Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
17 Aprile 2024
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Finale Emilia, la biblioteca comunale “Giuseppe Pederiali” compie dieci anni

FINALE EMILIA - “La Biblioteca Comunale di Finale Emilia nel 2024 festeggia i dieci anni di attività – spiega l’assessora ai servizi bibliotecari e scolastici, Patrizia Melarauna ricorrenza che celebreremo in modo adeguato con un calendario di appuntamenti che stiamo definendo e che saranno distribuiti durante tutto l’arco dell’anno”.

Era la mattina del 30 marzo 2014 quando veniva inaugurato il MAF, Multi Area Finalese, il nuovo edificio costruito nell’immediato post terremoto e destinato ad ospitare parte degli uffici comunali, che a causa del sisma avevano dovuto lasciare la loro sede originaria, la sala consiliare, ma soprattutto la nuova bellissima biblioteca, caratterizzata dalle grandi vetrate e dal murale “Mattoni di libri” realizzato dall’artista Alessandro Sanna, e l’archivio storico comunale. Biblioteca che, proprio in quell’occasione, venne intitolata allo scrittore e giornalista finalese Giuseppe Pederiali, scomparso appena un anno prima, e che avrebbe aperto al pubblico il 1° aprile 2014.

“Sono passati dieci anni da quel momento – riprende l’assessora Melara - ma le ottime premesse che la biblioteca lasciava presagire sono state tutte confermate. Il lavoro che, all’epoca, seguì con tanta passione e competenza la nostra responsabile della Biblioteca e dell'Archivio storico, Antonietta Furini, fu veramente ben fatto”.

Gli spazi della biblioteca, ognuno dei quali contraddistinto da un colore, vennero pensati in relazione ai compiti del servizio e tenendo conto dell'interazione con gli altri servizi presenti: l'ingresso ricco di novità librarie; una zona "Giornali e riviste" con quotidiani e riviste e la possibilità di sedersi comodamente per consultarle; diverse postazioni multimediali dotate di cuffie; un'ampia area dedicata alle letterature con in evidenza "Poesia, teatro e audiolibri"; la "Raccolta Finalese", in cui è ordinato il materiale di cultura locale; una posizione destinata a "Lingue e culture" con romanzi e racconti in lingua originale; la coloratissima sezione destinata a bambini e ragazzi, il primo piano in cui si incontrano libri di approfondimento relativi ai vari ambiti del sapere e un ampio spazio-studio con postazioni in cui è possibile utilizzare il proprio portatile e collegarsi tramite wi-fi.

“Senza dimenticare, poi, l'archivio storico, dedicato al letterato finalese Cesare Frassoni – aggiunge l’assessora Melara - con i suoi quasi 2 chilometri di ripiani in armadi compattabili che ospitano e conservano la documentazione storica finalese, che parte dal 1438”.

La biblioteca a Finale Emilia ha una lunga storia: ufficialmente l’inaugurazione di quella comunale risale al 2 giugno 1951, ma già nel 1910 Finale Emilia disponeva di una Biblioteca Popolare, realizzata su sollecitazione di tre degli intellettuali più in vista dell’epoca: il professor Ciro Castelfranchi, l’anarchico Oberdan Gigli e il socialista Carlo Grossi. Ospitata nel palazzo Municipale, la Biblioteca venne poi trasferita nel 1977 negli ambienti di Palazzo Pirani, in piazza Garibaldi, dove restò fino al 20 maggio 2012. Nella nuova biblioteca, dal momento dell’inaugurazione del 2014 a oggi, si sono svolte e sono state direttamente organizzate e curate tantissime iniziative, impossibile ricordarle tutte. Solo nel corso del 2023 sono state realizzate attività con 66 classi delle scuole di ogni ordine e grado, si sono svolte presentazioni di libri, iniziative e laboratori per bambini, mostre fotografiche, spettacoli, incontri dei gruppi di lettura, oltre ad altre attività sia online che in presenza, compresa la tombolata natalizia e il corso di lingua italiana per donne straniere organizzato dall’Unione Comuni Modenesi Area Nord.

“Nel 2023 gli utenti attivi della biblioteca sono stati 1633 – prosegue l’assessora Melaraun centinaio in più rispetto al 2022 e circa 300 in più rispetto al 2020, quando a causa del Covid il numero era sceso a 1353 dai 1872 dell’anno precedente. Lo stesso andamento lo registriamo anche nei movimenti (cioè le prenotazioni, i prestiti interni e quelli interbibliotecari) degli ultimi anni: nel corso del 2023, sono stati 19.433, mille e duecento in più rispetto al 2022 e 5.400 in più nei confronti del 2020. Nel 2019, ultimo anno pre-covid, erano stati 23.357. Un risultato che per noi resta un obiettivo da tornare a raggiungere nel minor tempo possibile. Intanto, per restare aggiornati sulle tante attività in programma per il 2024 e sugli eventi che celebreranno il decennale, invito tutti a frequentare il MAF di viale della Rinascita, oltre che a seguire i canali istituzionali e social del Comune, la pagina Facebook e la pagina Instagram @biblioteca.finale.emilia che forniranno tutte le informazioni necessarie”.

Significativa, negli ultimi anni, anche l’attività che riguarda l’archivio storico, per il quale sono circa un centinaio all’anno le richieste di accesso.

“Grazie ai fondi regionali – conclude Patrizia Melara - in questi anni è stato catalogato il fondo antico che comprende libri del '500, del '600, del '700 e dell'800. Nel 2023 è anche proseguita la catalogazione del Fondo Musicale Antico. Questi documenti ora sono tutti visibili sui cataloghi Bibliomo (www.bibliomo.it) e OPAC nazionale”.

LEGGI ANCHE:
SulPanaro Expo

RESTO D'ITALIA E MONDO

Rubriche

Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della focaccia fiorita
Rubrica - Creatività, ortaggi e farine; questi gli ingredienti che danno vita a questa scenografica focaccia. Rubrica a cura di Francesca Monari
Superbonus - nuova comunicazione preventiva
Rubrica - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto
Linee guida per i Social | Ecco come creare post perfetti in pochi e semplici passaggi
Rubrica - Ed eccoci al terzo appuntamento con Susanna Baraldi, titolare di un’agenzia di comunicazione mirandolese. Oggi impareremo a destreggiarci tra post, reel e video.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli
Il punto - E' la rubrica che abbiamo deciso di avviare per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Glocal
Gli italiani mangiano male
Glocal - In Italia, ogni dieci minuti, una persona muore per complicanze legate all'obesità.
L’arte in Strada | San Prospero e il murale dedicato a Fraintesa
Rubrica - Rubrica a cura di Francesca Monari
Piccole e medie imprese, come ottenere i contributi per internazionalizzazione, transizione energetica e installazione di sistemi di sicurezza
Da sapere - I bandi riguardano attività in regola con il Durc e con il pagamento del diritto annuale alla CCIAA
Glocal
Nel 2050 un pensionato per ogni lavoratore
Glocal - Finanze pubbliche e welfare non saranno più sostenibili con il calo delle nascite
Linee guida per i Social | Ecco come iniziare bene a comunicare un'attività
Rubrica - Francesca Monari ha chiesto a Susanna Baraldi, titolare di un’agenzia di comunicazione mirandolese, come impostare correttamente una pagina social
Bonus export digitale plus 2024, ecco come fare per richiederlo
Da sapere - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto

Sul Panaro on air

    • WatchRiapre il circola lato B in località Canaletto a Finale Emilia
    • WatchEcco le barriere anti inondazione per salvare Bomporto dalle alluvioni
    • WatchMarika Menozzi si candida sindaca a Concordia sul Secchia
  • I più letti

  • Most Read Posts

    • Non ci sono elementi
  • La buona notizia

    I dati
    Ricostruzione, prorogati al 31 dicembre 2025 i termini per l'esecuzione dei lavori finanziati
    Nuova ordinanza del Commissario e presidente della Regione. Modificate le scadenze di tutti i procedimenti in corso gestiti con la piattaforma informatica Mude
    Il caso
    Finale Emilia, ha riaperto a Canaletto il circolo musicale Lato B
    Dopo tempi di incertezze torna la musica nella ex scuola elementare
    Ultime notizie
    Da Medolla Eurosets dona ossigenatori per le operazioni ai bambini in Camerun
    L'azienda sostiene il progetto “Cuori ribelli” della Onlus “Una voce per Padre Pio”

    Curiosità

    Falegname abusivo scoperto perchè espone la differenziata nel giorno sbagliato
    La storia
    Falegname abusivo scoperto perchè espone la differenziata nel giorno sbagliato
    L'errore fatale costerà all'uomo, un pensionato, 104 euro di multa più accertamento della Agenzia delle entrate
    E' festa a Soliera per i 60 anni della squadra di calcio Limidi F.C.
    Il riconoscimento
    E' festa a Soliera per i 60 anni della squadra di calcio Limidi F.C.
    Nell’occasione il campo da calcio verrà intitolato al limidese Bruno Ghelfi
    Auser Cavezzo nel grande progetto educativo contro lo spreco del cibo del Centro di Educazione alla Sostenibilità Ucman
    I dati
    Auser Cavezzo nel grande progetto educativo contro lo spreco del cibo del Centro di Educazione alla Sostenibilità Ucman
    Nelle scuole primarie del territorio un progetto educativo per spiegare ai bambini il valore che ha il cibo e ridurne lo spreco.
    La mirandolese Letizia Borella è la "Bodypainting model of the year 2023"
    Ultime notizie
    La mirandolese Letizia Borella è la "Bodypainting model of the year 2023"
    Il prestigioso titolo corona una carriera che l'ha vista partecipare e vincere numerose competizioni italiane ed internazionali
    San Prospero città delle donne: si racconta la libertà femminile tra studio, perseveranza e coraggio
    Il riconoscimento
    San Prospero città delle donne: si racconta la libertà femminile tra studio, perseveranza e coraggio
    E' stato un bel pomeriggio -  sala stra piena, pubblico attento e tanti applausi - quello che la neonata associazione I talenti di Minerva ha organizzato a San Prospero presso la biblioteca.
    Quelli di Villaggio Fantozzi ci son cascati di nuovo: a ottobre San Felice diventa Cinevalley
    Ultime notizie
    Quelli di Villaggio Fantozzi ci son cascati di nuovo: a ottobre San Felice diventa Cinevalley
    Sette grandi film. Tre giorni. Un fiume di eventi. Roberto Gatti &Co rendono omaggio a sette capolavori del cinema italiano
    Nuovi spazi per il centro bambini a Carpi
    Per i più piccoli
    Nuovi spazi per il centro bambini a Carpi
    Inoltre si inaugurerà la sede del “Consiglio dei ragazzi”
    Trattamenti estetici, gli italiani spendono in media 320 euro all’anno
    Curiosità
    Trattamenti estetici, gli italiani spendono in media 320 euro all’anno
    Le cifre più alte sono riservate alla cura dei capelli e del viso.
    Da Mirandola a Trieste, Raffaele Bruschi nella spedizione che ha scoperto un nuovo ramo del fiume Timavo
    La storia
    Da Mirandola a Trieste, Raffaele Bruschi nella spedizione che ha scoperto un nuovo ramo del fiume Timavo
    Il mirandolese era con gli speleologi della Società adriatica che hanno fatto la sensazionale scoperta scientifica: "Siamo stati dove nessuno mai"
    A Mirandola uno scorcio di piazza Costituente ora porta il nome di Largo Elvino Castellazzi
    Il caso
    A Mirandola uno scorcio di piazza Costituente ora porta il nome di Largo Elvino Castellazzi
    E' tra gli ultimi atti della giunta di Alberto Greco, che a giugno lascerà la carica di sindaco di Mirandola. “Un modo concreto per ricordare una grande persona”

    chiudi