Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Nonantola Film Festival: una serata dedicata alla fantascienza vintage per i Film Labs online

NONATOLA- Una serata ‘vintage’ rigorosamente online dedicata a un classico del cinema di fantascienza, “L’invasione degli ultracorpi’ di Don Siegel con il saggio scritto dal critico cinematografico e direttore artistico dell’Associazione Circuito Cinema di Modena Alberto Morsiani.

Venerdì 12 febbraio alle 21 verrà trasmesso in diretta streaming gratuita sui canali social del Nonantola Film Festival (sito, pagina Facebook, canale Youtube) il secondo dei Nonantola Film Labs – dopo quello dello scorso dicembre sul cinema di Pasolini – pensati in presenza e poi rimandati a causa delle chiusure a tempo indeterminato dei cinema.

Il titolo dell’incontro è “L’invasione degli ultracorpi, noi siamo davvero noi?’ e avrà come protagonista appunto Alberto Morsiani – autore del volume “L’invasione degli ultracorpi di Don Siegel” edito da Gremese New Book nel 2020 nella collana “I migliori film della nostra vita” – che dialogherà con il direttore artistico del festival Gianluigi Lanza.

Un evento fortemente voluto dal direttivo dell’Associazione Nonantola Film Festival affiliata Arci che organizza la manifestazione e dall’Amministrazione comunale, perché la cultura è stata tra le più penalizzate ed è necessario mantenere sempre i riflettori puntati. Durante l’incontro saranno mostrate alcune sequenze del film, e al termine sarà possibile per gli spettatori porre domande tramite i social del Nonantola Film Festival.

Il film

Strani invasori dello spazio atterrano sotto forma di baccelli in una tranquilla cittadina e a poco a poco occupano i corpi dei suoi abitanti, alterandoli. Un piccolo grande film di fantascienza degli anni ’50. È la scrittura asciutta, concreta, essenziale di Siegel che lo trasforma in una parabola di inquietante suggestione, così sottile nella sua ambiguità che fu interpretato come una parabola sia anticomunista sia antimaccartista. La prima parte sembra dar ragione ai primi, il finale ai secondi. La sceneggiatura (con i dialoghi non accreditati del 30enne Sam Peckinpah, che nel film fa un’apparizione) di Daniel Mainwaring è tratta da un romanzo (1954) di Jack Finney. È, in fondo, un film dell’orrore quotidiano, senza effetti speciali. Rifatto con Terrore dallo spazio profondo (1978) di Philip Kaufman, Ultracorpi – L’invasione continua (1993) di Abel Ferrara e Invasion (2007) di Oliver Hirschbiegel. (Il Morandini)

Il libro

“La collana I migliori film della nostra vita (edita da Gremese, diretta da Enrico Giacovelli) si arricchisce di un pezzo forte: “L’invasione degli ultracorpi di Don Siegel” scritto da Alberto Morsiani, lettura profonda e davvero convincente del leggendario cult degli anni Cinquanta. Un agile saggio in forma di manuale che sin dalle prime pagine evoca l’importanza della filosofia e il nostro rapporto con la scienza, il degrado del mondo contemporaneo prodotto dalla tecnologia e la meraviglia che il cinema – soprattutto un certo cinema – può ridestare nell’uomo di oggi, invitato a volgere gli occhi verso il cielo stellato da cui originano le paure intercettate da film seminali come quello di Don Siegel, pellicola in grado di innescare un filone e soprattutto un atteggiamento psicologico. Morsiani giustamente cita La cosa da un altro mondo di Howard Hawks quando,  nel finale del film, la radio ammonisce a guardarsi dal cielo, perché la fantascienza sembra nascere da lì come antidoto immaginifico al condizionamento tecnico, ad un sistema di regole che ha reso l’uomo in apparenza più libero e più ricco ma in realtà partecipe di una deriva incontrollata. L’importanza del mito e dei miti è ribadita dal libro, che si legge con grande piacere, colmo di dettagli minuziosi e animato da una vocazione pedagogica, capace di immergere nelle atmosfere ma soprattutto nelle tensioni agitate dal grande cinema di fantascienza.” (Roberto Lasagna, InsideTheShow)

L’autore

Alberto Morsiani è direttore artistico dell’Associazione Circuito Cinema di Modena dal 1992. È critico cinematografico della Nuova Gazzetta di Modena e collaboratore di Cineforum e di altri periodici e siti specializzati. Studioso soprattutto di cinema americano, ha pubblicato tra l’altro Anthony Mann (1986), Joseph L. Mankiewicz (1990/2006), Scene americane. Il paesaggio nel cinema di Hollywood (1994), Oliver Stone (1998/2008), John Ford. Sentieri selvaggi (2002/2007), Quentin Tarantino (2004/2005), Gus Van Sant (2004), L’America e il western. Storie e film della frontiera (2007).

Info su www.nonantolafilmfestival.it e sulla pagina Fb https://www.facebook.com/NonantolaFilmFestival

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Supereroi per divertire e rassicurare i più piccoli: il ‘Team Enjoy’ fa visita alle pediatrie
    Dopo la positiva esperienza nei drive through della provincia, il gruppo di volontari ha iniziato da Modena un altro progetto di animazione dedicato ai bambini[...]
    Il saluto degli appassionati di meteoriti a Cavezzo. Con un ringraziamento speciale ai cittadini
    Domenica presso la sala della biblioteca comunale c'è l'assemblea annuale degli appassionati di questi corpi celesti[...]
    Non solo Ciclovia del Sole: ecco tutti i percorsi ciclabili della Bassa modenese nella Bike Map
    Si valorizza la facile ciclabilità di un territorio di pianura, la scoperta delle aree naturali che come piccoli gioielli splendono tra campi di mais e frumento, e la bellezza di tanti edifici rustici come barchesse e antiche ville[...]

    Curiosità

    A Bomporto il Giardino della Gioventù: gli alberi dedicati a Vincenzo Muccioli, Greta Thumberg e Papa Wojtyla
    A Bomporto il Giardino della Gioventù: gli alberi dedicati a Vincenzo Muccioli, Greta Thumberg e Papa Wojtyla
    Gli alberi sono stati comprati con il ricavato della vendita dei sassi del vecchio ponte di Bomporto[...]
    In Emilia-Romagna il Campionato europeo di tiro a volo: nella Nazionale c'è Massimo Bertolini di Concordia
    In Emilia-Romagna il Campionato europeo di tiro a volo: nella Nazionale c'è Massimo Bertolini di Concordia
    o sport che lungo la Via Emilia vanta una solida tradizione, come dimostrano i tanti campioni: dal bolognese Ennio Mattarelli, oro olimpico alle Olimpiadi di Tokio 1964, a Jessica Rossi, campionessa olimpionica a Londra 2012 e portabandiera azzurra ai prossimi Giochi di Tokyo.[...]
    Il saluto degli appassionati di meteoriti a Cavezzo. Con un ringraziamento speciale ai cittadini
    Il saluto degli appassionati di meteoriti a Cavezzo. Con un ringraziamento speciale ai cittadini
    Domenica presso la sala della biblioteca comunale c'è l'assemblea annuale degli appassionati di questi corpi celesti[...]
    Il Ponte nuovo di Bomporto si illumina di rosso nella Giornata del Donatore di Sangue
    Il Ponte nuovo di Bomporto si illumina di rosso nella Giornata del Donatore di Sangue
    Il Comune aderisce all’iniziativa Avis per rendere omaggio ai donatori [...]
    Finale Emilia, comparsi manifesti che spingono l'ex assessora Paganelli a candidarsi a sindaca
    Finale Emilia, comparsi manifesti che spingono l'ex assessora Paganelli a candidarsi a sindaca
    I manifesti sono comparsi in città pochi giorni dopo l'annuncio della ricandidatura da parte del sindaco Sandro Palazzi[...]
    "Noi che lavoravamo alla Del Monte": si prepara un libro e una mostra grazie a un gruppo di amici di San Felice
    "Noi che lavoravamo alla Del Monte": si prepara un libro e una mostra grazie a un gruppo di amici di San Felice
    Roberto Gatti, Maurizio Braghiroli,  Davide Calanca, e Alberto Terrieri hanno promosso la raccolta di fotografie e di materiale per valorizzare la memoria della grande fabbrica alimentare che per 40 anni ha dato lavoro a più di mille persone alla volta[...]
    Davide Gaddi ha concluso il suo viaggio di beneficenza per la famiglia del dj Davide Masitti
    Davide Gaddi ha concluso il suo viaggio di beneficenza per la famiglia del dj Davide Masitti
    Raccolti tra Fossa e Concordia più di 600 euro. Le donazioni si possono fare ancora con Iban[...]
    Tanti giovani, tutti puntuali e niente file all'open day vaccino di San Felice
    Tanti giovani, tutti puntuali e niente file all'open day vaccino di San Felice
    Un'ottima occasione per evitare di aspettare la convocazione dell'Ausl, e aperta a ogni età. Bastava prenotarsi sul sito qualche giorno fa: in otto minuti sono stati fissati tutti e mille gli appuntamenti disponibili. [...]
    Calcio a 5, la Pro Patria San Felice chiude la stagione: suo il miglior attacco d'Italia
    Calcio a 5, la Pro Patria San Felice chiude la stagione: suo il miglior attacco d'Italia
    Si è conclusa in semifinale ai playoff nazionali di B la stagione 2020-21 dei giallorossi. Per la società un'annata da record[...]
    Camposanto, il professore di musica delle medie Rocco Stefano va in pensione
    Camposanto, il professore di musica delle medie Rocco Stefano va in pensione
    Ad annunciarlo è la sindaca Monja Zaniboni; il professore insegna a Camposanto dal 1986[...]