Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
30 Settembre 2022

Zouhra Jadwa, la giovane mirandolese replica ad Aimi: “Ci siamo sentiti offesi, l’islam è una religione, non una nazione”

Zouhra Jadwa, la giovane mirandolese replica ad Aimi: “Ci siamo sentiti offesi, l’islam è una religione, non una nazione”. Il senatore aveva puntato il dito contro la manifestazione dell’altra mattina che ha radunato centinai di fedeli nel campo sportivo di Mirandola.

Scrive adesso Zouhra Jadwa

Salve,

sono Zouhra Jadwa, una ragazza mirandolese, e volevo segnalare “Mirandola si risveglia sulle note del Muezzin”.

Non saprei nemmeno da dove iniziare per commentare un articolo di questo genere. Già si parte leggendo una falsità, nonché “I fedeli si sono radunati per la ricorrenza islamica per la fine del Ramadan”: l’evento festeggiato dai musulmani il 31/07/2020 non è la fine del Ramadan ma è la festività per ricordare il sacrificio sostitutivo effettuato con un montone da Abramo, del tutto obbediente al disposto divino di sacrificare il figlio  Ismaele a Dio.

Poi si procede con la solita barzelletta del “loro qui praticano la loro religione come pare e piace a loro, ma noi non possiamo fare lo stesso nei paesi musulmani” in quanto dice “Premesso…che il dettato costituzionale in Italia, a differenza della quasi totalità dei paesi musulmani, consente la libertà di culto”, volevo ricordare che parla dei paesi dove all’interno si fanno addirittura la guerra tra di loro, perché infatti in altri paesi con maggioranza islamica come Marocco, Tunisia, Egitto, Algeria, Turchia e altri, esiste la libertà di culto.

Successivamente si tira in ballo la questione del Covid che rende tutto ancora più surreale. Dico questo perché quando siamo al supermercato a fare la spesa o a prendere un aperitivo con amici o colleghi di lavoro o, addirittura, a gironzolare per la circonvallazione vicini vicini (e dunque, senza la distanza di sicurezza e , talvolta, anche senza la mascherina), nessuno si pone il problema anzi sembra quasi che il virus non esista più.

Prima di concludere, scrive :”Noi siamo per il rispetto delle norme e dei protocolli di sicurezza indipendentemente da questioni religiose o di razza..” A riguardo volevo ricordare le misure di sicurezza adottate dal centro culturale islamico di Mirandola:

  • controllo della temperatura corporea e igienizzazione obbligatoria all’ingresso,
  • 1 m di distanza tra un tappeto e l’altro,
  • obbligo della mascherina,
  • presenza delle forze dell’ordine;

e per garantire il rispetto della Legge, oltre alla presenza delle forze dell’ordine, erano presenti due gruppi di staff volontari della moschea.

Quanto appena detto dimostra come l’evento si sia svolto sotto il rispetto della Legge, anche perché se non fosse stato così, i carabinieri avrebbero annullato il tutto e dato in più una multa al centro culturale.

In fine conclude con “Gli italiani … non sono figli di un dio minore”: molti dei presenti sono figli di seconda generazione di fede musulmana, nati e cresciuti in Italia; inoltre c’è da ricordare del buon numero di italiani, figli di italiani, convertiti all’islam. L’islam è una religione, non una nazione!

Scrivo a nome mio, Zouhra Jadwa, e a nome di tutti i cittadini mirandolesi, musulmani e non, che si sono sentiti offesi da questo articolo.

Cordiali Saluti!

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del melograno
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro:rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della giuggiola
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Il paradosso energetico. E non solo
Da giorni assistiamo ad un vero e proprio assalto mediatico sull’ingiustificato ed indiscriminato aumento del costo dei beni energetici, che metterà in ginocchio imprese e famiglie.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell'autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere della piadina
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto. Tutto quello che c’è da sapere dell’anguria
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Inaugurata a San Prospero la palestra intitolata a Luigi Vaccari
    Nella targa posta a suo ricordo una sua celebre frase: "Lo sport ha un solo colore, quello dell'arcobaleno"[...]
    Pork Factor Concordia, 25 mila euro donati a cinque realtà dedicate ai bambini
    Oltre ai I fiol d’la schifosa altre associazioni hanno contribuito: Musicanima; Ciclisti amatoriali di Concordia; Tennis Club Concordia; Avis Concordia; Allenatori giovanili Pol Possidiesi[...]
    A Mirandola ripartono i corsi dell’Università della Libera Età “Bruno Andreolli”
    I corsi sono completamente gratuiti. Gli incontri si svolgeranno presso la “Sala Trionfini” in piazza Ceretti[...]

    Curiosità

    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mercoledì 28 settembre, presso le Scuole medie cittadine “Montanari”, il sindaco di Mirandola Alberto Greco ha voluto portare un saluto ai 40 studenti che stanno prendendo parte al "Summer Camp"[...]
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Il test è stato pensato per mettere alla prova la capacità di deviare un asteroide in caso di possibile collisione con la Terra: immagini raccolte dal minisatellite italiano LiciaCube[...]
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Il giovane ha superato il primo turno di audizioni e continua il processo di selezione del talent.[...]
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Aveva vagato per strada per 11 giorni. Dimagrita e spaesata, è stata riabbracciata dalla sua anziana padrona che la stava cercando incessantemente[...]
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    La campagna della Polizia Locale Area Nord ha coinvolto più di 250 persone[...]
    Il sexting? "Non è tradimento"
    Il sexting? "Non è tradimento"
    A tradire online sarebbe secondo un sondaggio il 75% degli italiani fidanzati o sposati[...]
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    Data del rilascio: domenica 18 settembre. Chi li trova può tenerseli o farli ancora girare[...]
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Quattro anni fa, un bambino di Mirandola scrisse una lettera indirizzata alla regina e ricevette risposta da Buckingham Palace[...]
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    E' quanto è accaduto quest'estate, a Cattolica, ad una famiglia di Rovigo: la donna ha scritto un post in un gruppo Facebook cittadino, nella speranza che il dispositivo possa essere restituito[...]
    • malaguti