Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
19 Settembre 2021

Discarica di Finale e la decisione della Cassazione, l’Osservatorio dei cittadini: “Sconcertante”

FINALE EMILIA  – Viene definita “sconcertante” la decisione della Corte di Cassazione che ha stabilito come sia sproporzionato e vessatorio il sequestro della discarica di Finale Emilia da parte della Procura di Modena, parere espresso al ricorso della società proprietaria, Feronia.
A parlare è l’Osservatorio dei cittadini “Ora tocca noi”, che scrive:

l provvedimento preso dalla Corte di Cassazione di accogliere il
ricorso di Feronia contro la decisione del Tribunale del Riesame di
Modena di mantenere i sigilli posti alla discarica di Finale Emilia a
dicembre 2019 dai Carabinieri Forestali, è sconcertante e
inaccettabile. Le indagini preliminari portate avanti in questi anni
dal
PM Marco Niccolini sulla discarica di Finale Emilia, hanno fatto
emergere una sequela di reati molto gravi che vanno dallabuso di
ufficio ai reati ambientali e ci si chiede come la Corte di Cassazione abbia
potuto avere un simile atteggiamento alla luce del fatto che il
sequestro preventivo rappresenta una misura precauzionale adottata dal
Tribunale del Riesame di Modena per evitare che ci potesse essere
inquinamento delle prove.

Come detto sono tante le illegalità che emergono dalle indagini del PM
Niccolini a cominciare dal fatto che lincarico per la gestione della
discarica sarebbe stato affidato a Feronia senza alcuna gara, al fine
di
procurare un ingiusto profitto alla società e ottenere più rifiuti da
smaltire. Non solo, ma i monitoraggi effettuati tra aprile e agosto
2019
hanno dimostrato come vi fosse stato un superamento delle
concentrazioni
dei valori della soglia di contaminazione. A fronte di questa
gravissima
situazione con evidente pericolo per la salute pubblica, i due
dirigenti
Arpae indagati avrebbero omesso di inviare a Regione e Comune gli esiti
degli accertamenti da cui risultavano superamenti continui dei valori.
Ci sono una decina di indagati a vario titolo per abuso dufficio, falso
ideologico, rifiuto di atti dufficio e gravi reati di natura
ambientale.
Il fatto poi che i dieci indagati siano riconducibili a più enti
coinvolti tra cui il Comune di Finale Emilia, la società Feronia, la
Provincia di Modena e Arpae nei distretti di Carpi e Modena, fa
emergere
un quadro di insieme molto inquietante.
Mi pare che ce ne sia abbastanza per capire che il sequestro preventivo
della discarica sia un atto fondamentale, non dimenticando anche che il
sito è potenzialmente contaminato ed in questo senso il sequestro di
tutta larea assume ancora maggiore rilievo.
Sotto la discarica di Finale Emilia le falde hanno un grado di
inquinamento che rappresenta un serio e concreto rischio cancerogeno.
L ordinanza di sequestro preventivo della discarica è essenziale anche
per il pericolo di aggravamento dei reati ambientali.
Auspichiamo che il Tribunale del Riesame di Modena si pronunci nel
riconfermare il sequestro preventivo della discarica di Finale Emilia
cosi come richiesto dalla Procura della Repubblica di Modena nel
dicembre 2019.
I cittadini di Finale Emilia e di tutta la Bassa Modenese chiedono
Giustizia e Verità!

Maurizio Poletti ( Portavoce del Comitato Osservatorio civico
“Ora tocca a noi”)

 

Maria Paltrinieri
Presidente Osservatorio Civico
“Ora tocca a Noi”

LEGGI ANCHE:

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Mirandola diventa "galleria a cielo aperto" tra arte urbana e Divina Commedia
    Percorso di arte urbana ispirato a Dante Alighieri in partenza il 15 settembre.[...]

    Curiosità

    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    La donna, rientrata in Italia per chiedere il beneficio, una volta ottenutolo è tornata nell’arcipelago caraibico[...]
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    Ai piccoli è stato mostrato cosa significa essere volontari del soccorso[...]
    Più di 140 partecipanti per  la Pedalenta a Cavezzo
    Più di 140 partecipanti per la Pedalenta a Cavezzo
    La passeggiata per il paese in bicicletta è stata anche anche l’occasione per far conoscere ai giovanissimi le strade del proprio paese. [...]
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    I lavori, iniziati l’indomani della chiusura delle scuole e terminati in tempo utile, ammontano a 710.000 euro d[...]
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    35mila gli studenti in tutto il modenese, 70 le nuove aule a disposizione.[...]
    Il campione di canottaggio Abbagnale a Soliera per un tatuaggio olimpico da Alle Tattoo
    Il campione di canottaggio Abbagnale a Soliera per un tatuaggio olimpico da Alle Tattoo
    Non è il primo atleta che ha deciso di tatuarsi un ricordo indelebile di questa meravigliosa olimpiade[...]
    Droni in volo nei cieli di Soliera, ecco perché
    Droni in volo nei cieli di Soliera, ecco perché
    Il territorio comunale di Soliera sarà interessato dal rilievo delle case sparse tramite droni a partire da martedì 7 a sabato 25 settembre.[...]
    Cinema, le produzioni e i protagonisti dell’Emilia-Romagna alla Mostra di Venezia
    Cinema, le produzioni e i protagonisti dell’Emilia-Romagna alla Mostra di Venezia
    In concorso nella sezione Orizzonti un documentario sostenuto dalla Regione[...]
    Concorso "Miss Universe Italy": a San Felice la prima finale regionale
    Concorso "Miss Universe Italy": a San Felice la prima finale regionale
    A presentare l'evento "La strana coppia" di Radio Bruno.[...]