Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
24 Ottobre 2021

Mirandola, celebrazioni del 25 aprile: il sindaco Greco ancora “nella bufera”

MIRANDOLA- Durante le celebrazioni per la Festa della Liberazione, il sindaco di Mirandola Alberto Greco, si sarebbe tolto la fascia tricolore e se ne sarebbe andato quando, dopo l’evento ufficiale, le persone presenti in piazza (circa 200) hanno intonato la canzone “Bella Ciao”.

Un gesto che ha suscitato aspre polemiche da ogni dove: a partire dall’Anpi e dal Partito democratico che hanno sottolineato come il sindaco abbia “perso l’ennesima occasione di dimostrare ai mirandolesi di essere primo cittadino di una comunità democratica e antifascista e non solo di una parte politica“.

Anche il sindaco di Carpi Alberto Bellelli è intervenuto sull’episodio, con una lettera inviata allo stesso Greco, dove ha espresso tutto il suo “stupore e sconcerto“.

Alexandra Sitta di Italia Viva Modena, in merito alla “discussa manifestazione del 25 Aprile di Mirandola e sul comportamento del sindaco” ha riportato il lungo post di un giovane mirandolese, Alessandro Capucci, presente per tutto il tempo della manifestazione:

Ieri mattina ho partecipato alla cerimonia del 25 Aprile a Mirandola. Il comportamento tenuto dal sindaco Greco e dall’intera Amministrazione Comunale si è rivelato inaccettabile e antidemocratico. 
Il sindaco ha fatto un discorso senza microfono, leggendo pedissequamente un discorso poco chiaro e sorprendentemente simile a quello dell’anno precedente. La cosa più preoccupante è accaduta quando la cittadinanza presente ha iniziato a cantare ” Bella Ciao “, quando il sindaco si è tolto la fascia e si è immediatamente allontanato. 
-Bella Ciao- è la canzone della Resistenza, è la canzone di tutti gli italiani liberi e democratici, non è l’inno di qualche partito di sinistra. Nonostante questa consapevolezza, alla banda comunale è stato negato di intonare la canzone. 
Se il sindaco Greco oggi può parlare pubblicamente ed essere eletto è anche grazie a coloro che hanno partecipato convintamente, anche dando la propria vita, a liberare l’Italia dal nazi-fascismo. 
Nemmeno l’inno europeo è stato intonato. 
Europa, una parola evidentemente pericolosa, che evoca i 76 anni di pace e di libertà nei quali abbiamo la fortuna di vivere.
Non si può negare la storia italiana in questo modo, non si può mancare di rispetto alla nostra cultura.
I cittadini Mirandolesi non possono accettare comportamenti come questi, che indicano una scarsa memoria oltre che conoscenza della storia.
Da cittadino mirandolese condanno questi comportamenti incivili e turpi. 
Il 25 aprile non è un derby tra fascisti e comunisti, non è una vittoria di una parte, è la festa di un popolo che non ha chinato il capo di fronte all’odio e alla violenza. 
Il 25 Aprile è Festa Nazionale.
Il sindaco Greco dovrebbe chiedere scusa alla cittadinanza e a tutti coloro che ieri mattina hanno partecipato con gioia e rispetto alla manifestazione.
Un sentito grazie a tutti coloro che hanno partecipato convintamente e attivamente”
In attesa che anche il sindaco Greco possa esprimersi sull’accaduto e avanzare le sue ragioni, l’ipotesi di un “gesto male interpretato” resta plausibile.

Leggi anche

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri". Parla come ami di Maria Giovanna Luini
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Glocal
Ecomondo: a Rimini la fiera sull'economia circolare
Dal 26 al 29 ottobre, dalle 9.00 alle 18.30, il quartiere fieristico di Rimini ospita due importanti manifestazioni sull’economia circolare e le energie rinnovabili: Ecomondo e Key Energy 2021.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Anna Confente racconta le Manigolde di Finale Emilia, la sartoria sociale e solidale
    L'ha intervista l'esperta di risorse umane di Mirandola Francesca Monari.[...]
    Bimbi esclusi dal nido, a Mirandola ora si danno fino a 300 euro di bonus per la babysitter
    E' una soluzione momentanea in attesa che si creino nuovi posti per i lattanti[...]
    A Villa Rosati un albero per inneggiare alla vita, il dono di Avo Mirandola a Cavezzo
    “L'albero che resiste, rifiorisce”: è con questo motto viene celebrata la XIII Giornata Nazionale dell'AVO, Associazione Volontari Ospedalieri[...]

    Curiosità

    Aceto balsamico e parmigiano per l'ultima gara in Italia per Valentino Rossi
    Aceto balsamico e parmigiano per l'ultima gara in Italia per Valentino Rossi
    Al campione di Tavullia arrivati in dono prodotti tipici dell'Emilia-Romagna[...]
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    L'arrivo della coppia ha destato la curiosità dei presenti e del presidente della Regione Stefano Bonaccini che, sulla sua pagina Facebook, ha postato la postato la foto della coppia.[...]
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Denunciato anche l'organizzatore, che ha guadagnato circa mezzo milione di euro dal 2017 al 2020[...]
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    Luca Fornaciari, fotografo di professione, da quasi 10 anni si occupa di fotografia astronomica.[...]
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Grande il consenso tra i mirandolesi. Mentre qualche perplessità ha suscitato il Diavolo dell'Inferno dantesco in piazza[...]
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Il lungometraggio, girato in Emilia-Romagna, lancia un messaggio chiaro: si può essere felici con lo sport, la natura e la compagnia. A prescindere dalle proprie capacità.[...]