Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
05 Ottobre 2022

A Cavezzo scoperto l’asteroide 80652 ed è stato dedicato a… Alberto Angela

CAVEZZO- Il suo nome è un omaggio al miglior cartografo lunare e osservatore di comete del XVII secolo: ha un nome importante l’Osservatorio astronomico “Germiniano Montanari” di Cavezzo, tanto quanto l’impegno e le ricerche dei suoi volontari.

L’omonima associazione astronomica che tra il 1975 e il 1978 ha scelto di edificarlo e che si è occupata della sua gestione in tutti questi anni, si è da sempre impegnata in attività didattico-scientifiche e fasi di ricerca: una lunga esplorazione celeste che, tra il 1999 e il 2000, ha portato alla scoperta ufficiale di otto asteroidi

Ma la conquista dei volontari che ha destato sicuramente più curiosità, è la paternità dell’asteroide 80652 Alberto Angela. Il piccolo corpo celeste è stato scoperto il 16 gennaio del 2000 nella Costellazione dei Gemelli: appartenente alla fascia principale (situato cioè nella regione del sistema solare tra Marte e Giove)e con un presunto diametro di 4.4 km. La domanda sorge spontanea: come mai i volontari hanno scelto di dedicarlo proprio al divulgatore scientifico Alberto Angela?

“L’omaggio ad Alberto Angela è nato quasi per scherzo- spiega Mauro Facchini, uno dei volontari dell’Osservatorio e Presidente dell’Associazione- Nel 2000 i suoi programmi erano seguitissimi, quindi abbiamo pensato a lui”.

L’iter per rivendicare la paternità di un asteroide è complicata e piuttosto lunga: “Una volta raccolte tutte le misurazioni- spiega Facchini – vengono mandate al Minor Planet Center che si occupa di censire i dati e, dopo averli inseriti in un database, comunica se l’oggetto in questione è già stato rivendicato. Se non è stato ancora scoperto, assegnano una sigla provvisoria (quella assegnata all’asteroide Alberto Angela è la 2000bb)”.

Ma la procedura è ancora lunga, perché è necessario continuare a misurare e inviare dati dell’asteroide durante le diverse rivoluzioni del corpo celeste intorno al Sole : una pratica che può durare dai due ai cinque anni e che per quanto riguarda l’Alberto Angela ne ha richiesti circa tre. L’ultima osservazione dell’asteroide risale al 26 gennaio 2020, per un totale di 827 osservazioni e 15 giri intorno al Sole.

E’ possibile vedere l’asteroide Alberto Angela dai telescopi dell’Osservatorio di Cavezzo?

“Oggi l’asteroide ha una luminosità molto debole e si trova in una posizione sfavorevole- spiega il presidente- Ma tra cinque o sei mesi, ovviamente in piena notte, sarà sicuramente possibile fotografarlo”.

L’appuntamento da segnare sul calendario è quindi per marzo: un’ottima occasione per abbandonare la routine e perdersi nello “spazio cosmico”, celebrando una piccola eccellenza del territorio. E chissà se anche il popolare presentatore verrà a Cavezzo per osservarlo dai telescopi del nostro Osservatorio.

 

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del melograno
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro:rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della giuggiola
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Il paradosso energetico. E non solo
Da giorni assistiamo ad un vero e proprio assalto mediatico sull’ingiustificato ed indiscriminato aumento del costo dei beni energetici, che metterà in ginocchio imprese e famiglie.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell'autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere della piadina
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchPremiati a Nonantola i migliori produttori di Aceto Balsamico tradizionale
    • WatchOttobre rosa, le iniziative a San Felice sul Panaro e a Concordia sulla Secchia
    • WatchSan Felice rende onore all'Ammiraglio Bergamini

    La buona notizia

    Alluvione Marche, dalla Bassa la solidarietà della Polizia Locale Area Nord
    "Abbiamo restituito una briciola della solidarietà ricevuta durante il terremoto del 2012"[...]
    Tra Nonantola e Sant'Agata allo studio la Ciclabile delle Partecipanze
    Obiettivo, creare un interessante itinerario di rilievo naturalistico e turistico attraverso i territori delle Partecipanze agrarie dei due Comuni[...]
    Inaugurata a San Prospero la palestra intitolata a Luigi Vaccari
    Nella targa posta a suo ricordo una sua celebre frase: "Lo sport ha un solo colore, quello dell'arcobaleno"[...]

    Curiosità

    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mercoledì 28 settembre, presso le Scuole medie cittadine “Montanari”, il sindaco di Mirandola Alberto Greco ha voluto portare un saluto ai 40 studenti che stanno prendendo parte al "Summer Camp"[...]
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Il test è stato pensato per mettere alla prova la capacità di deviare un asteroide in caso di possibile collisione con la Terra: immagini raccolte dal minisatellite italiano LiciaCube[...]
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Il giovane ha superato il primo turno di audizioni e continua il processo di selezione del talent.[...]
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Aveva vagato per strada per 11 giorni. Dimagrita e spaesata, è stata riabbracciata dalla sua anziana padrona che la stava cercando incessantemente[...]
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    La campagna della Polizia Locale Area Nord ha coinvolto più di 250 persone[...]
    Il sexting? "Non è tradimento"
    Il sexting? "Non è tradimento"
    A tradire online sarebbe secondo un sondaggio il 75% degli italiani fidanzati o sposati[...]
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    Data del rilascio: domenica 18 settembre. Chi li trova può tenerseli o farli ancora girare[...]
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Quattro anni fa, un bambino di Mirandola scrisse una lettera indirizzata alla regina e ricevette risposta da Buckingham Palace[...]
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    E' quanto è accaduto quest'estate, a Cattolica, ad una famiglia di Rovigo: la donna ha scritto un post in un gruppo Facebook cittadino, nella speranza che il dispositivo possa essere restituito[...]
    • malaguti