Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Resistenza ed emancipazione femminile nella Bassa: la vita dell’Onorevole Gina Borellini e i progetti di Caterina Liotti

SAN POSSIDONIO- La Resistenza è passata alla storia come una “cosa fatta da uomini”, ma nelle file dei partigiani c’erano anche molte donne, ragazze e giovani poco più che adolescenti. Tutti ormai conosciamo l’importante ruolo delle donne come staffette nel movimento di Liberazione nazionale (e il territorio della Bassa ha fatto da sfondo a intrepide azioni di donne coraggiosissime) ma molte di loro entrarono nel vivo della lotta al fascismo anche per motivi “contingenti”. E’ stato anche grazie alla Resistenza, infatti, che il movimento della donna prese vigore e iniziò quel lungo e importante cammino che portò poi al femminismo: le donne venivano finalmente riconosciute come cittadine, protagoniste e portatrici dei diritti civili e politici, alla stregua degli uomini. Una conquista destinata a diverse battute d’arresto nel dopoguerra, ma che ha visto l’impegno e la perseveranza di tante donne.
Parlando di Resistenza ed emancipazione femminile nei territori della Bassa modenese, sono due le figure che, meglio di chiunque altro, esprimono – tra passato e presente, in modi diversi – l’essenza e il vigore di tali rivoluzioni storiche, culturali e sociali. Per questo abbiamo messo a dialogo due figure lontane nel tempo ma che, nella condivisione dello stesso territorio, si sono rivelate vicine in tanti propositi e azioni: l’Onorevole Gina Borellini (nata a San Possidonio e scomparsa nel 2007) e la consigliera Caterina Liotti di Modena. Entrambe impegnate in politica e fervide promotrici di rappresentanze femminili, entrambe con un grande interesse per l’emancipazione delle donne.

La prima parlamentare, partigiana e Medaglia d’Oro al valor militare: la Resistenza le ha portato via il marito (Antichiaro Martini, fucilato all’Accademia Militare) e una gamba, amputata a seguito di un’azione nell’aprile del 1945.

La dottoressa Liotti è una storica e archivista del Centro documentazione donna di Modena (un istituto culturale di ricerca dell’omonima associazione nata nel 1996 di cui è socia fondatrice) e dal 1997 è nel direttivo dell’Anpi. Ha tenuto corsi di storia delle donne e pubblicato una decina di studi a riguardo.

Proprio da questi studi, la Liotti ha conosciuto la straordinaria vita dell’Onorevole Borellini: “Il mio interesse per Gina Borellini nasce più di vent’anni fa, in occasione di una ricerca sulle partigiane modenesi che poi ho pubblicato con il titolo “A guardare le nuvole. Partigiane modenesi tra memoria e narrazione” – spiega Caterina Liotti- Volevo intervistarla, ma era stata colpita da una malattia degenerativa”. Un interesse che negli anni ha portato la dottoressa a scandagliare la vita dell’Onorevole curando i testi di un film documentario a lei dedicato (dal titolo “Vorrei dire ai giovani, Gina Borellini un’eredità di tutti” di Francesco Zarzana) e pubblicando nel 1999 con Mariagiulia Sandonà anche una biografia (“Un paltò per l’onorevole. Gina Borellini Medaglia d’oro della Resistenza”) dalla quale è stata poi tratta la mostra omonima curata dalla stessa Liotti e da Barbara Pederzini.

“Tutte queste operazioni culturali ci hanno permesso di risvegliare la memoria su una figura che, pur così significativa per la storia locale e nazionale, rischiava di rimanere nell’ombra. Da allora vediamo fiorire iniziative importanti quali dediche di strade, piazze, luoghi, targhe, a lei dedicate – spiega Caterina Liotti- Vuol dire che oggi la sua figura ha acquisito autorevolezza e i valori della pace, dell’antifascismo e dell’emancipazione delle donne a cui ha dedicato tutta la sua vita sono finalmente riconosciuti”.

La lotta per la Liberazione durante la Guerra e per la costruzione di uno stato sociale nuovo e realmente democratico negli anni successivi dell’Onorevole Borellini, rappresentano sicuramente fonte di grande ispirazione per tutte quelle donne che, come Caterina Liotti, oggi ,ne raccolgono il testimone.

Il risultato è un meraviglioso dialogo fra generazioni differenti, una vera e proprio “eredità” da tutelare e tramandare.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]

    Curiosità

    Attivo il sito web della parrocchia di Gavello
    Attivo il sito web della parrocchia di Gavello
    Per restare aggiornati sulle notizie, le celebrazioni e le attività della comunità parrocchiale[...]
    Tornano le zanzare. Ecco cosa fare per difendersi
    Tornano le zanzare. Ecco cosa fare per difendersi
    È consigliabile ridurre al minimo la presenza delle zanzare all’interno degli ambienti utilizzando zanzariere e condizionatori. Si possono usare anche apparecchi elettroemanatori di insetticidi liquidi o a piastrine e zampironi, ma sempre con le finestre aperte.[...]
    Tra architettura e storia, il Palazzo Abbaziale di Nonantola in un volume
    Tra architettura e storia, il Palazzo Abbaziale di Nonantola in un volume
    Presentazione del volume "Il Palazzo Abbaziale di Nonantola. Documenti sulle trasformazioni dell'edificio 1227-1965" pubblicato dall'Archivio Abbaziale e dal Centro Studi Storici Nonantolani[...]
    Il patrimonio genetico europeo deriverebbe da migrazioni di 17mila anni fa
    Il patrimonio genetico europeo deriverebbe da migrazioni di 17mila anni fa
    Lo mostra uno studio guidato da ricercatori dell'Università di Bologna, pubblicato sulla rivista Current BiologyCurrent Biology[...]
    Finale Emilia, la calciatrice Eleonora Goldoni nel nuovo video di Ermal Meta
    Finale Emilia, la calciatrice Eleonora Goldoni nel nuovo video di Ermal Meta
    Il cantante di origini albanesi ha pubblicato venerdì 7 maggio il video del singolo "Uno"[...]
    Da Medolla alle piste della Nascar: Double V Racing scalda i motori
    Da Medolla alle piste della Nascar: Double V Racing scalda i motori
    Nel weekend 14-16 maggio al debutto della nuova stagione della EuroNascar ci sarà un team fondato nella Bassa dall'imprenditore Francesco Vignali e dal pilota Pierluigi Veronesi[...]
    Giornata Internazionale dell'Ostetrica, i messaggi delle mamme assistite a Mirandola
    Giornata Internazionale dell'Ostetrica, i messaggi delle mamme assistite a Mirandola
    Per festeggiare la Giornata, che si celebra il 5 maggio, le ostetriche di Mirandola hanno lasciato spazio ai messaggi delle mamme che hanno assistito[...]
    Equitazione, la sorbarese Chiara Meschiari vincitrice dei campionati italiani di salto ostacoli
    Equitazione, la sorbarese Chiara Meschiari vincitrice dei campionati italiani di salto ostacoli
    Per la giovane campionessa arrivano, via social, i complimenti del sindaco di Bomporto, Angelo Giovannini[...]
    Napoleone Bonaparte, un ricordo in occasione del bicentenario della morte
    Napoleone Bonaparte, un ricordo in occasione del bicentenario della morte
    Simonetta Calzolari ricorda il generale ed imperatore a 200 anni da quel 5 maggio 1821 in cui perse la vita[...]
    Razzo cinese in caduta libera verso la Terra: dove potrebbe atterrare?
    Razzo cinese in caduta libera verso la Terra: dove potrebbe atterrare?
    Secondo gli esperti, la caduta dei frammenti dello stadio del razzo dovrebbe avvenire in una fascia che comprende l'Italia centrale e meridionale[...]