Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
16 Giugno 2024
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Ponte Vecchio di Finale Emilia, Palazzi: “Tempo speso invano per l’incapacità dell’Amministrazione”

FINALE EMILIA - Attraverso una nota stampa, l'ex sindaco e attuale consigliere comunale di Finale Emilia, Sandro Palazzi, interviene a proposito dei lavori necessari per il ripristino del ponte Vecchio, dopo al comunicazione, da parte del sindaco Poletti, della rinuncia da parte della ditta incaricata di svolgere i lavori:
"2021 CAMPAGNA ELETTORALE quelli del fare avevano dichiarato, che se avessero vinto le elezioni avrebbero aperto il PONTE VECCHIO subito, assieme ad un “ponte ciclopedonale a fianco di quello esistente per agevolare la mobilità sostenibile”.  SETTEMBRE 2021https://www.sulpanaro.net/2021/09/marco-poletti/ Ad una domanda del giornale “sulpanaro.net” sullo stato del Ponte Vecchio il Candidato Sindaco Poletti rispose testualmente: “Il primo punto da affrontare sarà la riapertura del ponte Vecchio, assolutamente prioritaria. I soldi ci sono, la soluzione tecnica per aprirlo, almeno a corsie alternate: non si capisce perché sia ancora chiuso”. Secondo loro la sospensione dei lavori era determinata dal fatto che io non avessi ancora provveduto ad assegnare l’incarico al Direttore Lavori, cosa a cui loro hanno prontamente pensato. Se io non avessi conosciuto le reali problematiche che più e più volte ho illustrato, avrei certamente creduto alle parole del Sindaco che in una nota stampa del maggio 2022  ha dichiarato che i lavori sul ponte sarebbero ripresi nel giro di due mesi. MAGGIO 2022. https://www.sulpanaro.net/2022/05/finale-emilia-ponte-vecchio-piscina-centro-sportivo-e-municipio-punto-ricostruzione/ Il Sindaco dichiara che la il 12 maggio è stata ottenuta la congruità economica dalla Regione E.R. e che entro AGOSTO 2022 il cantiere sarà aperto (cioè due mesi dopo) 27 SETTEMBRE 2022 il Sindaco Poletti comunica alla città che la ditta che ha vinto l’appalto del ponte è SORVEGLIATA SPECIALE DAL TRIBUNALE di BOLOGNA (problemi con l’iscrizione alla WHITE LIST? Per questioni di antimafia?) e che il “Il 6 ottobre terminerà il periodo di controllo giudiziario da parte del Tribunale di Bologna e sapremo se il Consorzio sarà nelle condizioni di piena operatività e potrà svolgere i lavori nel nostro Comune. Se così non fosse, non dovremo rifare la gara, ma subentrerà la ditta che si è classificata seconda nella gara d’appalto gestita dalla CUC della Bassa Reggiana”, dunque ci avrebbe saputo dire se la ditta in questioneavrebbe potuto continuare la sua operatività nell’affrontare il cantiere del ponte vecchio”. (Video del 28 settembre di Poletti https://www.youtube.com/watch?v=-CLocNhYRlM) OTTOBRE 2022 UN ANNO DOPO LA CAMPAGNA ELETTORALE il ponte è ancora chiuso 6 OTTOBRE 2022 il Sindaco Poletti non comunica nulla alla cittadinanza 22 NOVEMBRE 2022. A distanza di quasi due mesi, si viene a conoscenza tramite la stampa del disastroso risultato: la DITTA individuata NON HA I REQUISITI per potere affrontare i lavori del cantiere del Ponte Vecchio. Occorre rivolgersi alla ditta seconda classificata (accetterà i lavori oppure dovremmo ricorrere alla analisi di tutta la graduatoria? Perderemo altro tempo? ). Si sono accorti ora che i problemi sono complessi e che per aprire il PONTE VECCHIO c’è voluta una progettazione affrontata per 3 anni di dalla Giunta Palazzi con concretezza e professionalità nell’ottica di restituire ai finalesi il ponte vecchio sicuro e recuperato in modo da poter durare nel tempo ricorrendo ad esperti di primo livello come il  Prof. Ing. Ivo VANZI (Professore Ordinario di Tecnica delle Costruzioni presso l’Università di Chieti e Componente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici che ha predisposto il progetto preliminare)  e  il Prof. Ing. NUTI (Professore Ordinario di Tecnica delle Costruzioni presso il Dipartimento di Architettura dell’Università Roma Tre e redattore del progetto esecutivo) …..  TEMPO SPESO purtroppo invano a causa della incapacità di questa Amministrazione catapultata ad affrontare delicate situazioni senza la dovuta preparazione, farcita solo di slogan demagogici ed ora alla ricerca di improbabili giustificazioni del loro insuccesso. Per vedere riaperto il ponte vecchio, purtroppo ci vorrà ancora tempo e le scuse non sono più sostenibili né tantomeno accettabili, pertanto occorre che il Sindaco e la sua compagine affronti i lavori in maniera differente, a testa bassa per ricucire una città ancora divisa in due".
LEGGI ANCHE:
SulPanaro Expo

Rubriche

Al giardino ancora non l’ho detto | Rubrica Botanica | La pianta del Caffè
Rubrica - La rubrica botanica cura di Francesca Monari
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 5
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, con le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 4
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 3
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Glocal
Il loop della scarsità
Glocal - La nostra è un’epoca plasmata da un eccesso di stimoli che ci seducono nella direzione dell’accumulo: consumare più del necessario, acquistare oggetti inutili e cercare piaceri effimeri.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 2
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
“E adesso un libro” | Rubrica di libri - 6 titoli da non perdere
Rubrica - La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monari.
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della focaccia fiorita
Rubrica - Creatività, ortaggi e farine; questi gli ingredienti che danno vita a questa scenografica focaccia. Rubrica a cura di Francesca Monari

Sul Panaro on air

    • WatchSit in per Anna, la medica vittima di femminicidio. a San Felice sul Panaro
    • WatchA Mirandola la rabbia dei lavoratori licenziati alla Bellco. La manifestazione del 15 giugno 2024
    • Watch"La sua una produzione scientifica molto rilevante". Al Policlinico il ricordo della doc Anna
  • La buona notizia

    Ultime notizie
    Un’esperienza in barca a vela per sei ragazzi guariti dal cancro al Policlinico di Modena
    Nell’ambito del progetto di Sea Therapy è stato possibile far partecipare un gruppo di ex pazienti alla Triton Cup ospitata di recente nel Parco dell’Arcipelago Toscano
    L'anniversario
    Giornata del donatore, una visita ai Sassi di Roccamalatina con Avis
    Previste escursioni guidate, giochi per i bambini, incontri sulla storia alla scoperta di questo suggestivo luogo protetto del nostro Appennino. 
    Le novità per la salute
    A Ravarino apre l’ambulatorio dell’infermiera di comunità
    Prevenzione e non solo: il monitoraggio dei pazienti cronici è uno degli aspetti più importanti del lavoro dell’infermiere di comunità

    Curiosità

    Coi cartelli in latino il Casanova di San Pietro in Elda apre i corsi in piscina
    La storia
    Coi cartelli in latino il Casanova di San Pietro in Elda apre i corsi in piscina
    Seguire le regole aiuta a mantenere un ambiente sereno e piacevole per tutti. Ai "rari nantes" Mirco Scacchetti lo spiega pure in latino
    Il primo romanzo di Elena Bosi prende vita. E racconta Concordia allegra e disperata, leggera e disperata
    La storia
    Il primo romanzo di Elena Bosi prende vita. E racconta Concordia allegra e disperata, leggera e disperata
    E' nata nel 1978 e vive a Mirandola ma è di Concordia, dove è cresciuta. Traduce, insegna e scrive. "Mio padre è nato per i piedi" è il suo primo romanzo.
    Nuova casa per alcuni degli asinelli di San Possidonio: si è reso necessario il trasloco per 15 di loro
    Curiosità
    Nuova casa per alcuni degli asinelli di San Possidonio: si è reso necessario il trasloco per 15 di loro
    Per salvarli, dopo il fallimento del loro allevamento, venne attivata una raccolta fondi online che raggiunse la cifra di 56mila euro per un progetto diverso, una adozione a distanza
    La circonvallazione a doppio senso, il certificato di battesimo, la cassaforte violata: ecco gli highlights del confronto politico a Mirandola
    Politica
    La circonvallazione a doppio senso, il certificato di battesimo, la cassaforte violata: ecco gli highlights del confronto politico a Mirandola
    I candidati sindaco Letizia Budri, Carlo Bassoli, Giorgio Siena e Giorgio Cavazza sotto al fuoco di fila dei giornalisti della Bassa
    A Modena la festa per la Polizia Locale, ecco gli agenti (con cane poliziotto) premiati
    Il punto
    A Modena la festa per la Polizia Locale, ecco gli agenti (con cane poliziotto) premiati
    Tanti i casi in cui è stato necessario prestare soccorso ad anziani in difficoltà
    Il Comando di Modena sul podio del campionato italiano Vigili del Fuoco di nuoto
    I risultati
    Il Comando di Modena sul podio del campionato italiano Vigili del Fuoco di nuoto
    Grande soddisfazione espressa per la buona riuscita della manifestazione che ha visto partecipare circa 200 vigili del fuoco provenienti da tutta Italia
    Solara, i pavoni diventano un caso: "Danneggiano auto e tetti delle case"
    Il caso
    Solara, i pavoni diventano un caso: "Danneggiano auto e tetti delle case"
    Tra gli abitanti della frazione di Bomporto c'è chi chiede che per gli animali si trovi un'area protetta
    Il fleximan della differenziata individuato a Bomporto: col cacciavate contro i cassonetti
    Il punto
    Il fleximan della differenziata individuato a Bomporto: col cacciavate contro i cassonetti
    La Polizia Locale del Sorbara lo ha trovato con le videotrappole: aveva danneggiato con un cacciavite l’apertura elettronica dei cassonetti per la raccolta differenziata dei rifiuti per ben due volte, in due distinte giornate
    Le migliori città per la movida in Italia: Modena al sesto posto
    Curiosità
    Le migliori città per la movida in Italia: Modena al sesto posto
    Un recente studio di BonusFinder Italia ha analizzato le 50 città più grandi d’Italia tenendo conto di diversi fattori chiave che caratterizzano l'esperienza di divertimento.
    Il Guercino torna a casa, a Finale Emilia, 12 anni dopo il terremoto
    Taglio del nastro
    Il Guercino torna a casa, a Finale Emilia, 12 anni dopo il terremoto
    Vale più di tre milioni di euro - è questa la stima dell'assicurazione - e sul mercato  dell'arte è ambitissimo: gli americani vanno pazzi per le opere dell'artista centese

    chiudi