uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
    È quanto emerge dalla rilevazione effettuata dal Ministero della Sanità e da quello dell’Innovazione tecnologica [...]
    Stupido Hotel Show Rimini: ecco l'elenco ufficiale dei concorrenti
    Stupido Hotel Show Rimini: ecco l'elenco ufficiale dei concorrenti
    Lo Stupido Hotel show è una vacanza-show in stile 'Grande fratello': dove non paghi l'albergo ma rinunci alla privacy.[...]
    Pubblicità. Il modenese Riccardo Stazione vince per la seconda volta l’Adci Giovani Leoni
    Pubblicità. Il modenese Riccardo Stazione vince per la seconda volta l’Adci Giovani Leoni
    E’ il più importante premio nazionale dedicato ai giovani creativi. E adesso il modenese rappresenterà l’Italia in gara al Festival Internazionale della Creatività di Cannes.[...]
    • malaguti