Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
29 Settembre 2022

Sfregio alle vittime del terremoto a Mirandola, Satte chiede scusa: “Gesto da irresponsabili, non volevo offendere nessuno”

MIRANDOLA – E’ stato ripreso mentre danneggia uno delle installazioni alle vittime del sisma che si trovano nella terra martoriata dal terremoto Emilia del 2012, quello realizzata in piazza Costituente dai  ragazzi e dalle ragazze degli scout  e della scuola media in occasione del decennale, pochi mesi fa.
Lui ha 18 anni, era un bambino quando avvenne la tragedia, la sua casa è stata danneggiata, il padre ha perso il lavoro. E oggi si ritrova protagonista in negativo del più vile degli atti: lo sfregio alle vittime.

Lui è Marouan Satte, segretario dei Giovani del Partiti Democratico di Mirandola che l’altra sera è uscito con gli amici, e come fanno adesso giovani e meno giovani, hanno voluto fare un video per immortalare i momenti topici della serata. Racconta il ragazzo:

L’idea era quella di replicare uno dei video che postano le squadre di calcio, con gli allenamenti che consistono nello spegnere velocemente con mani e piedi dei punti che si illuminano.

 

Davanti, in piazza, tutto sembrava perfetto per rifarlo: c’erano dei fiori di carta a punteggiare i pannelli di un cantiere, ben distanziati, all’altezza giusta. Gli scout lo avevano ritinteggiato tutto quel pannello, gli studenti avevano realizzato, uno a uno e a mano, i fiori a simboleggiare la pietà e il dolore per quanto avvenuto.
Tutto questo i ragazzi non lo sapevano, dicono. Si sono ripresi – raccontano –  mentre “giocavano”: volevano toccare  i fiori il più velocemente possibile, alcuni cadevano e l’installazione veniva rovinata.

Il video però non ha nulla di goliardico, è brutale, i gesti sono a scatti e bruschi. Non fa certo pensare a un gioco. È vandalismo e basta.

Hanno messo una musica – Vivaldi – e poi uno di loro ha postato tutto su Instagram. E per vantarsi meglio, hanno messo i tag con i nomi delle persone coinvolte.

In poche ore è montato lo scandalo. Il Comune ha presentato denuncia, il Pd ha sospeso Satte dal partito, e alla notizia che l’autore fosse un dirigente dei Giovani democratici il web si è infiammato, il caso è montato su tutti i quotidiani nazionali. Satte – a pezzi – si è dimesso dal suo incarico. E ha rilasciato alla stampa le scuse per l’accaduto:

Vorrei dire pubblicamente che mi assumo la piena responsabilità di quanto ho fatto. Chiedo scusa ai miei genitori per aver tradito i loro insegnamenti, alla comunità politica del PD della quale faccio parte e alla quale ho presentato subito le dimissioni come segretario neoeletto dei GD e infine alla comunità mirandolese che mi ha accolto. Ci tengo solo a precisare che è stato  unicamente un gesto da irresponsabili che però non aveva assolutamente come obiettivo quello di ledere la memoria delle vittime del terribile terremoto del 2012.

LEGGI ANCHE

Vandalizzazione monumento Mirandola, il Pd scarica Satte: “Qui non c’è spazio per chi compie azioni come questa”

Danneggiamento memoriale sisma, Marouan Satte si dimette da segretario Pd

Mirandola. Vandalizzato il memoriale delle vittime del sisma

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del melograno
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro:rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della giuggiola
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Il paradosso energetico. E non solo
Da giorni assistiamo ad un vero e proprio assalto mediatico sull’ingiustificato ed indiscriminato aumento del costo dei beni energetici, che metterà in ginocchio imprese e famiglie.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell'autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere della piadina
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto. Tutto quello che c’è da sapere dell’anguria
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Inaugurata a San Prospero la palestra intitolata a Luigi Vaccari
    Nella targa posta a suo ricordo una sua celebre frase: "Lo sport ha un solo colore, quello dell'arcobaleno"[...]
    Pork Factor Concordia, 25 mila euro donati a cinque realtà dedicate ai bambini
    Oltre ai I fiol d’la schifosa altre associazioni hanno contribuito: Musicanima; Ciclisti amatoriali di Concordia; Tennis Club Concordia; Avis Concordia; Allenatori giovanili Pol Possidiesi[...]
    A Mirandola ripartono i corsi dell’Università della Libera Età “Bruno Andreolli”
    I corsi sono completamente gratuiti. Gli incontri si svolgeranno presso la “Sala Trionfini” in piazza Ceretti[...]

    Curiosità

    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mercoledì 28 settembre, presso le Scuole medie cittadine “Montanari”, il sindaco di Mirandola Alberto Greco ha voluto portare un saluto ai 40 studenti che stanno prendendo parte al "Summer Camp"[...]
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Il test è stato pensato per mettere alla prova la capacità di deviare un asteroide in caso di possibile collisione con la Terra: immagini raccolte dal minisatellite italiano LiciaCube[...]
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Il giovane ha superato il primo turno di audizioni e continua il processo di selezione del talent.[...]
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Aveva vagato per strada per 11 giorni. Dimagrita e spaesata, è stata riabbracciata dalla sua anziana padrona che la stava cercando incessantemente[...]
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    La campagna della Polizia Locale Area Nord ha coinvolto più di 250 persone[...]
    Il sexting? "Non è tradimento"
    Il sexting? "Non è tradimento"
    A tradire online sarebbe secondo un sondaggio il 75% degli italiani fidanzati o sposati[...]
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    Data del rilascio: domenica 18 settembre. Chi li trova può tenerseli o farli ancora girare[...]
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Quattro anni fa, un bambino di Mirandola scrisse una lettera indirizzata alla regina e ricevette risposta da Buckingham Palace[...]
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    E' quanto è accaduto quest'estate, a Cattolica, ad una famiglia di Rovigo: la donna ha scritto un post in un gruppo Facebook cittadino, nella speranza che il dispositivo possa essere restituito[...]
    • malaguti