Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
04 Luglio 2022

Clima teso a Novi in vista delle elezioni

NOVI DI MODENA –  Clima teso a Novi in vista delle elezioni. Domenica prossima si vota per le amministrative, bisogna scegliere se confermare il sindaco uscente, il civico Enrico Diacci, oppure il contendente di centrosinistra Marco Ferrari.

E se i diretti interessati mantengono profilo basso, i rispettivi fan si scambiano reciproche stoccate, non solo sui social ma anche nella vita reale, e gli appuntamenti elettorali in presenza sono partecipati e vivaci. Fino ad ora tutto è stato nella norma di una campagna elettorale esuberante come ce ne sono tante, ma mercoledì sera si è andati un po’ oltre.

Che il vento stesse cambiando lo ha già denunciato martedì scorso Ferrari, che in un post su Facebook osservava come Novi stesse vivendo “Un momento particolarmente teso che non mi piace, perché è quello che noi non dobbiamo avere, ci servono argomenti, una nuova visione, una armonia, una serenità. Non ci servono scontri fintamente ideologici, rivalità intestine, scontri fra tifoserie nemiche che vanno a dividere un territorio che ha già tanti problemi e non può averne di relazionali tra gli abitanti. Non solo sui social, ma anche nella vita di tutti i giorni ci si confronta e ci si affronta con parole non utili ma di odio, e questo fa male al nostro paese. Dobbiamo arrivare al voto sereni“.

Proprio a un appuntamento di Ferrari, mercoledì sera a Sant’Antonio in Mercadello a parlare di agricoltura con il consigliere regionale Pd Luca Sabatini, il fattaccio. A margine dell’incontro fra Paolo Stevanin, agricoltore novese di simpatie grilline, lo storico militante del Pd, Italo Malagola, gli animi si sono scaldati. Tra i due sono volate parole grosse, e forse altro, finché   Sabatini non li ha divisi. L’indomani su Facebook Stevanin la butta sull’ironia: “Informo i picchiatori simpatizzanti del PD di Novi di Modena , venerdì 10 giugno sarò al Palapanini a Rovereto s/S per la chiusura campagna elettorale”.

L’intervista a Stevanin

Stevanin, farà denuncia?
“Ho parlato coi Carabinieri e mi hanno detto che ho 90 giorni per presentare denuncia per percosse. Il clima che c’è a Novi è assurdo, sono turbato per quello che è successo”.

Come è maturata l’aggressione, c’erano toni alti al dibattito?
Per niente. Io ero tra il pubblico e ho fatto una domanda molto tecnica a cui Sabatini ha preso tempo per rispondere, molto tranquillamente. Finito il comizio mi sono avvicinato per parlare con lui è ho visto arrivare questa persona come una furia.

Forse è stata vista come una provocazione che all’appuntamento del Pd, ci andasse lei che si è più volte candidato con un partito avversario?
Non lo so. Io mi sono candidato ma non ricopro nessuna carica nè sono in campagna elettorale. Sono un semplice cittadino.

A stretto giro interviene anche Italo Malagola 

“Non gli ho messo le mani addosso, ci siamo arrabbiati perché lui non è stato da meno, ci siamo scambiati degli insulti, eravamo da parte, era una discussione personale tra me e lui. Non è la prima volta che discutiamo anche animatamente, ci conosciamo da anni e stavolta siamo andati oltre ma non è vero che gli ho messo le mani addosso”.
Come è andata? Durante il dibattito lui ha fatto una domanda a Sabatini e io non ho sentito, quindi alla fine ho preso il microfono e ho detto: “Ripeti la domanda, si parlava di un regolamento e a me interessa”. Lui non mi ha risposto ma mi ha mandato dei link sul telefono, era il regolamento del rumore di Soliera. “Non posso leggere 20 pagine”, faccio io. E lui: “Leggi solo la fine”.
“Ma fammi la domanda e facciamo prima!”. Silenzio.
Dopo un po’ mi sono avvicinato e gli ho chiesto perché non mi avesse fatto la domanda, “L’hai fatto apposta per fare il c…e”. Lui ha risposto per le rime, ma io non l’ho neanche toccato e adesso muove il mondo intero mentre nei bar si fanno tutti i giorni discussioni così. Non è stato garbato e gentile con gli insulti.
Sta valutando di fare denuncia? Che la faccia, non ha lividi, non ha un graffio, di cosa stiamo parlando? Io chiedere scusa? Non posso chiedere scusa a uno che di proposito viene a provocare, sono discussioni tra amici, perché mi fa passare dalla parte della colpa? Non capisco il motivo per cui devo chiedergli scusa.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

“E adesso un libro: rubrica di libri”. Lezioni di chimica di Bonnie Garmus
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monari.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Tutta la stanchezza del mondo di Enrica Tesio
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere dell'albicocca
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del miele
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDa Novi al Sudafrica: le macchine agricole di Andreoli Engineering fanno il giro del mondo
    • WatchTante e belle motociclette domenica a Mirandola.
    • WatchA spasso nel bosco di San Felice sul Panaro

    La buona notizia

    Rimosse auto abbandonate a Bomporto e Nonantola
    Gli agenti di Polizia Locale Unione del Sorbara sabato hanno restituito decoro a due aree pubbliche[...]
    Tiroide ed eventuali nodi ora si vedono in 3 dimensioni in ospedale a Carpi
    Il software ad elevata tecnologia è stato donato dall’Associazione Pazienti Tiroidei Onlus [...]
    Scompare in Calabria, il liceo di Ancona inonda di cartoline il suo paese per rompere l'omertà
    I ragazzi e le ragazze anconetane avevano partecipato a un campo di Libera a Crotone e hanno conosciuto la mamma del giovane 19enne di cui non si hanno notizie da 9 anni: lupara bianca[...]

    Curiosità

    Italia Gioca, San Prospero sbaraglia tutti e vince la sesta edizione
    Italia Gioca, San Prospero sbaraglia tutti e vince la sesta edizione
    Alla manifestazione hanno partecipato 14 squadre provenienti da 13 regioni Italiane[...]
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    Su invito della sindaca il Nucleo Cinofili Carabinieri di Bologna ha effettuato una dimostrazione pratica che ha suscitato tanto entusiasmo e curiosità[...]
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Dottorandi ed aziende del biomedicale cercano il loro matching professionale[...]
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monari[...]
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    Il tema del 2023 sarà "Il tempo di prenderci cura"[...]
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense torna in centro storico dopo due anni di pandemia. L'allegria e l'entusiasmo dei ragazzi sfilano in corteo insieme alle cerchie[...]
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Eugenio Gagliardelli, a.d. della ceramica Opera di Camposanto, porta nella Bassa la frutta della sua azienda agricola di Maranello. Il ricavato va in beneficienza[...]
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.[...]
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    Almeno per un pomeriggio, un centinaio di sanfeliciani di tutte le età ha potuto riscoprilo: grazie all'accordo tra azienda agricola Mediplants e Comune, è stato reso di nuovo accessibile. [...]
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Prima il padre poi la madre oppure viceversa, lo decidono i genitori[...]
    • malaguti