Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
03 Luglio 2022

Nasce Mus.a, musica per adulti grazie alla fondazione Scuola di musica Andreoli

Silvia Biasini

Si intitola MUSA, acronimo per Musica Adulta, il nuovo progetto di benessere, cultura, inclusione e socialità presentato in questi giorni dalla Fondazione Scuola di Musica “Carlo e Guglielmo Andreoli” e operativo dal mese di ottobre del 2022 fino a maggio del 2023.

Il progetto, suddiviso in due aree, comprende tre iniziative distinte, a coprire un’ampia gamma di esigenze che sono state attentamente individuate nel corso dei mesi scorsi. Destinataria di queste tre iniziative è una componente della società che con la musica può migliorare fortemente il proprio stile di vita. «La nostra Scuola è attenta al cambiamento e intende crescere, nei prossimi anni, seguendo le dinamiche della società, offrendo progetti di qualità e rivolti a un pubblico sempre più ampio, che dalla musica può trarre esperienze e migliorare il proprio benessere», spiega il direttore della Fondazione Scuola di Musica, Mirco Besutti.

Mirco Besutti

Le due aree sono la cura e il benessere attraverso la musica da un lato, e la cultura e la bellezza per il puro piacere ludico-intellettuale dall’altro. Le tre iniziative sono Com’è Bello Cantar, coro attivo dal 2014 per i pazienti afasici, che ora apre le porte a tutti, Officina dei Suoni, corso di musica collettivo che mira ad aumentare il benessere emotivo contrastando il decadimento cognitivo e dell’orientamento e la depressione nelle persone affette da demenze, e Gulliver: itinerari musicali, rivolto a tutti coloro che sono desiderosi di bellezza e cultura.

«È giunto il momento – spiega la coordinatrice di MUSA, professoressa Silvia Biasini – di dedicare una parte importante della nostra didattica, delle nostre esperienze e del nostro fare musica agli adulti e soprattutto alla musica d’insieme per adulti. Con MUSA si amplia la platea dei fruitori dei progetti della Fondazione Scuola di Musica, che diventa così un’istituzione del territorio aperta a tutte le fasce di età e ad ogni esigenza».

 

 

I TRE PROGETTI NEL DETTAGLIO

 

 

  1. Area “Musica, Cura e Benessere”

 

  • Com’è Bello Cantar

Il coro, nato nel 2014 in collaborazione con l’Unità di Medicina Riabilitativa dell’Ospedale di Mirandola e composto da pazienti afasici, ora apre le porte a tutti. Si tratta di un coro per chiunque voglia divertirsi e scoprire come funziona la voce, in connessione con la mente e con il corpo, essere parti di esperienze di grande emozione e condivisione.

Sono previsti concerti e il repertorio comprende canzoni, esercizi vocali, brani a una o più voci, sketch musicali e non mancheranno momenti dedicati alla socializzazione. Il gruppo è gestito da un direttore di coro e da una logopedista. Gli incontri si svolgeranno una volta a settimana da ottobre a maggio dalle 9.30 alle 11 presso la sede di Mirandola.

 

  • Officina dei Suoni

Questo corso di musica collettivo ha caratteri di grande novità. «Esiste un’ampia letteratura scientifica che dimostra come la musica miri ad aumentare il benessere emotivo attraverso la stimolazione cognitiva e sociale. Essa ha effetti benefici sulla memoria a breve termine, sul tono dell’umore, sull’orientamento spazio-temporale, sul senso di identità e sulle competenze espressive e relazionali.

Il fare musica insieme riduce, inoltre, la depressione nelle persone affette da demenze e ritarda il deterioramento delle funzioni cognitive e dell’orientamento. Alla fase riabilitativa condotta da una terapista occupazionale in sinergia con il Centro per i disturbi cognitivi e demenze di Mirandola (Unità Operativa Complessa Geriatria e Disturbi Cognitivi dell’Ausl di Modena) seguirà l’attività musicale incentrata sull’impiego della voce parlata e cantata, del corpo e di strumenti musicali. Nella pratica di insieme verranno inseriti anche strumenti musicali costruiti durante il corso. Gli incontri saranno condotti da un direttore di coro e da una terapista occupazionale.

 

 

  • Area Bellezza e Cultura

 

2.1 Gulliver: itinerari musicali

La terza iniziativa appartiene all’area Musica e Cultura ed è rivolta a tutti coloro che sono desiderosi di trovare chiavi di lettura nella quotidianità e momenti di evasione in cui l’aspetto artistico-culturale sia il punto di partenza.

Gulliver è simbolo di curiosità; chi prenderà parte a questo viaggio nutrirà la propria esigenza di Bellezza e di Cultura e non lo farà da solo, condividendo l’esperienza.

Il percorso, finalizzato a conoscere e apprezzare importanti pagine musicali, fonderà diversi ambiti della cultura e dell’arte in un itinerario interattivo: musica, letteratura, estetica, storia, antropologia, enogastronomia, arti figurative. L’ambiente che si verrà a creare sarà quello di una sorta di salotto culturale. Il percorso ricco di stimoli, di incontri con illustri personalità del mondo musicale e culturale sarà diviso in tre periodi, ognuno dedicato allo studio di una pagina musicale, e culminerà in un viaggio musicale e culturale presso importanti centri e istituzioni musicali (teatri, festival, arene…).

 

 

Per informazioni sul progetto:

silvia.biasini@fondazionecgandreoli.it

www.fondazionecgandreoli.it

cell. 3479001198

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Tutta la stanchezza del mondo di Enrica Tesio
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere dell'albicocca
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del miele
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Devitalizzare un dente fa male?
Devitalizzare un dente fa male? E' la domanda che ci si pone quando ci si prospetta una estrazioneleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDa Novi al Sudafrica: le macchine agricole di Andreoli Engineering fanno il giro del mondo
    • WatchTante e belle motociclette domenica a Mirandola.
    • WatchA spasso nel bosco di San Felice sul Panaro

    La buona notizia

    Rimosse auto abbandonate a Bomporto e Nonantola
    Gli agenti di Polizia Locale Unione del Sorbara sabato hanno restituito decoro a due aree pubbliche[...]
    Tiroide ed eventuali nodi ora si vedono in 3 dimensioni in ospedale a Carpi
    Il software ad elevata tecnologia è stato donato dall’Associazione Pazienti Tiroidei Onlus [...]
    Scompare in Calabria, il liceo di Ancona inonda di cartoline il suo paese per rompere l'omertà
    I ragazzi e le ragazze anconetane avevano partecipato a un campo di Libera a Crotone e hanno conosciuto la mamma del giovane 19enne di cui non si hanno notizie da 9 anni: lupara bianca[...]

    Curiosità

    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    Su invito della sindaca il Nucleo Cinofili Carabinieri di Bologna ha effettuato una dimostrazione pratica che ha suscitato tanto entusiasmo e curiosità[...]
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Dottorandi ed aziende del biomedicale cercano il loro matching professionale[...]
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monari[...]
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    Il tema del 2023 sarà "Il tempo di prenderci cura"[...]
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense torna in centro storico dopo due anni di pandemia. L'allegria e l'entusiasmo dei ragazzi sfilano in corteo insieme alle cerchie[...]
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Eugenio Gagliardelli, a.d. della ceramica Opera di Camposanto, porta nella Bassa la frutta della sua azienda agricola di Maranello. Il ricavato va in beneficienza[...]
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.[...]
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    Almeno per un pomeriggio, un centinaio di sanfeliciani di tutte le età ha potuto riscoprilo: grazie all'accordo tra azienda agricola Mediplants e Comune, è stato reso di nuovo accessibile. [...]
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Prima il padre poi la madre oppure viceversa, lo decidono i genitori[...]
    Arrivano i sassi della fortuna dell'artista Ester Fulloni a San Felice
    Arrivano i sassi della fortuna dell'artista Ester Fulloni a San Felice
    Dal 2 giugno saranno sparsi nei luoghi più frequentati del paese[...]
    • malaguti