Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
07 Ottobre 2022

Frana dell’argine del Panaro, la protesta dei finalesi per i mancati lavori: partiranno il 9 novembre

FINALE EMILIA – Pomeriggio di protesta, quello di martedì 3 novembre a Finale Emilia, per i cittadini che vivono e lavorano oltre al fiume Panaro e che si ritrovano tagliati fuori dalla chiusura del ponte vecchio, prima, e dell’accesso agli argini, adesso.

Una cinquantina di persone hanno organizzato un flash mob, garantendo il rispetto – da parte di quasi tutti – delle norme anti Coronavirus e con gli organizzatori, tra cui l’ex vicesindaca Lisa Poletti che lì ha la sua attività imprenditoriale, che hanno reso noto di aver già raccolto 140 firme che sono state consegnate a metà settembre in Comune per chiedere interventi in particolare su via Argine Destro Panaro.
La strada, su cui passano molti mezzi agricoli, ha dei problemi da tempo causati da una inesorabile frana abbandonata a se stessa. Via Argine destro è piena di crepacci, tanto che quest’estate un mezzo pesante è rimasto in bilico senza potersi muovere perchè il rimorchio rischiava di ribaltarsi, vista la profondità del crepaccio.

Ma a chi spetta la manutenzione? Qui Aipo e Comune si rimpallano la responsabilità. Aipo è l’ente che gestisce l’argine, il Comune è quello che dovrebbe avere in concessione la strada asfaltata. Secondo quanto ha raccontato il sindaco Sandro Palazzi, intervenuto anch’egli a manifestazione già avviata assieme al presidente del Consiglio Comunale Paolo Saletti e che ha spiegato che le colpe dell’attuale situazione di quel tratto di strada non sono ascrivibili alla sua amministrazione, il Comune ha contattato Aipo per chiedere di intervenire ma l’ente ha detto che è un problema di strada, e non di argini, e che quindi tocca al Comune.
In realtà l’Amministrazione scopre che non ha la concessione, e che l’investimento sarebbe stato di oltre 30 mila euro, denaro che il Comune avrebbe molte difficoltà a recuperare. A questo punto Aipo si accorge anch’essa che il Comune non ha la concessione e mette cartelli in cui trasferisce la responsabilità di quel che accade sulla strada a chi la attraversa non autorizzato. E annuncia una data di lavori di ristrutturazione della strada, che inizieranno lunedì 9 novembre, tanto che ha già indetto una gara d’appalto, vinta da un’impresa. Solo dopo questi lavori la competenza passerà al Comune.

La Poletti racconta invece che il Comune non ha ancora dato risposte e i lavoratori che passano su questa strada vengono esposti a dei rischi. Il Comune aveva pensato di installare un semaforo per un senso alternato che non dissestasse troppo la strada, ma questa è una ipotesi che è stata fortemente avversata dagli agricoltori.

A un certo punto gli animi si sono molto scaldati, c’è stato uno scontro molto duro tra la Poletti e il sindaco, tutto politico sulle resposansabilità passate e presenti del Comune e in cui peraltro la Poletti invitava ripetutamente Palazzi a indossare correttamente la mascherina.

In sostanza, però, un paio di buone notizie sono arrivate. Aipo partirà coi lavori e lo farà subito riguardo al ponte, il sindaco ha dichiarato che verrà riaperto la prossima estate. Se va tutto bene.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del melograno
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro:rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della giuggiola
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Il paradosso energetico. E non solo
Da giorni assistiamo ad un vero e proprio assalto mediatico sull’ingiustificato ed indiscriminato aumento del costo dei beni energetici, che metterà in ginocchio imprese e famiglie.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell'autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere della piadina
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchPremiati a Nonantola i migliori produttori di Aceto Balsamico tradizionale
    • WatchOttobre rosa, le iniziative a San Felice sul Panaro e a Concordia sulla Secchia
    • WatchSan Felice rende onore all'Ammiraglio Bergamini

    La buona notizia

    Alluvione Marche, dalla Bassa la solidarietà della Polizia Locale Area Nord
    "Abbiamo restituito una briciola della solidarietà ricevuta durante il terremoto del 2012"[...]
    Tra Nonantola e Sant'Agata allo studio la Ciclabile delle Partecipanze
    Obiettivo, creare un interessante itinerario di rilievo naturalistico e turistico attraverso i territori delle Partecipanze agrarie dei due Comuni[...]
    Inaugurata a San Prospero la palestra intitolata a Luigi Vaccari
    Nella targa posta a suo ricordo una sua celebre frase: "Lo sport ha un solo colore, quello dell'arcobaleno"[...]

    Curiosità

    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mercoledì 28 settembre, presso le Scuole medie cittadine “Montanari”, il sindaco di Mirandola Alberto Greco ha voluto portare un saluto ai 40 studenti che stanno prendendo parte al "Summer Camp"[...]
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Il test è stato pensato per mettere alla prova la capacità di deviare un asteroide in caso di possibile collisione con la Terra: immagini raccolte dal minisatellite italiano LiciaCube[...]
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Il giovane ha superato il primo turno di audizioni e continua il processo di selezione del talent.[...]
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Aveva vagato per strada per 11 giorni. Dimagrita e spaesata, è stata riabbracciata dalla sua anziana padrona che la stava cercando incessantemente[...]
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    La campagna della Polizia Locale Area Nord ha coinvolto più di 250 persone[...]
    Il sexting? "Non è tradimento"
    Il sexting? "Non è tradimento"
    A tradire online sarebbe secondo un sondaggio il 75% degli italiani fidanzati o sposati[...]
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    Data del rilascio: domenica 18 settembre. Chi li trova può tenerseli o farli ancora girare[...]
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Quattro anni fa, un bambino di Mirandola scrisse una lettera indirizzata alla regina e ricevette risposta da Buckingham Palace[...]
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    E' quanto è accaduto quest'estate, a Cattolica, ad una famiglia di Rovigo: la donna ha scritto un post in un gruppo Facebook cittadino, nella speranza che il dispositivo possa essere restituito[...]
    • malaguti