Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
08 Dicembre 2022

Voto contrario all’assunzione delle educatrici, il centrodestra: “Un documento ufficiale smentisce le accuse del Pd, aspettiamo scuse”

Un atto di forza leghista per far vedere chi comanda in Unione? Un peccato di ingenuità di chi ha votato? Un errore in buona fede di cui nessuno si vuole assumere la colpa? Nulla di tutto questo. Quanto avvenuto con il voto contrario del centrodestra all’assunzione di educatrici per le scuole della Bassa, l’altra sera in Consiglio Unione Area Nord è stato travisato. “Un documento ufficiale smentisce le accuse del Pd, aspettiamo scuse”.
Così replica il centrodestra, con una nota a firma di Lega per Salvini premier, Fratelli d’Italia, Crescere Cavezzo, Libera Scelta, Forza Italia e le liste civiche di centrodestra della Bassa (che comprendono, tra le altre, anche quella al governo di San Felice e all’opposizione a San Prospero), che arriva all’indomani del secondo voto, questa volta positivo, arrivato dalla riunione del Consiglio di ieri.
Ma ecco la nota integrale del centrodestra:

UN DOCUMENTO UFFICIALE SMENTISCE LE ACCUSE DEL PD. ORA IL CENTRODESTRA ATTENDE SCUSE.

Un elenco di domande, inviato via pec agli uffici competenti in Ucman (la segreteria, Ndr) , e le relative risposte giunte, smentiscono e fanno crollare tutte le accuse mosse dal Pd in queste ultime settimane facendo emergere la verità. Nessuna mancata assunzione e nessun licenziamento si sarebbe mai potuto attuare in quanto le figure di assistenti nido e scodellamento pasti erano già tutte impiegate nell’ente da mesi, e nessun nuovo contratto o assunzione può essere interrotto con atto di consiglio.

L’atto sottoposto al consiglio ha mero scopo ricognitorio e non autorizzatorio“, cita l’atto firmato dai responsabili di personale e ragioneria.

Nessuno quindi ha perso il lavoro o è stato scartato dal voto contrario delle scorse settimane. Le false notizie, circolate quasi in veste di minaccia, sono crollate e sciolte come neve al sole.
-“Ci aspettiamo delle scuse, e soprattutto ci aspettiamo che tali scuse vengano rivolte a genitori ed insegnanti, allarmatisi a seguito di informazioni false ed infondate, ad opera degli stessi amministratori. Ci aspettiamo le scuse ai consiglieri di San Felice, bersagliati da accanimenti tipici di quei politici Dem, bellicosi, che abbaiano senza conoscere il contenuto di ciò che si apprestano a votare”.
Nessun passo indietro quindi da parte del centro destra. Un dovuto chiarimento, legittimo, a fronte di atti incompleti e non chiari, senza ledere alcuna figura.
Piuttosto stride il comportamento di alcuni consiglieri, nonché assessori nei rispettivi comuni (San Prospero), che durante lo scorso consiglio ci hanno accusati di non essere allineati con la volontà dei nostri sindaci, di non leggere, comprendere, o studiare gli atti, di essere dei semplici burattini sottomessi a chissà quali indirizzi di partito.
Ebbene, il consigliere deve aver omesso la lettura proprio dell’atto incriminato, ove il suo sindaco, Sauro Borghi, espresse voto contrario. Questo centro destra è stato eletto ed opera con lo scopo di mettere in luce la verità, attraverso gli atti e le norme, e non di lanciare fumo negli occhi dei cittadini, come fosse in costante campagna elettorale, elemosinando voti e consensi. Abbiamo obblighi e doveri, ed il rispetto e l’onestà stanno alla base del nostro mandato, ed è bene ricordarlo a chi non si fa scrupoli nel diffondere false informazioni facendo leva sulla fragilità e sulle paure dei contribuenti. Ringraziamo infine l’opposizione di San Felice, per aver contribuito al bilancio di cassa, pagando gli oneri di affissione per i cartelloni denigratori affissi sulle plance comunali.
Un intervento del sindaco Goldoni ammutolisce l’intero consesso quando viene data lettura di tutti gli articoli, le accuse, i post e le note a firma del Pd della Bassa su questa vicenda. Volti visibilmente turbati e imbarazzati quelli dei consiglieri Dem, un mutismo tipico di chi non può che tacere per evitare ulteriori cadute di stile. L’ennesima lezione di integrità, trasparenza ed umanità ad opera del centro destra, a fronte di interventi sterili, minacce, falsità, accuse proprie solo di chi serba vendetta e rancore.
Lavinia Zavatti

Cdx UCMAN
LEGA PER SALVINI PREMIER
FDI, CRESCERE CAVEZZO, LIBERA SCELTA
FORZA ITALIA
LISTE CIVICHE

Resta un interrogativo senza risposta, però: Se davvero – come afferma il centrodestra – il voto sulla ratifica è innocuo perchè le delibere dei sindaci hanno valore di per sè, perchè allora è stato necessario rivotare una seconda volta?

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

APPUNTI DI GUSTO | Tutto quello che c’è da sapere della torta delle rose
Francesca Monari ci invita a degustare questo dolce dal fascino antico, soffice a lentissima lievitazione e lavorazione tipico della città di Mantova.leggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Consigli di salute
Come proteggere la tua bocca durante le feste? Ecco i consigli del dentista!
I dolci che costellano il periodo natalizio possono facilitare l’insorgere di carie: cioccolata, torroni e panettoni, ma anche bevande gassate e calici di spumante possono aggredire lo smalto dei dentileggi tutto
Glocal
Il partito dei disillusi e i governi dei migliori
Durante i sette trimestri del governo Draghi l’Italia è stata l’unica economia del G7 che ha visto aumentare il PIL trimestre su trimestre.leggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del cachi
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Prevenire la carie nei molari dei bambini? Si può
Attraverso la sigillatura dei solchi, una procedura assolutamente non invasiva ma in grado di limitare il rischio carie.leggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere dell’africanetto
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Il lascito di libri del collezionista Giovanni Selmi ora disponibile al pubblico
    Si dà così risalto anche al patrimonio artistico, alla storia e alle tradizioni locali dei paesi della provincia modenese a volte trascurati. [...]
    Giornata della disabilità, i ragazze e le ragazze di Anffas Mirandola si raccontano in un video
    La ricerca del benessere, la voglia di stare insieme, la socializzazione e l'inclusione sono sempre i principi ispiratori di qualsiasi esperienza ed attività proposta da Anffas[...]

    Curiosità

    Videogame, premiati con 30 mila euro i migliori sviluppatori emiliano-romagnoli
    Videogame, premiati con 30 mila euro i migliori sviluppatori emiliano-romagnoli
    I quattro team selezionati tramite bando sono Farafter, Monster chef, The first hand e Ryoko[...]
    Un coccodrillo marino pasto indigesto del Giurassico: i risultati di uno studio Unimore e UniPd
    Un coccodrillo marino pasto indigesto del Giurassico: i risultati di uno studio Unimore e UniPd
    Un nuovo studio, guidato dalle Università di Modena-Reggio Emilia e Padova, ha rivelato la natura sorprendente di un fossile proveniente dal Giurassico bellunese[...]
    Mucche digitali, droni e robot nelle stalle: al via il progetto CowBot dell'Università di Modena
    Mucche digitali, droni e robot nelle stalle: al via il progetto CowBot dell'Università di Modena
    Il sistema sviluppato all'interno di COWBOT affiancherà gli agricoltori nelle operazioni quotidiane, alleviandone la fatica e migliorando la condizione generale degli animali allevati.[...]
    Daniele Silvestri a Carpi fa il tutto esaurito
    Daniele Silvestri a Carpi fa il tutto esaurito
    Mescolando talento e tradizione, leggerezza espressiva e impegno civile, in una carriera ormai ventennale ha dato alla luce brani entrati nelle playlist degli italiani come “Le cose che abbiamo in comune“, “Salirò”, “Cohiba” e “Il mio nemico”.[...]
    A Mirandola parte il questionario sul gradimento dei servizi del Comune
    A Mirandola parte il questionario sul gradimento dei servizi del Comune
    Si vuole così vagliare on line quanto vengano o no apprezzati l'organizzazione del lavoro e il rapporto con l'utenza.[...]
    Meraki: ecco cosa vuol dire la parola d'ordine del Governo Meloni
    Meraki: ecco cosa vuol dire la parola d'ordine del Governo Meloni
    Meloni spiega: "E' un approccio che in un momento di crisi come quello che stiamo vivendo, dalla progressiva uscita dalla pandemia fino alla complessa congiuntura economica e internazionale, può e deve offrire alla nostra nazione anche delle occasioni".[...]
    Navigazione sui fiumi, dalla Regione oltre 61 milioni per rilanciare il sistema idroviario padano
    Navigazione sui fiumi, dalla Regione oltre 61 milioni per rilanciare il sistema idroviario padano
    A 20 anni di distanza dagli ultimi finanziamenti statali riprende il progetto delle ‘autostrade d’acqua’: opere sostenibili che rientrano a pieno titolo nella transizione ecologica[...]
    Il Morandi di Finale Emilia migliore scuola della provincia per il Linguistico
    Il Morandi di Finale Emilia migliore scuola della provincia per il Linguistico
    L'altra eccellenza è il Pico di Mirandola, un po' sbiadito ma sempre sul podio dei migliori licei modenesi per chi prosegue gli studi.[...]
    Esercitazione anti incendio nella Galleria dell'Alta velocità di Bologna- LE FOTO
    Esercitazione anti incendio nella Galleria dell'Alta velocità di Bologna- LE FOTO
    Lo scenario ipotizzato è stato quello di un principio di incendio su un mezzo utilizzato per la manutenzione dell’infrastruttura, in quel momento in corso di trasferimento con tre tecnici a bordo e la conseguente fermata di emergenza nella stazione sotterranea di Bologna Centrale.[...]
    Aironi guardabuoi, con il riscaldamento globale non partono per l'Africa e restano qui: salvati in 4 a Modena
    Aironi guardabuoi, con il riscaldamento globale non partono per l'Africa e restano qui: salvati in 4 a Modena
    Destabilizzati dal meteo ritardano la partenza per poi trovarsi, col calare delle temperature, con difficoltà respiratorie. Quattro esemplari in difficoltà sono stati salvati in questi giorni dal Pettirosso. [...]
    • malaguti