Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
27 Gennaio 2023

Medolla, tampone negativo ma in attesa dei documenti non potevano tornare a scuola e al lavoro

MEDOLLA –  Tampone negativo ma in attesa dei documenti non potevano tornare a scuola e al lavoro. E’ quanto accaduto a una famiglia di Medolla dove la madre, 45enne dirigente di un’azienda del biomedicale, il figlio universitario di 21 anni e la figlia più piccola di 11 che va alle medie sono rimasti diversi bloccati in casa in una quarantena in cui per diversi giorni sono mancati i documenti necessari a far attivare un percorso o altro. Incertezza in una situazione paradossale: mai avuto il Coronavirus, tampone negativo, quarantena precauzionale ma nessuno poteva tornare al lavoro o a scuola, e la bimba non poteva neanche avere la didattica a distanza.

Tutto inizia un paio di settimane fa. Il 21enne scopre che un suo conoscente ha preso il Coronavirus, e quindi, essendo entrato in contatto indiretto con un positivo, chiama il suo medico di base. Il dottore lo manda a fare il tampone al drive through di Mirandola martedì 3 novembre. Passano 5 giorni, in cui già il giovane e la famiglia di propria spontanea volontà si mettono in autoisolamento, e sabato 8 novembre arriva l’esito: il ragazzo è positivo al Coronavirus. La notizia della positività del 21enne la dà l’Ausl con un sms.

 

Nel messaggio l’Ausl dispone l’isolamento anche per i conviventi del 21enne, e per tutti i dettagli rimanda a una mail, che però non è arrivata. Perchè è importante questa comunicazione? Lo vedremo presto.

La notizia della positività del ragazzo viene subito riferita al medico di famiglia il quale dispone dunque due tamponi ai conviventi, alla madre e alla sorella. Le due smettono anche di andare a scuola e al lavoro e proprio non escono più di casa. Il tampone lo fanno presto, lunedì 9, ed è arrivata la risposta venerdì 13 novembre. Madre e figlia sono negative.

E il fratello? Non si sa nulla: la legge prescrive che ai positivi venga fatto un secondo tampone 10 dieci giorni dopo il primo, ma 10 giorni sono passati e nessuno l’ha chiamato nè ha dato un appuntamento per un tampone o anche solo un controllo.

Madre e figlia però possono tornare alla loro vita dopo aver fatto i salti mortali per arragiarsi tra telelavoro e la spesa fatta lasciare sul pianerottolo dagli amici. In teoria dopo 14 giorni dal tampone positivo del convivente (quindi martedì 17) possono farlo, In pratica no.

Perché, così come la madre per tornare al lavoro aveva bisogno di un certificato sanitario, per tornare a scuola la bambina aveva bisogno di un certificato dell’Ausl che attestasse la negatività. Proprio quello che mancava. Né poteva fare un documento del genere la pediatra, anche una cosa semplice come due righe che attestassero che la bimba ha  fatto il tampone ed è negativo e che sono passati 14 giorni, perchè solo il dipartimento di sanitàpubblica può farlo.
L’Ausl ha battuto un colpo dopo decine e decine di telefonate al call center della sanità pubblica per far gestire la pratica, in cui partiva sempre la segreteria, la quale spiegava che la lista di telefonate in attesa aveva superato il limite massimo e invitava a riprovare più tardi.

Ma qual è stato il probelma? Restare a casa ancora oltre i dieci giorni di quarantena volontaria, ok, va bene, Ma la bimba non può perdere le lezioni. Paradossalmente, per far partire la dad, didattica a distanza, per l’undicenne serve analogo documento Ausl che attesti che è in isolamento, sennò niente, l’aggiornamento di quel che si fa in classe è affidato al buon cuore dei singoli insegnanti e alla disponibilità dei compagni di classe.
Analogo documento Ausl serve anche per far partire tutta una serie di servizi di sostegno alla famiglia (spesa, consegna farmaci da parte dei volontari) e di cautela per la sanità pubblica. A partire dalla raccolta della spazzatura: chi è in quarantena non deve più fare la differenziata e raccogliere tutto nel sacco nero. Ma se Aimag non riceve comunicazioni ufficiali, non manda la raccolta. Con tutte le conseguenze del caso.

 

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere dello zabaione
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Consigli di salute
Quando si perdono i denti, vanno sostituiti. Anche quelli dietro che non si vedono
Si può creare un’instabilità di tutta l’arcata dentale, quindi cefalee e problemi posturali, dolori alle articolazioni, mal di schiena e tensioni muscolari.leggi tutto
Consigli di salute
Perchè si devono raddrizzare i denti storti?
I denti storti rappresentano principalmente un fattore estetico se non interferiscono con l’occlusione della bocca. E rappresentano una difficoltà aggiuntiva alla corretta igiene oraleleggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere sulla pasta choux
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    E' nato il "Calendario della memoria" dell'Anpi di Modena
    Il Progetto è parte delle iniziative che l’ANPI provinciale di Modena intende realizzare per ricordare gli 80 anni dall'inizio della Lotta di Liberazione (1943-2023).[...]
    Appennino modenese, caduti altri 20 centimetri di neve
    I mezzi spargisale sono 27 (13 in montagna e 14 in pianura), più nove di proprietà della Provincia, oltre a 14 mezzi “combinati” cioè sia spartineve che spargisale[...]
    A Modena si realizza una scuola jolly da usare quando nelle altre si fanno i lavori
    Sarà uno spazio scolastico da utilizzare ogni volta che serve, senza creare disagi agli studenti e soprattutto garantendo la piena continuità delle lezioni.[...]

    Curiosità

    A Carpi boom di multe per le infrazioni col semaforo rosso: se ne fa una ogni due ore. Ogni giorno
    A Carpi boom di multe per le infrazioni col semaforo rosso: se ne fa una ogni due ore. Ogni giorno
    Il semaforo più "bucato" è quello nell’intersezione fra via Guastalla e la tangenziale “Losi”, in direzione ovest (cioè verso Rio Saliceto)[...]
    Modena, una grande coperta in piazza Grande contro la violenza sulle donne
    Modena, una grande coperta in piazza Grande contro la violenza sulle donne
    La grande coperta sarà formata da quadrati di 50x50 cm eseguiti ai ferri o all’uncinetto da chiunque voglia partecipare all'iniziativa[...]
    Il libro bomba del principe Harry tradotto in Italia a Carpi: "Tutto rimasto segreto fino all'ultimo"
    Il libro bomba del principe Harry tradotto in Italia a Carpi: "Tutto rimasto segreto fino all'ultimo"
    Parla una delle traduttrici italiane della casa editrice, la carpigiana Sara Crimi[...]
    Buon compleanno Liliana Cavani, per la regista carpigiana grande festa per i suoi 90 anni
    Buon compleanno Liliana Cavani, per la regista carpigiana grande festa per i suoi 90 anni
    A Roma il sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi ha organizzato per la cineasta conterranea un rendez vous nella sede del Ministero con tutti i grandi nomi della cultura[...]
    Alle Tattoo, al MAT75 di Limidi di Soliera saranno esposti i tatuaggi dedicati a Gianluca Vialli
    Alle Tattoo, al MAT75 di Limidi di Soliera saranno esposti i tatuaggi dedicati a Gianluca Vialli
    Tante le persone recatesi nello shop di Alle Tattoo per commemorare attraverso un tatuaggio la scomparsa del grande campione[...]
    Modena al terzo posto tra le città italiane più educate
    Modena al terzo posto tra le città italiane più educate
    Preply - piattaforma globale di apprendimento delle lingue - ha realizzato uno studio per individuare le città più educate d’Italia[...]
    Disegnate a Soliera da Alle Tattoo le nuove divise del Volley Modena
    Disegnate a Soliera da Alle Tattoo le nuove divise del Volley Modena
    La collaborazione tra lo sport e l'artista modenese sfocerà anche in eventi benefici dove si potranno acquistare le maglie delle giocatrici[...]
    L'Ucraina e la regina Elisabetta, gli Australian Open e le elezioni. Ma anche Drusilla, Blanco e Vlahovic: ecco il 2022 delle ricerche web
    L'Ucraina e la regina Elisabetta, gli Australian Open e le elezioni. Ma anche Drusilla, Blanco e Vlahovic: ecco il 2022 delle ricerche web
    Su Internet cerchiamo sempre notizie e aggiornamenti su quanto accade attorno a noi, e il motore di ricerca Google lo ha messo in classifica.[...]
    Capodanno 2023: Sharm El Sheik, Caraibi, Santo Domingo, Marocco, Dubai, Fuerteventura le mete preferite
    Capodanno 2023: Sharm El Sheik, Caraibi, Santo Domingo, Marocco, Dubai, Fuerteventura le mete preferite
    Chi può se ne va insomma all'estero, al caldo. Mentre chi ama la neve e resta in Italia sceglie Marilleva a pochi passi dalle più belle piste da sci del Trentino.[...]
    Niente tasse regionali alle compagnie aeree se evitano di sorvolare le aree densamente abitate di Bologna
    Niente tasse regionali alle compagnie aeree se evitano di sorvolare le aree densamente abitate di Bologna
    I voli si sposteranno verso la Bassa percjè decolleranno dalla pista 30 Nord-Ovest, verso zona Bargellino[...]
    • malaguti