Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
02 Luglio 2022

Nidi infanzia Ucman. Sinistra civica per Mirandola e Rifondazione comunista vicine alle lavoratrici

MIRANDOLA-  Sinistra Civica per Mirandola e Rifondazione comunista sostengono lavoratrici e sindacati dei nidi d’infanzia dei Comuni dell’Area Nord modenese in sciopero giovedì 16 giugno, con manifestazione a Medolla davanti alla sede dell’Unione, contro la decisione di esternalizzare i servizi per l’infanzia a partire dal prossimo anno scolastico.

Questa la nota stampa di Sinistra Civica per Mirandola:

“Martedì 31 maggio 2022 il Consiglio Ucman ha votato l’esternalizzazione di 4 nidi comunali, tra i quali il “Paese dei Balocchi” di Mirandola. Le conseguenze dell’esternalizzazione possono essere molto gravi anche e soprattutto per il rischio di licenziamento delle lavoratrici precarie, Il sindaco di Mirandola Alberto Greco “rimpalla” la responsabilità all’Ucman, dimenticandosi di avere governato Mirandola negli ultimi tre anni. Il presidente dell’Unione Alberto Calciolari dice che è importante “erogare il servizio” senza dare importanza a come si eroghi, con chi e in che modo. Senza pensare alle conseguenze di questa scelta sulle famiglie e sulle lavoratrici. Sinistra civica per Mirandola invita tutta la cittadinanza e gli Amministratori dell’Ucman ad ascoltare i sindacati, le famiglie e le lavoratrici. Dobbiamo pretendere tutti maggiori investimenti su un servizio così importante per la cittadinanza e risposte e garanzie per le lavoratrici che attendono, ormai da anni, di essere stabilizzate”.

Questo il commento di Rifondazione comunista  Federazione Modena:

“Una scelta, quella di esternalizzare i servizi dell’infanzia, che si concretizza con la messa a gara d’appalto dei nidi di Mirandola e San Prospero e l’esternalizzazione in ASP dei nidi di Concordia e San Felice.

La decisione assunta dai sindaci e dalla maggioranza Pd in consiglio dell’Unione avvia un processo di disimpegno dei Comuni nei confronti dei servizi educativi rivolti ai più piccoli e che, nel caso degli appalti, avvia lo smantellamento di un servizio pubblico con una diminuzione dei costi che si scaricherà sulla retribuzione del personale: che vedrà peggiorare le proprie condizioni contrattuali ed economiche.

Sappiamo bene, per averlo già potuto verificare in altri comuni, anche a Modena, che il personale dei nidi in appalto ha condizioni retributive e contrattuali peggiorative rispetto al personale che svolge le stesse mansioni in ambito pubblico. Differenze che inevitabilmente si ripercuotono sulla qualità dei servizi e sulla continuità didattica, dal momento che questo personale frequentemente migra verso condizioni di lavoro migliori, con conseguente elevato turn over.

Rispetto all’affidamento in ASP, invece, il discorso è diverso: in quanto ASP è a partecipazione pubblica e non risente del blocco delle assunzioni a cui devono sottostare i comuni. Ma non ci sfugge che la motivazione alla base di questa scelta è legata al momento di grande difficoltà che vivono i Comuni e l’Unione dopo la Mirandolexit, di cui i sindaci portano la responsabilità per non aver ancora approntato un piano strategico credibile per la “nuova Unione” a otto comuni, che oggi vede tutti i servizi in sofferenza con ricadute negative per cittadini e imprese.

Inoltre, è sconcertante che in un momento in cui ai territori arriveranno risorse del Pnrr per implementare i servizi per l’infanzia, i sindaci decidono di esternalizzare. Sarebbe, invece, questo il momento di reinvestire nei servizi pubblici considerandoli non un costo ma beni comuni con cui una società progetta il suo futuro.

Condividiamo la mobilitazione promossa dalla Cgil, dal personale educativo e dalle famiglie e restiamo convinti che la risposta ai bisogni di inclusione, equità e universalità dei servizi educativi possa arrivare solo da una gestione pubblica dei servizi stessi”.

 

LEGGI ANCHE

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Tutta la stanchezza del mondo di Enrica Tesio
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere dell'albicocca
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del miele
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Devitalizzare un dente fa male?
Devitalizzare un dente fa male? E' la domanda che ci si pone quando ci si prospetta una estrazioneleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDa Novi al Sudafrica: le macchine agricole di Andreoli Engineering fanno il giro del mondo
    • WatchTante e belle motociclette domenica a Mirandola.
    • WatchA spasso nel bosco di San Felice sul Panaro

    La buona notizia

    Rimosse auto abbandonate a Bomporto e Nonantola
    Gli agenti di Polizia Locale Unione del Sorbara sabato hanno restituito decoro a due aree pubbliche[...]
    Tiroide ed eventuali nodi ora si vedono in 3 dimensioni in ospedale a Carpi
    Il software ad elevata tecnologia è stato donato dall’Associazione Pazienti Tiroidei Onlus [...]
    Scompare in Calabria, il liceo di Ancona inonda di cartoline il suo paese per rompere l'omertà
    I ragazzi e le ragazze anconetane avevano partecipato a un campo di Libera a Crotone e hanno conosciuto la mamma del giovane 19enne di cui non si hanno notizie da 9 anni: lupara bianca[...]

    Curiosità

    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    Su invito della sindaca il Nucleo Cinofili Carabinieri di Bologna ha effettuato una dimostrazione pratica che ha suscitato tanto entusiasmo e curiosità[...]
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Dottorandi ed aziende del biomedicale cercano il loro matching professionale[...]
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monari[...]
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    Il tema del 2023 sarà "Il tempo di prenderci cura"[...]
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense torna in centro storico dopo due anni di pandemia. L'allegria e l'entusiasmo dei ragazzi sfilano in corteo insieme alle cerchie[...]
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Eugenio Gagliardelli, a.d. della ceramica Opera di Camposanto, porta nella Bassa la frutta della sua azienda agricola di Maranello. Il ricavato va in beneficienza[...]
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.[...]
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    Almeno per un pomeriggio, un centinaio di sanfeliciani di tutte le età ha potuto riscoprilo: grazie all'accordo tra azienda agricola Mediplants e Comune, è stato reso di nuovo accessibile. [...]
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Prima il padre poi la madre oppure viceversa, lo decidono i genitori[...]
    Arrivano i sassi della fortuna dell'artista Ester Fulloni a San Felice
    Arrivano i sassi della fortuna dell'artista Ester Fulloni a San Felice
    Dal 2 giugno saranno sparsi nei luoghi più frequentati del paese[...]
    • malaguti