Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
23 Gennaio 2022

Nella Bassa la spesa più cara del modenese. Si salvano solo – un po’ -i prodotti freschi

Nella Bassa paghiamo la spesa più cara del modenese, fino al 3% in più solo per il fatto di abitare qui. Si salvano solo i prodotti freschi, che costano meno, ma non meno  – comunque – di quanto si paghino a Modena città. Lo certifica il rapporto provinciale di Federconsumatori, che ha analizzato lo stato dei prezzi degli alimentari nell’ambito territoriale di Modena e della Bassa. E’ cosa nota come il lockdown primaverile abbia rimodellato consumi e stili di vita: il confinamento forzato nelle nostre case ha determinato una revisione drastica delle nostre priorità, generando a livello nazionale un vero e proprio boom di vendite per i settori della grande distribuzione alimentare e dell’e-commerce. Utili da capogiro per i colossi dell’economia: in particolare, secondo il report di Mediobanca, le vendite alimentari sono aumentate del 10%, con punte del 30% per i prodotti confezionati. Un profitto enorme per la GDO, maturato su filiere lunghe, al termine delle quali, alle volte, si individuano fenomeni di sfruttamento e di caporalato.

Ma quale impatto ha avuto sui nostri portafogli il boom di vendite alimentari nel corso della primavera? A fare chiarezza, ci pensa il rapporto provinciale di Federconsumatori che rivela come in linea di massima, negli ultimi due anni, il costo della vita nella nostra provincia è stato dello 0,6% più alto rispetto alla media nazionale e regionale: un dato che segna un notevole alleggerimento del portafogli per le famiglie modenesi. All’interno della provincia, non sussistono variazioni eclatanti per quanto concerne il prezzo degli alimentari, sebbene l’Area Nord conquisti (con un differenziale di pochi euro) la maglia nera di macro-area più dispendiosa nell’ambito “grandi marche”.

In effetti, analizzando un paniere standardizzato di prodotti alimentari di marca, Federconsumatori ha potuto constatare come la Bassa presenti un costo indice di 103,5, laddove i comuni delle Terre d’Argine si attestano a 100,9, Modena a 100 e il valore medio provinciale sia di 101,2. L’Area Nord batte invece i vicini carpigiani nel settore “private label” (prodotti con marchio della catena di distribuzione): se nelle Terre d’Argine il paniere ideale raggiunge il costo indice di 105, nella Bassa la media si attesta a 101,6 (ma a Modena è di soli 100,5). Ottimo posizionamento dei nostri comuni per quanto riguarda i prodotti freschi (carne, pesce, verdure,…): nell’Area Nord, il paniere si attesta al costo indice di 100,6, mentre a Modena raggiunge 104 e nei Comuni del Sorbara addirittura 105,5. Fanno meglio di noi solo i cugini del distretto ceramico, dove il costo indice del paniere si ferma a 100.

Insomma, se la provincia di Modena presenta un costo della vita mediamente più alto rispetto al resto del Paese, l’Area Nord si piazza discretamente bene in rapporto alle restanti macro-aree, in particolare per quanto riguarda i prodotti freschi. Merito probabilmente di un tessuto economico fortemente permeato dal settore primario, che riesce così a connettersi in maniera positiva alla grande distribuzione organizzata locale. Si creano dunque filiere più corte, in cui il prezzo finale del prodotto risulta più vantaggioso al consumatore.

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Consigli di salute
Impianti dentali: i vantaggi
Vuoi tornare ad avere un sorriso splendente in maniera rapida e senza problemi? L’impianto dentale potrebbe essere la soluzione ai tuoi problemi.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del latte
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Perché esiste il fenomeno dei no-vax?
Grazie ad un’attenta e pianificata campagna vaccinale il morbillo è praticamente sparito nei Paesi a capitalismo avanzato. Purtroppo ancor oggi esistono focolai di morbillo nei Paesi in via di sviluppo.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della cannella
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Trasferirsi da Carpi a Cagliari e poi a Dubai per amore della professione: intervista a Federico Diacci
L'intervista, a cura di Francesca Monari, al paesaggista carpigiano Federico Diacci.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Pioggia di finanziamenti a Mirandola per le piste ciclabili. Anche nelle frazioni
    Obiettivo, favorire gli spostamenti sostenibili in bicicletta, come quello casa-scuola o casa-lavoro, per circa 3 km[...]
    Con terza dose e Fse, inizia e finisce la quarantena con l'autotest
    È una procedura che potrà essere utilizzata dai cittadini assistiti in Emilia-Romagna: circa due milioni con queste caratteristiche[...]

    Curiosità

    San Sebastiano, consegnati gli encomi agli agenti di Polizia Locale Mirandola
    San Sebastiano, consegnati gli encomi agli agenti di Polizia Locale Mirandola
    Sono andati al commissario Emanuela Ragazzi, all'assistente capo Valerio Zoni all'agente Danilo Cardella e all'agente Di Canosa[...]
    Covid, faceva tamponi abusivi nel suo negozio di scarpe a Mirandola
    Covid, faceva tamponi abusivi nel suo negozio di scarpe a Mirandola
    Il commerciante non solo effettuava direttamente i prelievi dai nasi delle persone con sospetto di contagio, ma poi effettuava anche il controllo e l'analisi.[...]
    Si dimette il sindaco di Bomporto Angelo Giovannini
    Si dimette il sindaco di Bomporto Angelo Giovannini
    Scrive: "Ci ho provato, mi arrendo e cedo il posto, magari a qualcuno tra i tanti sempre pronti a insegnare come fare o a dirci che ci teniamo strette le poltrone"[...]
    Attacco hacker durante convegno in Senato: video porno durante l'intervento della senatrice Mantovani
    Attacco hacker durante convegno in Senato: video porno durante l'intervento della senatrice Mantovani
    Momenti di imbarazzo nel corso di un incontro, trasmesso in streaming, sulla "Pubblica amministrazione trasparente"[...]
    La sulada, una torta squisita da salvare
    La sulada, una torta squisita da salvare
    L'appello del giornalista dendrogastronomico Carlo Mantovani[...]
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    Ad affrontare questa avventura a tappe 35 piloti, tra uomini e donne, provenienti dall'Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Puglia, Veneto e Sicilia.[...]
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Domenica da Maria De Filippi in scena è stato chiamato Salvatore, invitato da un "postino" del programma che era arrivato nei giorni scorsi a Finale Emilia.[...]
    "Ho deciso", è uscito il nuovo rap di Luca Liuzzo
    "Ho deciso", è uscito il nuovo rap di Luca Liuzzo
    Per il giovane artista di Camposanto è il momento di esordire anche alla regia[...]
    Medolla, tornano i gufi: esemplari avvistati sugli alberi del vialetto che porta alla scuola primaria
    Medolla, tornano i gufi: esemplari avvistati sugli alberi del vialetto che porta alla scuola primaria
    Era già accaduto nel 2020: a testimonianza della loro presenza, le foto realizzate da alcuni fotografi naturalistici[...]
    Messaggio che avverte dell'arrivo di un vocale: attenzione alla nuova truffa tramite Sms
    Messaggio che avverte dell'arrivo di un vocale: attenzione alla nuova truffa tramite Sms
    Una volta aperto il link contenuto nell'Sms, si prende un virus che infetta lo smartphone oppure si sottoscrive un abbonamento non voluto[...]