Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
21 Maggio 2024
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Femminicidi e violenze, la “Casa delle donne contro la violenza” di Modena:” Il 25 novembre? Giornata importante, ma preferiamo pensare alle donne come sopravvissute e non vittime”

MODENA - Nonostante si faccia un grande uso della parola “emergenza”, di violenza sulle donne si parla poco e male. L’argomento viene affrontato soprattutto nelle occasioni “comandate” come l’8 marzo e il 25 novembre e nei casi di femminicidi particolarmente cruenti. In televisione, soprattutto, gli episodi di violenza vengono sensazionalizzati come singoli, banalizzati. La narrazione che prevale, in molti casi, segue la retorica della vittima: la donna è riconosciuta come soggetto vulnerabile, passivo, incapace di autodeterminarsi e bisognoso di un sostegno psicologico. Per comprendere meglio quanto i casi di violenza domestica e di genere siano radicati sul territorio della Bassa ci siamo affidate all’esperienza pluriennale della dottoressa Rosanna Bartolini presidente della Casa delle donne contro la violenza di Modena. Potevamo offrirvi un’intervista sulle statistiche, sull’attuale situazione sul territorio, sui fondi stanziati, sui cambiamenti strutturali che i centri antiviolenza hanno adottato con l’arrivo della pandemia e sui segnali d’allarme per riconoscere un partner violento. Ma avrebbe portato a informazioni manchevoli e sterili qualificando la violenza di genere come un “fatto lontano dalla vita quotidiana”, che “capita agli altri”, che “colpisce solo un certo tipo di donne” e che “non capiterà mai a noi”. Vogliamo invece parlarvi dei centri antiviolenza e di quanto svolgano sul campo un ruolo cruciale nei percorsi di accoglienza e aiuto alle donne in difficoltà che nella maggior parte dei casi sono terreni impervi e delicati. In particolare, vogliamo raccontarvi come la “Casa delle donne contro la violenza” di Modena - come tante nel nostro territorio, strutture di frontiera, importanti ed essenziali, ma sempre troppo poco valorizzate, se non, addirittura, messe in discussione - sia un esempio virtuoso di donne che aiutano altre donne: un aiuto mirato e concreto. Perché non si può dare semplicemente il consiglio a una donna in difficoltà senza poi aiutarla fattivamente, e allo stesso modo non la si può aiutare a trovare una casa e un lavoro senza indicarle una strada percorribile insieme. “Siamo stanche di scarpette e panchine rosse - spiega la dottoressa Bartolini - Il 25 novembre è una giornata importante, ma resta per noi una fonte di grande frustrazione”. Perché la “Casa delle donne contro la violenza” cerca OGNI GIORNO di combattere gli stereotipi e rappresentare un’alternativa efficace (nonostante l’emergenza sanitaria) per tante donne “che non sono vittime ma sopravvissute che lottano”. “Le prime settimane del lockdown di marzo sono state complicate- rievoca la Bartolini- ma siamo riuscite a lavorare da casa mantenendo tutti i contatti delle donne in percorso. Poi il 4 maggio abbiamo riaperto con le nuove regole, riscontrando un picco di attività”. Il team del centro ha ri- organizzato in modo sostanziale le modalità operative: innanzitutto modificando gli orari (passando dalle precedenti 30 ore settimanali di apertura a 40), attivando un centralino che smistasse chiamate ed esigenze e introducendo un numero di cellulare aggiuntivo per favorire chat e messaggi. “Sicuramente le regole per il distanziamento hanno comportato un grande cambiamento: la vicinanza e l’affiancamento passa anche attraverso un abbraccio, un contatto, una stretta di una mano. Il rapporto che instauriamo con le donne è alla pari, senza giudizio e nel pieno rispetto delle volontà individuali”, precisa Rosanna Bartolini. La “Casa delle donne contro la violenza” accoglie, consiglia, tutela e accompagna fornendo un sostegno emotivo, ospitalità (in una delle due case rifugio), assistenza legale, un appoggio nel rapporto madre-figlio che spesso si complica nel "percorso di liberazione" della donna e un aiuto pratico nella ricerca di un lavoro. Una serie di azioni che mirano a essere concrete e al tempo stesso altamente simboliche. “Non tutti i percorsi finiscono con una denuncia, ma noi ci siamo sempre. E' la donna che sceglie quale strada percorrere, noi semplicemente la supportiamo" in qualsiasi modo e in qualsiasi caso. Nonostante l'introduzione di aggravanti, l'entrata in vigore della Legge 19 luglio 2019 n.69 denominata Codice Rosso (che prevede un'accelerazione delle indagini e l'inserimento di due nuovi reati) e l’arresto in flagranza obbligatorio nelle ipotesi di stalking, il sistema non tutela abbastanza la vittima e non funziona ancora come dovrebbe. Nel 2019, sono state 391 le donne accolte nei due Centri Antiviolenza di Modena e Terre dei Castelli e nel 2020, nonostante la pandemia e il lockdown, il Centro Antiviolenza di Modena ha finora accolto 303 donne. La voce unanime dei Centri è che occorre, sopra ogni altra cosa, uno sguardo sulla violenza di genere che non si fermi più al solo livello dell’emergenza. Non bastano più le giornate commemorative, ma impegno e unità d'intenti.    
SulPanaro Expo

RESTO D'ITALIA E MONDO

Rubriche

Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 3
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Glocal
Il loop della scarsità
Glocal - La nostra è un’epoca plasmata da un eccesso di stimoli che ci seducono nella direzione dell’accumulo: consumare più del necessario, acquistare oggetti inutili e cercare piaceri effimeri.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 2
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
“E adesso un libro” | Rubrica di libri - 6 titoli da non perdere
Rubrica - La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monari.
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della focaccia fiorita
Rubrica - Creatività, ortaggi e farine; questi gli ingredienti che danno vita a questa scenografica focaccia. Rubrica a cura di Francesca Monari
Superbonus - nuova comunicazione preventiva
Rubrica - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto
Linee guida per i Social | Ecco come creare post perfetti in pochi e semplici passaggi
Rubrica - Ed eccoci al terzo appuntamento con Susanna Baraldi, titolare di un’agenzia di comunicazione mirandolese. Oggi impareremo a destreggiarci tra post, reel e video.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 1
Il punto - E' la rubrica che abbiamo deciso di avviare per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Glocal
Gli italiani mangiano male
Glocal - In Italia, ogni dieci minuti, una persona muore per complicanze legate all'obesità.

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

  • I più letti

  • Most Read Posts

    • Non ci sono elementi
  • La buona notizia

    La storia
    Destinazione New York per i Rulli Frulli: da Finale Emilia portano le frittelle della Bassa all'Onu
    L'occasione è la conferenza annuale degli Stati che hanno siglato la Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità
    Fatto in casa
    Parchi dei quartieri in festa a San Felice: ecco il programma di "Estate nei parchi"
    Si comincia sabato 25 maggio a Dogaro. Poi il 31 Villa Gardè, il 6 giugno a Rivara, il 15 a Confine, il 20 al parco Puviani, il 27 al parco Conad, il 2 luglio a San Biagio, l’11 al parco Ciro Menotti, il 13 luglio al parco Estense, il 25 luglio a Pavignane
    Salute
    Riconoscimento per l’Endoscopia Ausl: studio sul trattamento delle ulcere sanguinanti pubblicato sulla principale rivista di settore
    L’équipe diretta dal dottor Mauro Manno è stata infatti protagonista al recente congresso della Società Europea di Endoscopia Digestiva (ESGE) che si è tenuto a Berlino

    Curiosità

    Il fleximan della differenziata individuato a Bomporto: col cacciavate contro i cassonetti
    Il punto
    Il fleximan della differenziata individuato a Bomporto: col cacciavate contro i cassonetti
    La Polizia Locale del Sorbara lo ha trovato con le videotrappole: aveva danneggiato con un cacciavite l’apertura elettronica dei cassonetti per la raccolta differenziata dei rifiuti per ben due volte, in due distinte giornate
    Le migliori città per la movida in Italia: Modena al sesto posto
    Curiosità
    Le migliori città per la movida in Italia: Modena al sesto posto
    Un recente studio di BonusFinder Italia ha analizzato le 50 città più grandi d’Italia tenendo conto di diversi fattori chiave che caratterizzano l'esperienza di divertimento.
    Il Guercino torna a casa, a Finale Emilia, 12 anni dopo il terremoto
    Taglio del nastro
    Il Guercino torna a casa, a Finale Emilia, 12 anni dopo il terremoto
    Vale più di tre milioni di euro - è questa la stima dell'assicurazione - e sul mercato  dell'arte è ambitissimo: gli americani vanno pazzi per le opere dell'artista centese
    Da Mirandola a Bordeaux, piccoli musicisti della Bassa in missione in Francia
    Per i più piccoli
    Da Mirandola a Bordeaux, piccoli musicisti della Bassa in missione in Francia
    Continuano le attività a Bordeaux per la piccola delegazione della Fondazione Scuola di Musica Carlo e Guglielmo Andreoli.
    Per la riapertura del duomo di Finale Emilia un annullo postale speciale
    Ultime notizie
    Per la riapertura del duomo di Finale Emilia un annullo postale speciale
    In occasione della riapertura al culto del Duomo di Finale Emilia che avverrà domenica 26 maggio, Poste Italiane attiverà un Ufficio Postale Temporaneo
    Aurora boreale visibile anche sui cieli della Bassa modenese
    Curiosità
    Aurora boreale visibile anche sui cieli della Bassa modenese
    Lo storico evento, rarissimo alle nostre latitudini, sarà probabilmente visibile anche nella serata di oggi, sabato 11 maggio
    La corona di Mary of Modena, Maria Beatrice d'Este regina d'Inghilterra, torna nel modenese
    La storia
    La corona di Mary of Modena, Maria Beatrice d'Este regina d'Inghilterra, torna nel modenese
    Una grande occasione per conoscere la storia straordinaria della principessa modenese, non così nota, unica donna italiana che diventò regina d'Inghilterra.
    A Zocca il concorso per scegliere chi suona sul palco di Vasco Rossi a Milano e Bari
    L'incontro
    A Zocca il concorso per scegliere chi suona sul palco di Vasco Rossi a Milano e Bari
    A Zocca nasce il “Festival occa paese della musica” concorso canoro in collaborazione con Vasco Rossi
    Aceto balsamico, al solierese Fabio Franciosi il titolo di “Re della tavola”
    Ultime notizie
    Aceto balsamico, al solierese Fabio Franciosi il titolo di “Re della tavola”
    Al 19° “Palio della Ghirlandina” dedicato alla produzione familiare di aceto tradizionale di Modena di qualità
    I Rulli Frulli suonano a Roma, a cospetto del Papa
    L'incontro
    I Rulli Frulli suonano a Roma, a cospetto del Papa
    La diretta è in televisione

    chiudi