Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
11 Agosto 2022

Sicurezza sul lavoro, nel 2021 nel modenese in aumento del 15% gli infortuni rispetto al 2020

Si celebra oggi – giovedì 28 aprile – la Giornata mondiale per la salute e sicurezza sul lavoro. Nel mondo muoiono ogni anno 2,3 milioni di persone in occasione di lavoro, di cui l’80% per malattie professionali e malsane condizioni di lavoro. In Italia, nel 2021 sono stati denunciati 555.236 infortuni (74.006 in Emilia-Romagna), contro i 554.340 del 2020 (67.816 in regione). Nel 2021 a Modena gli infortuni denunciati sono stati 13.829, in aumento del 15,2% rispetto al 2020 (12.005 infortuni).

A livello nazionale le morti bianche sono state 1.221 (più di tre al giorno), in calo rispetto alle 1.270 del 2020. In Emilia-Romagna nel 2021 si sono contate 110 vittime, contro le 119 del 2020. In provincia di Modena l’anno scorso le denunce di infortunio mortale sono state 14 (24 nel 2020). Il dato comprende i cosiddetti infortuni in itinere, cioè avvenuti nel tragitto casa-lavoro. Si continua a morire in particolare nei cantieri edili e nei campi, ma anche nel trasporto, logistica e facchinaggio.

Aumentano anche le denunce di malattie professionali. L’anno scorso sono state 55.288 a livello nazionale (+22,8% rispetto al 2020), 5.578 in Emilia-Romagna (+34,9%) e 547 a Modena (492 nel 2020).

I dati sono diffusi dalla Cisl Emilia Centrale, per la quale la formazione e l’addestramento alla salute e sicurezza devono divenire parte integrante del bagaglio culturale e professionale delle aziende, ma soprattutto dei lavoratori.

«Rimettiamo al primo posto la tutela della salute delle persone nei luoghi di lavoro, che viene prima della produzione e del fatturato», dichiara Domenico Chiatto, segretario generale aggiunto della Cisl Emilia Centrale e responsabile delle politiche per la salute e sicurezza sul lavoro.

Lo stesso Chiatto segnala nei primi due mesi del 2022 un ulteriore preoccupante aumento in Emilia-Romagna delle denunce di infortuni rispetto a gennaio-febbraio 2021.

«Sono cresciute mediamente del 20% – dice il sindacalista Cisl – L’aumento è del 18% nell’industria e servizi, ma addirittura del 42% nelle attività per conto dello Stato (sanità, scuola ecc.). Inoltre segnaliamo l’aumento delle denunce di infortuni delle donne: +25%, rispetto al +17% degli uomini. Sia per le une che gli altri crescono gli infortuni in itinere, soprattutto al mattino, quando i tempi sono stretti tra l’accompagnamento dei figli a scuola e il cartellino da timbrare».

A proposito di scuola, è qui che per la Cisl deve cominciare la formazione alla salute e sicurezza, da potenziare poi al momento dell’ingresso nel mondo del lavoro.

«È necessario un addestramento continuo al mutare delle mansioni, la conoscenza del luogo di lavoro e la consapevolezza dei rischi potenziali, diretti e indiretti – suggerisce Chiatto – I lavoratori e i loro rappresentanti per la sicurezza (rls) devono poter partecipare all’organizzazione del lavoro, essere coinvolti nell’attribuzione dei carichi di lavoro, gestione degli orari e postazioni lavorative. Solo così si fa un’efficace prevenzione degli infortuni e malattie».

Per la Cisl bisogna rafforzare anche il ruolo del medico competenze aziendale e capitalizzare l’esperienza dei protocolli aziendali anti-Covid. Tra l’altro le denunce di infortunio sul lavoro da Covid-19 sono aumentate. Tra gennaio 2020 e marzo 2022 a Modena sono state 2.310 (1.708 donne e 602 uomini), di cui undici con esito mortale. I decessi riguardano per un terzo il personale sanitario e assistenziale (medici, infermieri, operatori socio-sanitari).

Tornando al tema generale della salute e sicurezza, la Cisl giudica positivamente l’assunzione entro fine anno di mille ispettori a livello nazionale e l’attivazione dell’Ispettorato nazionale del lavoro.

«Per noi è necessario selezionare i settori maggiormente a rischio per finalizzare i controlli – spiega Chiatto – Occorre valorizzare con decontribuzioni e premi Inail le aziende che si dotano di un sistema di gestione della sicurezza certificato. Infine insistiamo sulla nostra proposta di istituire una “patente a punti” per gli imprenditori, qualificando quelli in regola e sanzionando quelli che commettono gravi violazioni sulla sicurezza e regolarità del lavoro», conclude il segretario generale aggiunto della Cisl Emilia Centrale.

LEGGI ANCHE:

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

“E adesso un libro: rubrica di libri”. Sei titoli che profumano di estate
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monari.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della tabacchiera
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
La situazione dell'economia italiana oggi
Il rapporto di Confindustria evidenzia una forte capacità delle imprese italiane a fronteggiare l’attuale situazione di incertezza, nonché la capacità di “un popolo di risparmiatori” a supportare la propensione al consumo di keynesiana memoria.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Isola di Diego Passoni
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monari.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della cheesecake
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Dente dolorante: ecco cosa fare
Non tutti i dolori ai denti sono uguali: esistono, infatti, tanti tipi differenti di mal di denti e per questo è molto importante rivolgersi tempestivamente al proprio dentista di fiducia non appena il dolore si presenta.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Lezioni di chimica di Bonnie Garmus
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monari.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchIl Tecnopolo di Mirandola disegna la sanità del futuro. Ne parla la direttrice Barbara Bulgarelli
    • WatchTrovato il corpo di Luigi Salsi, il 78enne di Cavezzo disperso sul Cimoncino
    • Watch10 consigli per evitare i furti in casa mentre siete in vacanza

    La buona notizia

    La fondazione Golinelli forma gli ambasciatori delle discipline Steam
    I docenti hanno lavorato su intelligenza artificiale e rapporto uomo macchina, sostenibilità e open schooling, inclusione e personalizzazione, dati e visualizzazione.[...]
    "Un poquito Reggaeton", disponibile il nuovo singolo della mirandolese Raffy
    Si tratta di un brano dal sound internazionale prodotto da Costi Ionita e scritto dall'artista sudamericano Randy[...]
    Calcio, la finalese Eleonora Goldoni si trasferisce al Sassuolo
    Ex Napoli e Inter, la calciatrice Eleonora Goldoni disputerà la prossima stagione con la maglia neroverde del Sassuolo[...]

    Curiosità

    San Prospero firma il gemellaggio con Castelfranco Piandiscò
    San Prospero firma il gemellaggio con Castelfranco Piandiscò
    Si tratta del primo passo verso la nascita di una rete nazionale dei Comuni che ospitano i giochi senza frontiere, una realtà già legata a livello nazionale dal network “Italia Gioca senza frontiere”.[...]
    Viva le macchine da scrivere: a Staggia visitabile una collezione unica
    Viva le macchine da scrivere: a Staggia visitabile una collezione unica
    La collezione appartiene a Renato Zavatti, ex dipendente della Olivetti da sempre affascinato da questi strumenti di cui conosce la storia nei minimi particolari. [...]
    Resort di lusso alle Maldive cerca "libraio a piedi nudi"
    Resort di lusso alle Maldive cerca "libraio a piedi nudi"
    Un'offerta di lavoro da sogno in un paradisiaco atollo delle Maldive: riconosciuto dall'Unesco come "Riserva della Biosfera".[...]
    Sapori in valigia: la prima voglia di cucina etnica nasce in vacanza
    Sapori in valigia: la prima voglia di cucina etnica nasce in vacanza
    I gusti sperimentati in viaggio ispirano a provare la cucina etnica una volta rientrati in Italia. In estate il 60% consuma cibo etnico con la stessa frequenza di altre stagioni.[...]
    In bicicletta con Nicoletta Vecchi Arbizzi alla scoperta di Mirandola
    In bicicletta con Nicoletta Vecchi Arbizzi alla scoperta di Mirandola
    L'iniziativa nell'ambito di Educational – Ciclovia del Sole, il tour dedicato ai Comuni sottoscrittori dell’accordo sulla Ciclovia del Sole[...]
    L'umarell ora è digitale: si possono seguire i cantieri modenesi on line
    L'umarell ora è digitale: si possono seguire i cantieri modenesi on line
    la piattaforma on-line “In Cantiere – Agenda delle opere pubbliche” nata dalla collaborazione tra la Provincia di Modena e la società Poleis[...]
    Dopo l'esame di maturità, il tatuaggio. E lo fa anche la mamma
    Dopo l'esame di maturità, il tatuaggio. E lo fa anche la mamma
    Martina ha 33 anni ed è mamma di due bimbi: è riuscita a prendere il diploma e immortala sulle pelle il suo successo[...]
    Gli automobilisti scorretti pagano i lavori stradali: accade a Nonantola sulla Sp 255
    Gli automobilisti scorretti pagano i lavori stradali: accade a Nonantola sulla Sp 255
    I cantieri sono finanziati coi proventi delle sanzioni amministrative per la violazione dei limiti di velocità previsti dal codice della strada riscossi nel 2021[...]
    "Nino Borsari eroe dei due mondi - Da Cavezzo a Melbourne in bicicletta"
    "Nino Borsari eroe dei due mondi - Da Cavezzo a Melbourne in bicicletta"
    Il docufilm racconta la storia del grande campione di ciclismo nato a Cavezzo e olimpionico a Los Angeles nel 1932[...]
    Le zduare prendono il titolo: la sfoglina diventa qualifica professionale
    Le zduare prendono il titolo: la sfoglina diventa qualifica professionale
    È quanto ha proposto il consigliere emiliano romagnolo del Pd, Antonio Mumolo, con una risoluzione approvata dalla commissione Cultura della Regione[...]
    • malaguti