Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
30 Maggio 2023

Medolla, lo sciopero delle maestre contro la privatizzazione dei nidi sfila in città: “Non ci arrendiamo, la lotta continua”

Di Marcello Benassi

MEDOLLA – “Fuori! Fuori! Fuori!”. E’ un coro unanime, quello che si leva, nella mattinata di giovedì 16 giugno, di fronte al municipio, all’indirizzo del numero uno di Ucman Alberto Calciolari. A intonare lo slogan, diverse decine di maestre (una quarantina, almeno), mobilitatesi per dire un’altra volta no alla risoluzione circa la privatizzazione degli asili nido. Fischietti, striscioni, bandiere della Cgil, le ormai iconiche magliette nere corredate dal necrologio appeso al collo: al drappello di educatrici, non manca proprio nulla per far rimbombare la propria protesta, declinata in una giornata di sciopero e mobilitazione. Tanti volti, tante storie, ma soprattutto la speranza di capovolgere le decisioni assunte dalla politica: a confondersi nel piazzale del municipio, maestre di lungo corso (“abbiamo il contratto a tempo indeterminato, ma siamo qua per le nostre colleghe più giovani, che si vedranno private del posto di lavoro”, commentano numerose), precarie storiche (“quattordici anni di precariato e, ad oggi, nessuna garanzia”) ed educatrici alle prime armi, desiderose d’intraprendere la carriera per la quale hanno ottenuto la laurea.

“Oggi scioperiamo per chiedere che il modello pubblico di gestione dei nidi d’infanzia, non sia cestinato”, afferma Veronica Marchesini, responsabile della vertenza per Fp Cgil, “dato che è sempre stato garanzia di qualità. La mobilitazione di oggi è l’extrema ratio rispetto a una politica sorda, che trincera dietro presunti cavilli legislativi, la propria volontà di smantellare quanto finora ha funzionato”. Per la sindacalista, nessuna frattura fra la Cgil e le lavoratrici, come era stato ventilato nei giorni scorsi: “Siamo freschi di elezioni delle RSU, dove abbiamo ottenuto dieci rappresentanti su dodici. Non siamo una sigla narcisista, i lavoratori lo sanno e per questo ci accordano fiducia”. Una posizione ribadita dalla RSU del nido mirandolese “Il Paese dei Balocchi”, Mariangela Gemma: “Non è solo Forza Italia ad appoggiarci, stiamo ricevendo la solidarietà di molti esponenti politici. Ma della politica, non bisogna fidarsi: c’è sempre la caccia ai voti, laddove il sindacato agisce senza questa preoccupazione”. La maestra ha poi spiegato come il sostegno dei genitori risulti fondamentale per la prosecuzione della lotta: “Oggi i nidi sono chiusi, data la grande adesione allo sciopero. Ma Ucman, al fine di rabbonire le famiglie, ha promesso due mesi gratuiti di servizio e il centro estivo fino a luglio. Mamme e papà conoscono, in ogni caso, il valore dell’istruzione pubblica”.

Dal piazzale del municipio, le manifestanti hanno poi sfilato nel cuore di Medolla, passando per la piazza, il mercato e il nido “Panda“, dove le maestre le hanno accolte con fischietti e applausi. “Il nostro asilo resta in Asp, ma siamo solidali con le colleghe”, afferma un’educatrice, “io per esempio sono precaria e aspetto un bambino, capisco e condivido le ragioni della protesta”.

Al momento, nessuna replica da parte delle istituzioni, ma il personale dei nidi è pronto a ulteriori mobilitazioni. “Continueremo a condurre questa battaglia, le privatizzazioni non devono passare“, commentano da più parti le manifestanti.

LEGGI ANCHE

Nidi infanzia Ucman. Sinistra civica per Mirandola e Rifondazione comunista vicine alle lavoratrici

Nidi infanzia Ucman: sciopero e corteo a Medolla giovedì 16 giugno

Ucman. Fdi: “Nidi esternalizzati? Nessun dipendente deve perdere il posto di lavoro”

Nuova mobilitazione delle maestre contro la privatizzazione dei nidi: manifestazione davanti al Comune di Medolla

Il Pd difende la scelta di privatizzare gli asili nidi: “Importante assunzione di responsabilità”

Addio ai nidi comunali nella Bassa, Unione Area Nord ha deciso: si privatizza

 

sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Seguici su Facebook:
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di Gusto - La Chiffon Cake
Rubrica - Quando Harry approdò in un nuovo ristorante di Los Angeles e fece conoscere ai clienti la sua cake, si dice che arrivò a lavorare per 18 ore consecutive per soddisfare una richiesta di circa 40 torte al giorno! Per vent’anni non rivelò la ricetta e questo mistero rese la morbidezza della chiffon ancora più affascinante!
Il caffè della domenica con Francesca Monari
L'iniziativa - Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!
Denti e postura: una corretta masticazione può evitare problemi alla colonna vertebrale
Rubrica - Non tutti sanno che una corretta masticazione è fondamentale per avere una buona postura
Denti usurati: cosa sono e come prevenirli?
Rubrica - Esploriamo un problema comune ma spesso sottovalutato: i denti consumati e la perdita della dimensione verticale
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
Rubrica - La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monari
Al giardino ancora non l’ho detto | Rubrica Botanica - La Clematis
Rubrica - La passione per piante e fiori? Fa bene alla salute! Rubrica botanica a cura di Francesca Monari
Il potere curativo dello zenzero
In cucina - L'efficacia dello zenzero come rimedio naturale per vari disturbi è stata dimostrata da numerosi studi scientifici. Può aiutare a ridurre il dolore e l'infiammazione, migliorare la digestione e la circolazione sanguigna, e aumentare le difese immunitarie.
APPUNTI DI GUSTO | Tutto quello che c’è da sapere dell’erbazzone
Da sapere - Francesca Monari ci accompagna a conoscere le cose buone del territorio
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
Rubrica - La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monari
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Rubrica - Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

  • La buona notizia

    Per i più piccoli
    Inaugurazione con tanti bimbi e bimbe per la pista di educazione stradale a San Prospero
    Finanziato da Regione, Comune e sponsor, fortemente sostenuto dalla Polizia Locale Area Nord, il circuito è stato dedicato a Fabio Cavazzuti, giovane del paese che perse la vita in un incidente stradale
    La storia
    Giovane di Nonantola mobilita le pasticcerie di Londra per una raccolta fondi per gli alluvionati della Romagna
    Alessandro Giannatempo non poteva restare indifferente nel vedere la devastazione di questi giorni, la stessa che ebbe il suo paese tre anni fa, e, pronto di cuore come è uso ad affrontare la vita, si è dato da fare
    Volontariato
    Da Russi vennero per il terremoto, da San Possidonio ora vanno per l'alluvione
    Tra i due paesi corre una infinita riconoscenza per un legame che "Si consolida nel senso dell’amicizia e della umana fraternità"

    Curiosità

    Spiando i neuroni mentre chiacchierano: la magia dell'elettroencefalografia
    Per i più piccoli
    Spiando i neuroni mentre chiacchierano: la magia dell'elettroencefalografia
    Il Dipartimento di Scienze Biomediche Metaboliche e Neuroscienze di Unimore è pronto ad accogliere studenti di tre scuole elementari di Modena per far scoprire loro come funziona il cervello umano ed in particolare come lavorano i neuroni.
    A Carpi contro le zanzare a scuola si arruola per la prevenzione chi ci abita vicino
    L'iniziativa
    A Carpi contro le zanzare a scuola si arruola per la prevenzione chi ci abita vicino
    Addetti della ditta incaricata dal Comune si recheranno presso le abitazioni e le attività produttive e commerciali situate nelle zone limitrofe a nidi e materne, dando informazioni e suggerimenti utili per la lotta alla zanzara.
    Emilia-Romagna: in cucina è la regina del gusto globale
    In cucina
    Emilia-Romagna: in cucina è la regina del gusto globale
    Non c'è niente di meglio che gustare un tagliere di salumi accompagnato da un bicchiere di Lambrusco, o un piatto di tortellini in brodo, per capire quanto questa regione sia il paradiso degli amanti del cibo.
    La Venere di Botticelli per le vacanze in Romagna: "Open to meraviglia" per superare l'alluvione e far tornare i turisti
    L'iniziativa
    La Venere di Botticelli per le vacanze in Romagna: "Open to meraviglia" per superare l'alluvione e far tornare i turisti
    La Venere di Botticelli, con le mani a forma di cuore, inviterà i turisti a venire in regione e sullo sfondo presenterà, nelle diverse versioni, la Biblioteca Malatestiana di Cesena, i mosaici bizantini di Ravenna, Piazza Saffi di Forlì, i Portici Unesco di Bologna e una spiaggia della Riviera.
    Festeggiamo! Il Weekend è Qui!
    Vestiti
    Festeggiamo! Il Weekend è Qui!
    È tempo di rilassarsi, divertirsi e godersi ogni momento. Che tu stia pianificando una gita fuori porta o una serata con gli amici, il weekend è il momento perfetto per fare ciò che ti rende felice.
    Alla guida under 35 spericolati: uso di smartphone, droghe e alcool tra i comportamenti più a rischio
    Da sapere
    Alla guida under 35 spericolati: uso di smartphone, droghe e alcool tra i comportamenti più a rischio
    La Fondazione VINCI Autoroutes pubblica i risultati del 13° Barometro europeo della guida responsabile 
    Centinaia di farfalle saranno liberate nel parco della Cappuccina
    Per i più piccoli
    Centinaia di farfalle saranno liberate nel parco della Cappuccina
    Appuntamento sabato prossimo a Carpi
    Alluvione, per riattivare Internet arrivano i satelliti di Elon Musk
    Cronaca
    Alluvione, per riattivare Internet arrivano i satelliti di Elon Musk
    Sono in partenza da oggi oltre cento gruppi satellitari che saranno installati nei prossimi giorni nel territorio che si trova in situazione più critica: provincia di Ravenna e collina da Ravenna a Rimini.
    Modena capitale del buon gioco grazie a Play: boom di pubblico ed espositori
    Vestiti, usciamo
    Modena capitale del buon gioco grazie a Play: boom di pubblico ed espositori
    Una folla di visitatori che si è lasciata contagiare dall’atmosfera che si respira al quartiere fieristico modenese, amplificata e allargata anche al centro storico dove, nell'ambito di Play in The City, si sono svolte numerose iniziative.
    La domanda che ti frigge in padella: cosa cucino stasera?
    L'iniziativa
    La domanda che ti frigge in padella: cosa cucino stasera?
    La domanda che ti frigge in padella: Cosa cucino stasera? Ma non preoccupatevi, ho la risposta: mangiamo tutto ciò che non è ancora andato a male nella dispensa!

    chiudi