Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
05 Ottobre 2022

Emiliafoodfest, a Carpi tre giorni alla scoperta del buono e del bello

Team EmiliaFoodFest

Si snoda tra le vie del centro storico di Carpi l’Emiliafoodfest, la rassegna gastronomica dei prodotti locali d’eccellenza in programma dal 23 al 25 settembre e promossa da Cna Modena, con il contributo della Camera di Commercio di Modena, patrocinato dalla Regione Emilia-Romagna e dal Comune di Carpi, organizzato da Sgp Grandi Eventi, Premium Sponsor Consorzio di Tutela dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena Dop e Consorzio di Tutela dell’Aceto Balsamico di Modena Igp, Gold Sponsor Negri Salumi – Alta Salumeria Italiana.

Team EmiliaFoodFest

Team EmiliaFoodFest

 

L’Emilia-Romagna vanta il primato tra le regioni italiane

Sono 44 i prodotti alimentari riconosciuti con la qualifica di Dop e Igp (19 Dop e 25 Igp) e 30 le Dop e Igp riguardanti produzioni vitivinicole. Sono in grado di generare un valore economico alla produzione di 3,1 miliardi di euro per un contributo del 40% al valore complessivo del comparto agroalimentare. Un successo che verrà racchiuso in questa tre giorni, alla scoperta dei sapori del territorio, dal tema “Sapori e tradizioni della Via Emilia“.

Edoardo Raspelli apre la tre giorni del Festival EMILIAFOODFEST

Sarà Edoardo Raspelli giornalista gastronomico con l’appuntamento “Le eccellenze di Raspelli – I Ristoranti della Via Emilia” ad aprire il Festival. I ristoranti selezionati, che verranno premiati per l’edizione 2022, sono il San Domenico di Imola con Natale, Valentino Marcattilii e Max Mascia; l’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense con Luciano Spigaroli ed il fratello Massimo e Da Giovanni di Cortina D’Alseno di Piacenza con Renato Besenzoni. I premiati verranno intervistati per accompagnare gli ospiti alla scoperta del territorio emiliano-romagnolo attraverso la loro storia, gli aneddoti e le curiosità svelando tre ricette che hanno caratterizzato la loro crescita. Non solo ristoranti ma anche prodotti di eccellenza, sempre selezionati dal critico gastronomico per presentarli al pubblico in occasione dell’appuntamento “Le eccellenze di Raspelli – I Prodotti della Regione.

Gli altri grandi nomi della kermesse

E’ stato istituito il Premio Eccellenze: Emilia In Rosa, un riconoscimento per celebrare una figura femminile che si è distinta nel suo campo e ha contribuito a promuovere l’immagine di Carpi e dell’Emilia a livello sia nazionale che internazionale. Per questa prima edizione verrà premiata la scrittrice carpigiana Felicia Kinsley che nel 2016 ha autoprodotto il suo primo romanzo Matrimonio di convenienza ottenendo da subito un grande successo ponendosi al secondo posto degli ebook più letti del 2017. In Italia ha venduto più di 500.000 copie ed i suoi romanzi sono stati tradotti in inglese e ceco. Sempre sul filone artistico culturale, verrà consegnato il premio Emilia in the World ad Andrea Mingardi, cantautore che in un’intervista racconterà il suo stretto legame con il territorio. Premiato per avere contaminato con inflessioni emiliane la sua musica conosciuta in tutto il mondo, nato a Bologna ma apprezzato anche fuori dai confini nazionali, Mingardi si è affermato come uno dei grandi artisti della canzone italiana, anticipatore del rock and roll, precursore del rhythm & blues italiano, interprete e autore di grandi canzoni per Mina e altri grandi artisti.

Le vere e proprie eccellenze poco note o totalmente sconosciute

Sarà un’occasione unica e imperdibile che ci porterà alla scoperta del ricco patrimonio gastronomico del territorio. I protagonisti di questo appuntamento insieme saranno: la mostarda del ristorante L’Incontro di Carpi, la giardiniera dell’Azienda Agricola Cascina Pizzavacca di Piacenza e il Parmigiano reggiano dell’Azienda Agricola Bonat di Parma.

Sabato sarà giornata di grandi premiazioni

Come l’Ambasciatore del Gusto, un premio istituito per celebrare uno chef emiliano-romagnolo, che si è distinto per qualità, cura ed eccellenza nel suo operato. Per questa prima edizione il premio verrà consegnato allo chef Max Mascia alla guida del ristorante stellato San Domenico di Imola che verrà intervistato da un giornalista per far conoscere agli ospiti e appassionati il suo forte legame con il territorio, la sua caparbietà, il suo sguardo attento e curioso

La manifestazione si svilupperà nel centro storico di Carpi a partire da Piazza dei Martiri

Per estensione una delle più grandi piazze italiane, dove verrà allestita una tensostruttura il “PalaPio” che ospiterà appuntamenti, quali degustazioni, cooking show, disfide enogastronomiche e laboratori. L’esposizione dei produttori provenienti dalle varie province emiliane accompagnerà i visitatori alla scoperta dei sapori del territorio in un vero e proprio viaggio sensoriale. Il Cortile d’Onore, di Palazzo dei Pio, farà da cornice in tutto il suo splendore a tavole rotonde, premiazioni, talk show e degustazioni guidate.

EmiliaFoodFest si presenta come un vero e proprio Festival

Si potranno incontrare chef del panorama gastronomico nazionale ed internazionale scoprendo la loro storia e il loro stretto legame con il territorio ma anche spettacoli itineranti per le vie del centro con sbandieratori e musica per accompagnare il pubblico. Un vero e proprio crocevia cultural gastronomico grazie al palinsesto costituito da oltre sessanta appuntamenti gratuiti, dalle degustazioni guidate ai cooking-show, dalle disfide enogastronomiche agli incontri con l’autore, dalle tavole rotonde alle premiazioni. Una festa per tutte le età, con tantissimi incontri dedicati anche ai più piccoli, tra cui laboratori tematici e mani in pasta, spettacoli di intrattenimento e animazione per una tre giorni in compagnia della mascotte di EmiliaFoodFest: “Rina, la Rezdorina”, ce n’è per tutti i gusti e per tutte le età.

Team EmiliaFoodFest

Team EmiliaFoodFest e la mascotte ”Rina” la rezdorina

Non solo gusto e tradizioni, ma anche cultura

Nella tre giorni sarà possibile scoprire Carpi attraverso i suoi monumenti, la sua storia e le sue leggende con visite guidate realizzate ad hoc per l’occasione e vivere un’esperienza a 360°. I sapori della via Emilia, che nel Festival verranno esplorati grazie alla prima edizione di EmiliaFoodFest, un festival a tutto tondo non solo enogastronomico ma anche culturale, dedicato a tutti grandi e piccini, appassionati e curiosi.

Infine, un’area eventi open air “Area food Live”

Ciò consentirà ai visitatori di assistere alle diverse fasi di lavorazione del latte fino alla trasformazione in forme di Parmigiano Reggiano, uno dei grandi protagonisti dell’evento, sarà un’occasione imperdibile per scoprire le origini delle eccellenze del territorio e le particolarità che ne identificano l’unicità. E infine in occasione di “EmiliaFoodFestival” arriva il premio giornalistico “Sandro Bellei”, la 1.a edizione del Premio giornalistico “SANDRO BELLEI” riservato ad un giornalista enogastronomico emiliano-romagnolo con la Cerimonia pubblica e molti testimoni a ricordare e omaggiare il giornalista modenese scomparso sette anni fa.

EMILIAFOODFEST in futuro

Il Festival EMILIAFOODFEST è solo il primo di un percorso che vuole, omaggiare, e far conoscere la città di Carpi e tutti i prodotti tipici del territorio, e che diventerà un’appuntamento fisso per promuovere il buono e il bello dell’Emilia, con tanti altri prodotti.

 

INFORMAZIONI UTILI PER EMILIAFOODFEST:

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del melograno
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro:rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della giuggiola
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Il paradosso energetico. E non solo
Da giorni assistiamo ad un vero e proprio assalto mediatico sull’ingiustificato ed indiscriminato aumento del costo dei beni energetici, che metterà in ginocchio imprese e famiglie.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell'autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere della piadina
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Alluvione Marche, dalla Bassa la solidarietà della Polizia Locale Area Nord
    "Abbiamo restituito una briciola della solidarietà ricevuta durante il terremoto del 2012"[...]
    Tra Nonantola e Sant'Agata allo studio la Ciclabile delle Partecipanze
    Obiettivo, creare un interessante itinerario di rilievo naturalistico e turistico attraverso i territori delle Partecipanze agrarie dei due Comuni[...]
    Inaugurata a San Prospero la palestra intitolata a Luigi Vaccari
    Nella targa posta a suo ricordo una sua celebre frase: "Lo sport ha un solo colore, quello dell'arcobaleno"[...]

    Curiosità

    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mercoledì 28 settembre, presso le Scuole medie cittadine “Montanari”, il sindaco di Mirandola Alberto Greco ha voluto portare un saluto ai 40 studenti che stanno prendendo parte al "Summer Camp"[...]
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Il test è stato pensato per mettere alla prova la capacità di deviare un asteroide in caso di possibile collisione con la Terra: immagini raccolte dal minisatellite italiano LiciaCube[...]
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Il giovane ha superato il primo turno di audizioni e continua il processo di selezione del talent.[...]
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Aveva vagato per strada per 11 giorni. Dimagrita e spaesata, è stata riabbracciata dalla sua anziana padrona che la stava cercando incessantemente[...]
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    La campagna della Polizia Locale Area Nord ha coinvolto più di 250 persone[...]
    Il sexting? "Non è tradimento"
    Il sexting? "Non è tradimento"
    A tradire online sarebbe secondo un sondaggio il 75% degli italiani fidanzati o sposati[...]
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    Data del rilascio: domenica 18 settembre. Chi li trova può tenerseli o farli ancora girare[...]
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Quattro anni fa, un bambino di Mirandola scrisse una lettera indirizzata alla regina e ricevette risposta da Buckingham Palace[...]
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    E' quanto è accaduto quest'estate, a Cattolica, ad una famiglia di Rovigo: la donna ha scritto un post in un gruppo Facebook cittadino, nella speranza che il dispositivo possa essere restituito[...]
    • malaguti