Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
07 Ottobre 2022

Eleonora Goldoni, l’attaccante finalese che ha conquistato la serie A:”Ho cambiato maglia per giocare di più”

FINALE EMILIA – Classe 1996, una bellezza acqua e sapone e un gran talento in campo: stiamo parlando della finalese Eleonora Goldoni, ex attaccante dell’Inter Women ora al Napoli. Non soltanto una promessa del calcio ma anche una piccola star dei social network (con i suoi 200 mila follower) e una scrittrice in erba con l’autobiografia pubblicata da poco con la Mondadori.

Ha cominciato a giocare a calcio piccolissima con il Finale Emilia, che è la sua città natale. Che rapporto ha con il territorio della Bassa?

Il territorio della Bassa ha segnato la mia infanzia, ho ancora tanti amici li. A Finale ho iniziato a tirare i primi calci al pallone, ogni tanto ritorno perché sono molto legata alla mia città natale.

Dal tesseramento con il New Team Ferrara nel 2009 ne ha fatta di strada: prima l’Inter e adesso il Napoli. Se lo aspettava?

Giocare in serie A è sempre stato il mio desiderio più grande, non lo nego. Il sogno ha cominciato a prendere forma dalle prime convocazioni con la nazionale under 15. Però giocare nella mia squadra del cuore è stato veramente inaspettato.

Da grandissima tifosa neroazzurra, come ricorda la chiamata della divisione femminile dell’Inter?

È stata un emozione indescrivibile, anche perché avevo già avuto contatti con altre società, ma quando è arrivata la proposta dell’ Inter non ho saputo dire di no, tra gioia e stupore mia e di mio papa grande tifoso nero azzurro. E’ stato lui che mi ha trasmesso questa passione

Ha lasciato il club neroazzurro dopo una sola stagione, come mai questa scelta?

È stato un anno moto difficile, non solo per me, ma per tutta la squadra, appena approdata nella massima serie, con il grande impatto tra serie A e B e con molti innesti nuovi da rodare! Ho scelto di cambiare maglia per poter giocare di più in una società nuova con grandi ambizioni.

Ha da poco pubblicato con la Mondadori il libro “Preferisco i tacchetti”, il cui ricavato andrà in beneficenza. Come è nato il progetto?

La casa editrice Mondadori si è interessata alla mia storia proponendomi di scrivere un libro a quattro mani con Alessia Tarquinio (giornalista Sky e mia grande amica). Ancora adesso faccio fatica a crederci, però sono felice di averlo fatto, con l’intento di aiutare il prossimo e di inspirare tante mamme e bambine ad avvicinarsi a uno sport in ascesa come il calcio femminile. Nel libro parlo della mia storia a 360 grandi, della mia fede, della mia famiglia, dei miei viaggi e soprattutto di calcio e passione.

Quanto è difficile diventare calciatrici professioniste in Italia e quante volte si è sentita dire “è roba da uomini”?

Fino a qualche anno fa questa frase l’ho sentita dire parecchie volte, come quando ero piccola e giocavo con i maschi e immancabilmente i ragazzini delle squadre avversarie ridevano perché ero una femmina. Ma a fine partita tornavano piangendo dai genitori perché gli avevo fatto almeno un paio di gol! Purtroppo non siamo ancora riconosciute come professioniste e i nostri stipendi, a volte, ci costringono a fare un secondo lavoro. Ma i nostri impegni sono uguali a quelli dei nostri colleghi maschi. Il movimento del calcio femminile,dopo i mondiali in Francia nel 2019, ha avuto un grande impatto mediatico. Siamo quindi molto speranzose in un cambiamento e sempre più vogliose di far vedere quanto è bello questo sport visto anche in rosa.

LEGGI ANCHE

A Eleonora Goldoni il premio Hero of the Week
Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!

 

 

 

 

 

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del melograno
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro:rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della giuggiola
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Il paradosso energetico. E non solo
Da giorni assistiamo ad un vero e proprio assalto mediatico sull’ingiustificato ed indiscriminato aumento del costo dei beni energetici, che metterà in ginocchio imprese e famiglie.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell'autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere della piadina
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Alluvione Marche, dalla Bassa la solidarietà della Polizia Locale Area Nord
    "Abbiamo restituito una briciola della solidarietà ricevuta durante il terremoto del 2012"[...]
    Tra Nonantola e Sant'Agata allo studio la Ciclabile delle Partecipanze
    Obiettivo, creare un interessante itinerario di rilievo naturalistico e turistico attraverso i territori delle Partecipanze agrarie dei due Comuni[...]
    Inaugurata a San Prospero la palestra intitolata a Luigi Vaccari
    Nella targa posta a suo ricordo una sua celebre frase: "Lo sport ha un solo colore, quello dell'arcobaleno"[...]

    Curiosità

    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mercoledì 28 settembre, presso le Scuole medie cittadine “Montanari”, il sindaco di Mirandola Alberto Greco ha voluto portare un saluto ai 40 studenti che stanno prendendo parte al "Summer Camp"[...]
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Il test è stato pensato per mettere alla prova la capacità di deviare un asteroide in caso di possibile collisione con la Terra: immagini raccolte dal minisatellite italiano LiciaCube[...]
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Il giovane ha superato il primo turno di audizioni e continua il processo di selezione del talent.[...]
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Aveva vagato per strada per 11 giorni. Dimagrita e spaesata, è stata riabbracciata dalla sua anziana padrona che la stava cercando incessantemente[...]
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    La campagna della Polizia Locale Area Nord ha coinvolto più di 250 persone[...]
    Il sexting? "Non è tradimento"
    Il sexting? "Non è tradimento"
    A tradire online sarebbe secondo un sondaggio il 75% degli italiani fidanzati o sposati[...]
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    Data del rilascio: domenica 18 settembre. Chi li trova può tenerseli o farli ancora girare[...]
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Quattro anni fa, un bambino di Mirandola scrisse una lettera indirizzata alla regina e ricevette risposta da Buckingham Palace[...]
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    E' quanto è accaduto quest'estate, a Cattolica, ad una famiglia di Rovigo: la donna ha scritto un post in un gruppo Facebook cittadino, nella speranza che il dispositivo possa essere restituito[...]
    • malaguti